La crossover media della Opel si chiamerà Grandland X

La nuova Opel Grandland X arriverà entro la fine del 2017 e condividerà la base meccanica della Peugeot 3008.

OFFENSIVA A SUON DI SUV - La Opel introdurrà sul mercato 29 automobili fra il prossimo anno e il 2020. Una di queste, la Crossland X (qui per saperne di più), sarà una crossover a cinque porte lunga circa 420 cm, più compatta della Mokka X, che sostituirà la Meriva e rientra nell’accordo stretto con la PSA Peugeot-Citroen. Nel'autunno del 2017 sarà la volta di una seconda crossover di dimensioni superiori, possiamo ipotizzare intorno ai 450 cm: il suo nome è Opel Grandland X (qui sopra in un disegno dall'alto), come annunciato oggi dalla casa tedesca. 

MADE IN FRANCE - Il nuovo modello della Opel si inserirà all’interno di una categoria in grande crescita livello europeo e promette spazio interno per una famiglia, tanta praticità e il plus della seduta di guida rialzata. La Opel Grandland X sarà prodotta nell’impianto francese di Sochaux, della PSA, come sancito dagli gli accordi firmati nel 2015: il gruppo francese metterà a disposizione anche la base meccanica EMP2 della Peugeot 3008, che sarà anche una delle principali concorrenti della Grandland X.



Leggi l'articolo su alVolante.it