NEWS

Opel Zafira: nuovo look e nuovi contenuti

31 maggio 2016

La monovolume Opel Zafira a ottobre 2016 verrà proposta in una nuova veste rivista a cinque anni dal lancio.

Opel Zafira: nuovo look e nuovi contenuti

NUOVI CONTENUTI - La nuova Opel Zafira, restyling del modello esistente, sarà presentata al prossimo Salone di Parigi, a ottobre, per essere messa in vendita subito dopo. La sua definizione è terminata e l’Opel ne ha diffuso le prime immagini con descrizione delle novità. Se le novità esteriori sono sostanzialmente concentrate nella parte anteriore, la nuova personalità del modello deriva soprattutto dalla nuova dotazione di sistemi elettronici che migliorano la guida e dotano la Zafira di un ricco bagaglio di dispositivi multimediali.

CONNUBIO TRA LUCI E CALANDRA - Gli elementi che cambiano l’aspetto della Opel Zafira 2016 sono anzitutto i gruppi ottici, che presentano un nuovo design così come nuova è la calandra, che utilizza una griglia profondamente rinnovata. In pratica, i fari e la griglia (comprensiva dell’elemento orizzontale con il logo dell’Opel al centro che si inserisce nei gruppi ottici) sono stati disegnati come un corpo unico che conferisce notevole dinamicità all’insieme, oltre che creare una impressione di maggior larghezza del corpo vettura. Quanto alla vista laterale mette in evidenza i passaruote allargati, che danno alla nuova Opel Zafira una maggior dinamicità. Da notare anche il nuovo profilo dei paraurti, privi di elementi verticali, e l’adozione per i fari della tecnica Led Adaptive Forward Lightning che oltre a dare un contributo all’estetica della vettura arricchisce la Zafira di un impianto di illuminazione di grande versatilità grazie al sistema Opel Eye che regola il fascio di luce e il ricorso ai fari abbaglianti a seconda delle condizioni specifiche del percorso.

GUIDA ASSISTITA - Non meno corposa è la dotazione prevista in materia di assistenza alla guida, come il Traffic Sign Assistant che riporta sul cruscotto i segnali stradali incontrati, il Following Distance Indication, che aiuta a mantenere la distanza di sicurezza, e via discorrendo con il Forward Collision Alert (attiva allerte visive e sonore quando la distanza dal veicolo che precede diminuisce troppo rapidamente), il Lane Departure Warning che avvisa in caso di superamento involontario dei margini di carreggiata e l’Adaptive Cruise Control. Per ottimizzare il comportamento stradale sarà anche disponibile il sistema di sospensioni a controllo elettronico Flexride. 

VERSATILITÀ NELL’ABITACOLO - Ovviamente, oltre a queste novità, la Opel Zafira confermerà le tante dotazioni d’avanguardia della edizione attuale, con l’abitacolo (a 5 o 7 posti) che offre grande flessibilità diventando uno spazio di viaggio confortevole e anche ricco di atmosfera. Ciò grazie alla flessibilità nell’uso dei sedili messa a disposizione con il sistema Flex7, i posti anteriori dal profilo ergonomico e con certificazione AGR. Analogamente continueranno a essere caratteristiche della Zafira la struttura portabiciclette FlexFix e il telaio attivo FlexRide.

CONNETTIVITÀ PER TUTTI - I progettisti della Opel hanno inoltre lavorato sull’abitacolo, definendo una nuova plancia e un nuovo posto di guida. Tutto questo incorporando un equipaggiamento molto ricco in tema di multimedialità. Sulla nuova Zafira ci sarà infatti l’Opel IntelliLink di ultima generazione con Apple CarPlay e Android Auto e il sistema Opel OnStar che metterà a disposizione una ampia connettività per tutti gli occupanti della vettura. Assieme al potenziamento del sistema, la nuova Opel Zafira proporrà anche una semplificazione dei comandi, attraverso il nuovo display touchscreen posto più in basso rispetto a quello attuale.

QUALE GAMMA MOTORI - A fronte delle ampie informazioni comunicate per quanto concerne il restyling e le dotazioni, la Opel non ha fornito dettagli a proposito della gamma motori con cui sarà proposta la nuova Zafira. Ha solo detto che ci saranno motori a benzina, diesel e bifiuel benzina/metano. 

Opel Zafira Tourer
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
58
50
43
22
27
VOTO MEDIO
3,5
3.45
200




Aggiungi un commento
Ritratto di nino colucci
16 luglio 2016 - 11:40
Speriamo che non sia un ''CATORCIO'' come il mod. precedente (mi riferisco in particolar modo al mod. ecometano 1600) con una miriade di problemi: dopo ben tredici ricoveri in officina in un anno per rumori assordanti alla valvola di carico del gas, al rumore ''sirena'' delle valvole poste sulle bombole (sostituite ben 3 volte: tutto inutile), alla sostituzione filtro del gas dopo soli 500 km, sostituzione del riduttore del gas, perdita di gas dalla tubazione principale. ecc. ecc. Dalle informazioni raccolte dai vari concessionari, questi difetti sono ''comuni'' per tutte queste versioni a gas metano e la CASA HA RISPOSTO PICCHE !!! A distanza di due anni e con la garanzia ancora in essere, mi ritrovo con gli stessi problemi ''MAI RISOLTI'' e i Sigg. in Germania sembra che ''SE NE FREGHINO DI TUTTI QUESTI PROBLEMI'', quindi, per finire: MAI PIU' OPEL !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CAPITO ??????????
Pagine