NEWS

Le novità della FCA al Sema di Las Vegas

04 novembre 2015

La Mopar allestisce una serie di vetture per il Salone delle personalizzazioni e delle elaborazioni più importante degli Usa.

Le novità della FCA al Sema di Las Vegas
SOLO PROTOTIPI - Quali elementi vi sono in comune fra la Dodge Challenger a trazione integrale, la Fiat 500X con cerchi in lega da 20 pollici e la Ram ProMaster City allestita per gli amanti della subacquea? All'apparenza non sembra esserci alcuna corrispondenza fra i tre modelli, ma in realtà sono esemplari unici allestiti dal gruppo Fiat Chrysler in occasione del Sema di Las Vegas, ovvero la principale rassegna al mondo dedicata al settore del tuning. Tutte le versioni sono firmate dal reparto ufficiale Mopar, incaricato di sviluppare gli accessori after market dedicati a ciascun modello.
 
4 RUOTE MOTRICI - La vettura di sicuro più interessante è la Dodge Challenger GT AWD (foto sopra). Non soltanto perché il suo V8 5.7 monta il kit di potenziamento Scat Pack 3 e raggiunge quota 456 CV, ma perché l’auto vanta una raffinatezza non comune alle Challenger finora introdotte: il modello impiega un sistema di trazione integrale, del quale al momento non abbiamo dettagli ufficiali. A livello tecnico si segnala anche la presenza del cambio automatico ad 8 rapporti, mentre l’estetica viene resa più accattivante grazie alla verniciatura bicolore, ai cerchi in lega da 20 pollici ed all’assetto ribassato.
 
 
COLORI VINTAGE - L’opzione Scat Pack 3 viene riservata anche alla Dodge Charger Deep Stage 3 (foto qui sopra): il motore V8 5.7 riceve così una nuova testata, manicotti più capaci, un catalizzatore inedito e un impianto di scarico più libero, interventi che regalano un totale di 76 CV e 59 Nm. La Deep Stage 3 monta anche cerchi in lega da 22 pollici, appendici più pronunciate e si caratterizza per la verniciatura ad effetto bicolore, ispirata alla Charger di seconda generazione. Nell’abitacolo si trovano rivestimenti in pelle Katzkin.
 
 
ALL BLACK - La vernice bicolore non rappresenta invece un tratto univoco della Dodge Dart GLH (foto qui sopra), modello ispirato alla storica Omni GLH e per questo rifinito esclusivamente in nero Pitc. Il cofano anteriore è in alluminio, i cerchi misurano 18 pollici ed il bordino rosso sui paraurti costituisce anch’esso un riferimento alla Omni GLH, tutt’oggi ricordata per essere una delle berline da famiglia più veloci degli anni ’80. Volante, pedaliera e leva del cambio sono di tipo sportivo.
 
 
AMMIRAGLIA DA CORSA - L’ammiraglia della Chrysler perde la sua tradizionale compostezza e guadagna un aspetto più seducente, di carattere, che si esprime nella vernice opaca Cerulean, nei cerchi in lega da 22 pollici e nell’assetto ribassato. La 300 Super S (foto qui sopra) si caratterizza anche per i gruppi ottici ad effetto fumè, per la griglia anteriore in nero opaco e per il tetto a contrasto. Sotto il cofano è presente il V8 5.7. L’allestimento prevede anche migliorie alla telaistica, comprese ad esempio le nuove barre duomi anteriori e posteriori. Alla calandra vengono fissate 300 riproduzioni in miniatura del logo Mopar.
 
 
FA LA DURA - Non serve per forza un motore V8 per esprimere cattiveria ed ostilità. La teoria viene confermata dalla Chrysler 200 S Mopar (foto qui sopra), vettura di aspetto minaccioso allestita “soltanto” grazie a componenti di natura estetica: i cerchi in lega misurano 19 pollici ed hanno finitura satinata, l’assetto è ribassato e le minigonne laterali riducono in maniera più che evidente la luce a terra. Sul cofano motore sono ricavate due prese d’aria. L’impianto di scarico prevede terminali di colore nero, mentre nell’abitacolo i sedili hanno impunture in blu Mopar.
 
 
LA 500X S’ARRABBIA - Assetto ribassato, ampi cerchi in lega da 20 pollici ed un assetto che nulla più ha da spartite con quello di una crossover. È la Fiat 500X Chicane (foto qui sopra), modello verniciato in blu Competition e realizzato per dimostrare quanto sia profondo il catalogo accessori dalla Mopar, grazie al quale un modello senza particolari velleità sportive si trasforma in vettura dal carattere ribelle e fumantino. Le bande trasversali sul tetto hanno finitura nero lucido. Sotto il cofano è presente il noto motore a benzina da 2,4 litri, abbinato al cambio automatico a 9 rapporti.
 
 
SULLA TAVOLA - La versione Mobe esprime il vero carattere della Fiat 500X (foto qui sopra): non più sportiveggiante come la Chicane, ma indicata per le attività all’aria aperta e decisamente funzionale. I tecnici hanno scelto l’abbinamento cromatico fra l’Ivory Pearl della carrozzeria ed il Matte Bronze presente sul cofano, sulle calotte degli specchi laterali e sul tetto, dove si trova anche un sistema per fissare una tavola da kite surf. I cerchi in lega sono ampi 18 pollici ed hanno anch’essi finitura bicolore. Al 2.4 si abbina qui un impianto di scarico sportivo, verniciato di nero.
 
 
VA OVUNQUE - Ram persegue l’obiettivo di realizzare un veicolo davvero inarrestabile e lancia un pick up destinato al fuoristrada più estremo: si chiama Rebel X (foto qui sopra) ed impiega il motore V8 HEMI da 5,7 litri, sottoposto ad alcuni miglioramenti per ottimizzare le fasi di aspirazione e scarico. Nella dotazione tecnica rientrano anche i pneumatici da 35 pollici ed cerchi da 17, equipaggiati con il sistema beadlock: le gomme rimangono fissate al cerchio pure quando vengono sgonfiate, pratica comune ai fuoristradisti quando devono superare tratti particolarmente complessi.
 
 
PER LE IMMERSIONI - Come già la Chrysler 300 in precedenza, anche il RAM ProMaster City (foto qui sopra) smarrisce la sua funzione originaria: da semplice veicolo commerciale si trasforma in vettura per il trasporto di materiale destinato alle immersioni. Sugli specchietti laterali del ProMaster City DiveMaster viene così applicata la tradizionale bandiera che segnala la presenza in mare di un sub, i cerchi in lega misurano 17 pollici e la vernice allude ad un modello studiato per le gite fuori porta. Nel vano carico si trova un mobiletto porta bombole, mentre al portellone è fissata una televisione.
 
DA LAVORO - I veicoli commerciali possono venir sì utilizzati per andare al mare con gli amici, ma anche per l’uscita domenicale in compagnia della propria vettura da corsa. Questa è la funzione del RAM ProMaster DragMaster, modello allestito quale veicolo di supporto: veste i colori del reparto Mopar, monta cerchi in lega da 16 pollici e conta su un organizzatissimo vano di carico, nel quale trovano posto elementi d’arredo nei quali sistemare le attrezzature utili.




Aggiungi un commento
Ritratto di lionking69
5 novembre 2015 - 12:08
Charger spettacolare veramente! non male comunque questo allestimento Chicane della X che in generale nn mi fa impazzire... Mopar top!
Ritratto di Racing 89
5 novembre 2015 - 20:01
Stupende , specie la 500x chicane e la charger gt
Pagine