NEWS

Nuova Subaru Forester: più spazio e comfort

29 marzo 2018

Lo spazio a bordo e la comodità sono fra le “armi” principali della nuova Subaru Forester, la crossover media arrivata alla quinta generazione.

Nuova Subaru Forester: più spazio e comfort

C'È ANCHE LA SPORT - Fra i modelli più longevi nella categoria delle crossover medie, la Subaru Forester ha esordito nel 1997 ed è passata da allora attraverso quattro edizioni. La quinta ha esordito al Salone dell’automobile di New York e arriverà negli Stati Uniti entro fine 2018. A livello di stile rappresenta un’evoluzione della Forester oggi in vendita, ma le novità sono molto più “corpose” per quello che riguarda la tecnica, lo spazio interno e la sicurezza. La Subaru Forester 2018 ha una mascherina più ampia, grossi fari anteriori all’insù e linee in generale molto sobrie, che denotano la vocazione turistica della crossover, un modello rivolto alle famiglie e più in generale a chi vuole un’auto spaziosa. Con il 2018 arriva però il nuovo allestimento Sport, con dettagli neri all’esterno e un look più aggressivo.

PIÙ SPAZIO - La quinta generazione della Subaru Forester cambia radicalmente essendo basata sulla piattaforma Subaru Global Platform, già utilizzata dalla nuova Subaru Impreza, che secondo il costruttore migliora i livelli di sicurezza, comfort, silenziosità e piacere di guida. Il passo cresce di 3 cm (a 267 cm totali) e questo fa aumentare lo spazio interno, non soltanto per le ginocchia ma anche per la testa, i fianchi e le spalle. Le portiere posteriori hanno un angolo di apertura più accentuato, dettaglio che insieme al montante posteriore più verticale semplifica l’accesso a bordo. La soglia di accesso al portabagagli è più larga di 13 cm rispetto alla vecchia edizione.

NEGLI USA SOLO A BENZINA - Il costruttore giapponese ha lavorato inoltre per attenuare il rumore della strada, migliorare l’imbottitura dei sedili e far aumentare lo spazio a bordo della Subaru Forester: per questo motivo è stata eliminata la leva del freno a mano, sostituita da un pulsante (il sistema è ora a controllo elettronico). La consolle centrale è molto simile a quella dell’Impreza, visto che anche sulla Subaru Forester c’è il grande schermo a sfioramento (di 6,5” o 8”) del sistema multimediale, montato al di sotto di un monitor più piccolo in cui sono mostrate le informazioni da tenere sempre in vista. Sul fronte della tecnologia è prevista la novità del DriverFocus, un sistema interno per il riconoscimento facciale che intuisce quando il guidatore è attento o distratto. Non mancano poi funzionalità come la frenata automatica d’emergenza, il mantenimento della corsia e il regolatore di velocità adattivo. L’unico motore per gli Stati Uniti è il benzina 2.5 aspirato da 185 CV, abbinato al cambio automatico a variazione continua Lineartronic CVT, ma in Europa si potrà avere anche un diesel. La trazione è integrale.

VIDEO
loading.......
Subaru Forester
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
11
12
4
2
5
VOTO MEDIO
3,6
3.64706
34
Aggiungi un commento
Ritratto di alan61
17 aprile 2018 - 16:01
oggi i brevetti del boxer li hanno solo subaru e porsche.
Ritratto di ELAN
30 marzo 2018 - 10:11
1
In USA guidano la XT con 240cv, da noi è tabù. Poi c'è il Forester STI ma solo per il Giap. Dicevi?
Ritratto di alan61
17 aprile 2018 - 16:03
il boxer alfa sud poi usato nella 33 è stato abbandonato perché non riuscivano a catalizzarlo euro 1. figurati con un euro 6
Ritratto di AMG
29 marzo 2018 - 14:39
Ah ma è un modello nuovo? Ahah no insomma a parte il design esterno i passi avanti ci sono eccome, sia nella meccanica che negli interni che ora vantano il nuovo corso decisamente più appagante e di qualità percepita più consistente. Diciamo che purtroppo l'auto sconta un frontale tanto banale, preso pari pari alla generazione uscente.. Un pò come è avvenuto sul terribile nuovo Cayenne- In realtà le novità con la coda le trovo gradevoli il design tradizionale mi piace ma dopo una generazione così longeva che lascia il mercato un frontale diverso lo trovo d'obbligo. Modello comunque molto valido. Mi sorprende particolarmente la promessa del diesel in Europa. Ormai questo modello era l'unico rimasto in gamma Subaru a prevederlo, e mi pare di aver letto anche che Subaru rinunciasse ormai al diesel in generale. Se invece così non sarà non vedo proprio perché non mettere lo stesso motore anche sulla Levorg ad esempio. Così come aiuta le vendite della Forester potrebbe aiutare la validissima sw a prendere più mercato. Parere comunque nel complesso positivo su questo modello. I passi avanti ci sono.
Ritratto di ELAN
30 marzo 2018 - 10:12
1
C'è anche da dire che di SUV bellocci e anonimi è pieno il mondo, questa perlomeno ha mantenuto una sua identità.
Ritratto di Xadren
29 marzo 2018 - 15:09
1
"le novità sono molto più “corpose” per quello che riguarda la tecnica, lo spazio interno e la sicurezza." Quali sarebbero le novità tecniche? Parlando di Subaru, mi interessa.
Ritratto di mika69
29 marzo 2018 - 15:26
Fra i primi punti la nuova piattaforma che regala decisamente più comfort, più precisione e più rapidità di esecuzione.
Ritratto di anarchico2
29 marzo 2018 - 15:15
Se fosse Skoda i giudizi estetici sarebbero pessimi lol
Ritratto di ELAN
30 marzo 2018 - 10:29
1
Certo, Skoda ha meccanica generalista ed è una branca di VW.
Ritratto di alex_rm
29 marzo 2018 - 16:48
Esteticamente molto meglio la XV,questa ha una linea molto conservativa sembra un aggiornamento di quella uscente.Interni uguali alla nuova impreza,XV è questo dovrebbe essere un bel passo avanti.La andrò a vedere in concessionaria quando uscirà per vedere se sarà interessante per quando cambierò auto.
Pagine