NEWS

Opel Corsa GSi: al via gli ordini

13 agosto 2018

Dotata del 1.4 turbo da 150 CV, l'utilitaria tedesca Opel Corsa GSi ha il look e l'assetto della cattiva OPC, ma un prezzo inferiore.

Opel Corsa GSi: al via gli ordini

CATTIVA... MA NON TROPPO - Sarà ordinabile presto anche in Italia la Opel Corsa GSi, che abbina al look tutto muscoli della grintosa Corsa OPC il più tranquillo motore a benzina 1.4 turbo da 150 CV della Corsa S, meno potente e “assetato” (percorre in media 15,9 km/l) ma pur sempre in grado di far scattare la “quattro metri” tedesca da 0 a 100 km/h in 8,9 secondi e di portarla alla velocità massima di 207 km/h. Con questa versione la Opel vuole offrire un’alternativa a chi è alla ricerca di una Corsa grintosa ma non troppo impegnativa, come dimostra il prezzo: in Germania la Corsa GSi è ordinabile da 19.960 euro. La Corsa OPC è dotata invece del più cattivo e potente 1.6 turbo da 207 CV e costa in Italia 22.570 euro.

ANCHE I FRENI SONO DELLA OPC - La Opel Corsa GSi riprende dalla OPC anche i freni e l'assetto, entrambi di tipo sportivo considerando che il lavoro di messa a punto è stato svolto sull'impegnativo circuito del Nürburgring da Volker Strycek, ex pilota tedesco a capo dei test sulle Opel più prestazionali e da corsa. Comprese nel prezzo della Corsa GSi ci sono anche le ruote in lega leggera, che calzano pneumatici sportivi della misura 215/40. A richiesta si possono avere sedili della Recaro, tipici delle auto ad alte prestazioni, ma fanno parte dell’allestimento GSi anche il volante sportivo, il pomello del cambio in pelle e la pedaliera sportiva in alluminio. All’esterno invece sono previsti nuovi fascioni paraurti, il cofano anteriore con integrata una vistosa presa d’aria, minigonne laterali e l’alettone posteriore. Le pinze dei freni sono rosse. 

Opel Corsa
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
64
85
71
48
65
VOTO MEDIO
3,1
3.105105
333
Aggiungi un commento
Ritratto di tramsi
13 agosto 2018 - 22:38
Valida e ben costruita, ma è molto pesante, quasi quanto l'Astra.
Ritratto di gbvalli
13 agosto 2018 - 19:58
Un po' vecchiotta, sì, ma è sempre intrigante il settore delle piccole sportive: un buon antidoto alla monotonia della sfilata di suv e berline da famiglia.
Ritratto di grande_punto
13 agosto 2018 - 21:18
3
Davvero carina!
Ritratto di Dicoluc
13 agosto 2018 - 22:04
3
Non mi dice nulla, ma ben vengano auto così oggi. Rimpiango la Punto Abarth, secondo me è stato folle tirarla via dal mercato...
Ritratto di tramsi
13 agosto 2018 - 22:38
Un orrore!
Ritratto di Dicoluc
13 agosto 2018 - 22:39
3
Sempre meglio della 500 venduta a 30.000€
Ritratto di tramsi
13 agosto 2018 - 22:48
Suvvia, il listino parte da € 20.000, con gli sconti viene ben meno ed esteticamente non c'è nemmeno paragone.
Ritratto di Dicoluc
13 agosto 2018 - 22:56
3
(da integrare con gli optional minimi indispensabili) Diciamo che anche fosse 20.000€ scontata con quei soldi ci comprerei una Swift Sport, che tra l'altro è anche una segmento B e pesa meno. La 500 Abarth ha dei prezzi umani in USA perchè perde tantissimo valore come usata.
Ritratto di tramsi
14 agosto 2018 - 01:22
Sfondi una porta aperta: la Swift Sport ha tutto di serie e non è meno divertente di una 500 Abarth, oltre a essere di un segmento sopra e costare solo € 1000 in più. Tuttavia, in sé, la 500 è un bell'oggetto, con una posizione di guida però pessima: da qualche parte lessi che è talmente seduta da sembrare di essere seduti su un trono. Non si poteva fare altrimenti, d'altronde, considerata l'origine del progetto e il target della 500 normale. Tra 500 Abarth e Swift Sport? La seconda, tout court!
Ritratto di Claus90
17 agosto 2018 - 19:29
Non trovo nulla di nuovo, per rilanciare il Marchio non basta un'auto meno potente col look di quella più potente, a me viene da ridere, la corsa ha una linea datata ci vorrebbe un modello fresco ed accattivante, è questione anche di appeal che ti fa diventare irrazionale ma che hanno solo alcune auto, (Mini Cooper S,Audi S1,Abarth 500) lei no.
Pagine