NEWS

Opel Corsa: ecco come vanno i fari “intelligenti”

Pubblicato 14 febbraio 2020

Abbiamo guidato in un test serale l’Opel Corsa dotata dei fari Intellilux, a matrice di led: ecco come funzionano e che vantaggi danno.

Opel Corsa: ecco come vanno i fari “intelligenti”

PENSA A TUTTO LEI - La nuova generazione di Opel Corsa abbiamo già avuto modo di guidarla (trovate qui il nostro primo contatto), ma in questa occasione (una prova serale a Milano) ci è  stata data la possibilità di testare l’efficacia dei fari Intellilux (a matrice di led). Sviluppati dalla Opel, già prima dell’acquisizione da parte di PSA del 2017 (in futuro potrebbero trovare applicazione anche su altre auto del gruppo), questi fari “intelligenti” sono composti da più diodi luminosi, che si accendono e spengono indipendentemente gli uni dagli altri. Una centralina analizza le immagini riprese da una telecamera nel parabrezza, che individua gli altri mezzi sulla strada (in senso opposto o nella stessa direzione) e spegne selettivamente alcuni led per creare una zona d’ombra attorno a loro, evitando di abbagliarne i guidatori, pur mantenendo sempre accesi gli abbaglianti (guarda il video qui sotto).

SISTEMA EFFICACE - Le auto che provengono dalla direzione opposta e quelle che si trovano davanti a noi vengono in sostanza “tagliate fuori” dal fascio di luce dei fari Intellilux della Opel Corsa. Ma il guidatore si avvantaggia comunque di una visibilità notturna ottimale: rimane sempre massima, infatti, nelle zone che non abbagliano gli altri utenti della strada (ovvero, ai lati della carreggiata). Alla prova dei fatti, il sistema si è rivelato assai efficace: in particolare, quando si percorrono strade non illuminate, nelle quali non si è costretti ad accendere e spegnere manualmente gli abbaglianti, per non “accecare” chi arriva nella direzione opposta, tutto avviene automaticamente, consentendo di mantenere elevata l’attenzione alla guida. Insomma, 600 euro spesi bene (a listino, infatti, sono offerti come optional per gli allestimenti più ricchi, Elegance e GS Line).

NON TEMONO IL FREDDO - Inoltre, la tecnologia dei fari Intellilux della Opel Corsa permette anche di sprecare meno corrente (e quindi carburante): ciascun faro consuma solo 13 Watt in modalità anabbagliante, con un risparmio di energia dell’81% rispetto ai fari alogeni. Altro vantaggio, è dato dal sistema di recupero dell’aria calda prodotta dall’elettronica di controllo del faro, che viene inviata dentro il faro stesso, evitando che la neve e il ghiaccio si depositi sul vetro esterno.

VIDEO
Opel Corsa
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
113
93
50
24
26
VOTO MEDIO
3,8
3.79412
306




