Opel Ampera-e: l'elettrica con 400 km d'autonomia

13 settembre 2016

In anticipo rispetto al Salone di Parigi, dove verrà presentata, la Opel annuncia l'autonomia da record della Ampera-e.

Opel Ampera-e: l'elettrica con 400 km d'autonomia

COME LA CHEVROLET BOLT - L’auto elettrica sicuramente sarà tra i temi principali dell’imminente Salone di Parigi. Si può scommettere che grande attenzione la attirerà, per esempio, la Opel Ampera-e, elettrica a emissioni zero gemella della Chevrolet Bolt, venduta negli Usa. Secondo la casa la vettura è capace di prestazioni brillanti con uno scatto da 0 a 50 km/h in 3,2 secondi. Ma l'aspetto più notevole è l'autonomia, cioè la distanza che riesce a percorrere con la trazione elettrica prima di dover ricorrere alla ricarica: oltre 400 chilometri, che significano almeno il 25% in più della migliore concorrenza. 

AUTONOMIA AL TOP - Il panorama dei modelli elettrici vede infatti la Tesla vantare un’autonomia di 300 km, la Nissan Leaf  250, la Renault Zoe 240, e la Volkswagen Golf 190. I dati sono il risultato dei test di rilevazione effettuati secondo il NEDC, il ciclo di omologazione europeo. In base ai rilevamenti compiuti, la Opel afferma che la Ampera-e è in grado di superare ampiamente i 400 km, un chilometraggio che anche se ridotto nella realtà in conseguenza delle situazioni del traffico, del fondo stradale e dello stile di guida, rappresenta sicuramente una soglia che rende più liberi nell’uso dell’automobile, eliminando l’angoscia ricorrente di chi guida con un mezzo elettrico. E questo con una vettura adatta alla vita di tutti i giorni: è lunga 417 cm e il suo abitacolo è a 5 posti, mentre il vano bagagli ha un volume utile di 380 litri.

POTENZA NOTEVOLE - Il miglioramento realizzato dalla Opel Ampera-e in termini di autonomia deriva dall’impiego di una batteria formata da 288 celle agli ioni di litio, dalla capacità di 60 kWh. La realizzazione è frutto della collaborazione tra Opel e LG Chem. Con una potenza di 204 CV e la coppia massima di 360 Nm, la Opel Ampera-e è un'auto decisamente brillante. Oltre al citato scatto bruciante da fermo è in grado di riprendere da 80 a 120 km/h in 4,5 secondi.

Opel Ampera-e
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
42
28
19
6
11
VOTO MEDIO
3,8
3.792455
106




Aggiungi un commento
Ritratto di domenicofevi
15 settembre 2016 - 15:32
l'opel è un marchio crucco.... di proprietà della GM...... non confondiamo le cose...
Ritratto di hulk74
15 settembre 2016 - 16:45
La opel è crucca, ma il progetto è americano
Ritratto di audi 5
14 settembre 2016 - 19:22
2
magari riuscissimo a raccontare frottole come loro,non dimentichiamo che qualche anno fa l'opel stava fallendo;)
Ritratto di GIANLUCA MAGNANI
26 ottobre 2016 - 22:37
cosa centa anche l audi qualche anno fa faceva la NSU e l audi 80
Ritratto di domenicofevi
14 settembre 2016 - 15:58
e a proposito: come si comporterà nel crash test??? incendio post impatto come capitato alle tesla??
Ritratto di hulk74
14 settembre 2016 - 16:58
È uno dei veicoli più sicuri testati da euro ncap e NHSA. Tesla intendo
Ritratto di domenicofevi
15 settembre 2016 - 15:34
ah sì?? intanto leggo notizie di proprietari morti alla guida della tesla con il fotuto autopilot... e ad uno è morto con l'incendio... si vede come è sicura la Tesla... figuriamoci l'opel......
Ritratto di hulk74
15 settembre 2016 - 16:46
Sulle auto normali non si muore per incendio? E di grazia, cosa c'entra l'autopilota?
Ritratto di domenicofevi
16 settembre 2016 - 10:44
siccome hai fatto riferimento della Tesla.... che poi con la guida automatica DOVREBBE essere sicura.....
Ritratto di domenicofevi
16 settembre 2016 - 10:45
però guidare un auto elettrica con le batterie sotto il sedere è come guidare una bomba sotto il sedere in caso di incidente.....
Pagine