Opel Ampera-e: l'elettrica con 400 km d'autonomia

13 settembre 2016

In anticipo rispetto al Salone di Parigi, dove verrà presentata, la Opel annuncia l'autonomia da record della Ampera-e.

Opel Ampera-e: l'elettrica con 400 km d'autonomia

COME LA CHEVROLET BOLT - L’auto elettrica sicuramente sarà tra i temi principali dell’imminente Salone di Parigi. Si può scommettere che grande attenzione la attirerà, per esempio, la Opel Ampera-e, elettrica a emissioni zero gemella della Chevrolet Bolt, venduta negli Usa. Secondo la casa la vettura è capace di prestazioni brillanti con uno scatto da 0 a 50 km/h in 3,2 secondi. Ma l'aspetto più notevole è l'autonomia, cioè la distanza che riesce a percorrere con la trazione elettrica prima di dover ricorrere alla ricarica: oltre 400 chilometri, che significano almeno il 25% in più della migliore concorrenza. 

AUTONOMIA AL TOP - Il panorama dei modelli elettrici vede infatti la Tesla vantare un’autonomia di 300 km, la Nissan Leaf  250, la Renault Zoe 240, e la Volkswagen Golf 190. I dati sono il risultato dei test di rilevazione effettuati secondo il NEDC, il ciclo di omologazione europeo. In base ai rilevamenti compiuti, la Opel afferma che la Ampera-e è in grado di superare ampiamente i 400 km, un chilometraggio che anche se ridotto nella realtà in conseguenza delle situazioni del traffico, del fondo stradale e dello stile di guida, rappresenta sicuramente una soglia che rende più liberi nell’uso dell’automobile, eliminando l’angoscia ricorrente di chi guida con un mezzo elettrico. E questo con una vettura adatta alla vita di tutti i giorni: è lunga 417 cm e il suo abitacolo è a 5 posti, mentre il vano bagagli ha un volume utile di 380 litri.

POTENZA NOTEVOLE - Il miglioramento realizzato dalla Opel Ampera-e in termini di autonomia deriva dall’impiego di una batteria formata da 288 celle agli ioni di litio, dalla capacità di 60 kWh. La realizzazione è frutto della collaborazione tra Opel e LG Chem. Con una potenza di 204 CV e la coppia massima di 360 Nm, la Opel Ampera-e è un'auto decisamente brillante. Oltre al citato scatto bruciante da fermo è in grado di riprendere da 80 a 120 km/h in 4,5 secondi.

Opel Ampera-e
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
42
28
19
6
11
VOTO MEDIO
3,8
3.792455
106




Aggiungi un commento
Ritratto di luigi sanna
14 settembre 2016 - 20:27
5
Qui veramente siamo ancora agli "albori", il costo iniziale è proibitivo x molti, ma quello che mi chiedo (perchè oggettivamente non sarebbe male) e come si può comportare negli anni, fare 400 km sono una chimera, (ma questo è evidenziato anche nell'articolo) la domanda è quanto dura questa prestazione... dopo 5 Anni e 40.000, la resa sarà sempre la stessa? Il discorso green sicuramente esiste nell'immediato, ma fino ad un certo punto, le batterie andranno smaltite (un giorno) e per la ricarica si usa l'energia prodotta in maniera tutt'altro che green, quindi.... Resta un prodotto per "pulirsi la coscienza", ma di fatto sia per il costo, sia per quanto riguarda tutto quello scritto, sono solo giocattoli costosi e poco fruibili per la massa. Per quanto riguarda il resto del Mondo automobilistico è un susseguirsi di nuovi motori, nuovi progetti sempre inerenti a motori a scoppio, è inutile, non si ha la volontà di fare una vera alternativa paragonabile ad un motore tradizionale.
Ritratto di Supra
14 settembre 2016 - 21:42
Brutta come la morte
Ritratto di otttoz
15 settembre 2016 - 14:03
mi fido solo della prova di AlVolante per i dati reali
Ritratto di KCSpider
15 settembre 2016 - 14:23
La gemella Bolt dopo un viaggio di circa 380km, indicava una autonomia residua di circa 50km, provata da alcune riviste americane (non so se si possa mettere qui il nome di altre riviste)
Ritratto di bunet81
15 settembre 2016 - 22:37
A parte i dati dichiarati che paiono interessanti, vorrei sottolineare che soggettivamente ha un'estetica davvero piacevole per una monovolume di 4,17 metri, una bella sorpresa (magari da riproporre anche con altri modelli o alimentazioni).
Ritratto di yumak
19 settembre 2016 - 20:40
1
400km? magari, 25 gradi a pianura! Spendi 40 k euri poi ha coraggio di andare a sciare con questa? lasci parcheggio al aperto da mattina a sera a meno 10 gradi sotto lo zero o riparti la mattina dopo non lo so se riesce ad arrivare a casa.
Ritratto di yumak
19 settembre 2016 - 20:48
1
Ah! ho capito, per andare a sciare devi avere anche una Mokka diesel 4x4 !
Ritratto di GIANLUCA MAGNANI
26 ottobre 2016 - 22:06
non capisco perchè tanta paura della teconologia,ne dicevano di tutti i colori con il cellulare,il televisore a led, i cd ecc ma basta questo è il futuro nel giro di pochi anni da 220km si è passati a 400 e oltre fa 3 anni saremo a 600 ma piantatela ditemi quando si fanno più di 440 km al giorno e poi jumak tranquillo che la mattina dopo arrivi a casa è più facile che non arrivi con una a gasolio
Ritratto di yumak
27 ottobre 2016 - 07:35
1
Ti do ragione per lo sviluppo della tecnologia, ma sto parlando stato attuale delle cose, casa stesso dichiara che quando temperatura è sotto lo zero autonomia si dimezza, dove vado a sciare è distante 300 km fai un pò calcolo. Poi Giappone è un pò avanti ogni area di servizio ci sono già colonnina per la ricarica veloce ( sempre mezzo ora per caricare vabhe mangi qualcosa) prima andava abbastanza bene ma adesso ci sono di più quelli via di mezzo come li chiamano con motore a scoppio + elettrico plug/in loro possono camminare senza caricare ma occupano lo stesso colonnina così ful elettrico sono fregati a rimanere a piedi.
Pagine