Aggiungi un commento
Ritratto di bridge
15 febbraio 2020 - 09:02
1
Di strano o di male non c'è nulla. E neanche per chi andrà in concessionario non penso che interessi. Invece per l'appassionato di auto è un po' triste vedere che 2 marchi di auto che sono stati sempre rivali tra loro siano meccanicamente uguali.
Ritratto di remor
15 febbraio 2020 - 09:41
Oramai """la meccanica""" sarà l'ultima delle questioni cui un acquirente guarda (o meglio lo inducono a guardare), soprattutto in tali tipologie e per auto (magari ancora ancora già qualcosina diverso per una una supra vs una z4, con quello che poi oltretutto costano oltre che per la bandiera di avanguardia tecnica del proprio marchio che potenzialmente si porterebbero addosso). Al limite ma al proprio al limite troverei sconfortante quando un'auto di un livello superiore che ne so tipo una premium si ritrova poi a condividere qualcosa se non addirittura tanto con una generalista piuttosto che con una low cost. Che poi nello specifico in particolare del segmento B fra la Yaris ibrida da una parte e la Ypsilon sul versante opposto, o fra la C3 e sul versante opposto Polo, o Fabia e sul versante opposto i20, o Fiesta vs Baleno, c'è davvero una varietà spropositata nel segmento
Ritratto di bridge
17 febbraio 2020 - 10:09
1
Ma il problema di Peugeot e Opel è che sono state sempre rivali. Non si tratta di semplice condivisione di un motore (che poi viene personalizzato dalla casa) o di un pianale o di un solo modello ma si tratta di rimarchiare l'intera gamma Peugeot con lo stemma Opel. Anche la precedente Corsa condivideva il pianale e motore 1.3 diesel con la Grande Punto ma erano prodotti ben distinti.
Ritratto di Meandro78
14 febbraio 2020 - 21:22
Fatta in maniera meno estrema dell'accrocchietto originale che vorrebbe mimare una tigre dai denti a sciabola... Non tutti gradiscono l'estrosità francese
Ritratto di Adry83
14 febbraio 2020 - 21:32
E quello che usano gli xeno sui fari a parabola peggio che peggio....
Ritratto di Rav
14 febbraio 2020 - 21:32
3
Per carità tecnologia utile ma non ho mai avuto troppi problemi di visibilità nonostante le alogene. Con i fari allo xeno di auto che ho provato mi sono senza dubbio trovato bene ma da qui a volere abbaglianti sempre accesi ce ne passa. Sicuramente più intelligente del sensore di accensione abbaglianti. La mia auto ne è dotata e lo tengo sempre spento da quando una sera in aperta campagna questo si mette ad accendere e spegnere le luci, rilevando correttamente i veicoli, ma con una frequenza che chi mi veniva incontro aveva iniziato a lampeggiarmi a sua volta. Inoltre saranno pure "solo" 600€, ma su un'auto come una Corsa non è poco, senza contare il fatto che nella malaugurata situazione in cui sbatti da qualche parte la sostituzione sarà un salasso. Il mio verdetto? Abbastanza negativo. Uno di quegli optional che se c'è di serie provo ad usarlo ma se non c'è non lo richiedo. E io non abito in città quindi mi trovo spesso a viaggiare nel buio la notte.
Ritratto di runman66
15 febbraio 2020 - 12:49
Ho superato ieri sera una Corsa con i fari a LED abbaglianti accesi. Mi aspettavo di avere un colpo dallo specchietto tipo sole di agosto, invece strano.... Molto strano, attorno a me la strada era tutta illuminata dai fari della Corsa, ho guardato allo specchietto e i fari non davano fastidio nemmeno come un anabbagliante, mi hanno dato l'impressione che fossero luci diurne a LED. Sono rimasto perplesso, non capendo anche perché la strada attorno a me rimaneva illuminata. Booh!? Ora leggendo questo articolo ho capito e vi confermo che è realtà il cono d'ombra. Voglio dire a tutti, non confondiamo i fari after market cinesi con fari professionali, e soprattutto non parlare senza provare. Ciaooo...
Ritratto di Alexmin
15 febbraio 2020 - 14:24
I fari a led vengono criticati solo da chi non li ha. Sono un’innovazione eccellente che garantisce una visibilità non paragonabile alle alogene. Il problema è che costano poco (anche se vengono venduti carissimi) e quindi in tanti li montano aftermarket su proiettori non adatti.
Ritratto di Dr.Torque
17 febbraio 2020 - 09:50
Tanta tecnologia e poi vedo sempre più auto di ultima generazione che girano con le luci spente di notte specie in città. Una volta se i fari erano spenti anche il cruscotto era spento e questo ti diceva subito che ti eri dimenticato qualcosa. Ora i cruscotti con schermo led sono sempre accesi e su strade con illuminazione pubblica si perde la percezione della reale accensione dei fari.
Ritratto di grintoso
17 febbraio 2020 - 11:43
Io prima sulla A4 Allroad e poi sulla Q3 Sportback ho montato i fari led Matrix ma li trovo ottimi hanno fascio che si regola a secondo della velocità e gli abbaglianti automatici. La trovo un ottima spesa.
Pagine