NEWS

Pagani: in futuro una supercar elettrica

29 maggio 2018

La Pagani si sta già strutturando per lo sviluppo di un futuro modello elettrico super esclusivo e dalle prestazioni entusiasmanti.

Pagani: in futuro una supercar elettrica

STUDI GIÀ IN CORSO - Le auto elettriche sono destinate a prendere sempre più piede, anche nel rerefatto mondo delle hypercar. La Pagani, l’azienda di  San Cesario sul Panaro, nota per le sue Zonda e Huayra (nella foto), non sfugge a questa tendenza, tanto da creare al suo interno una divisione per lo sviluppo dei modelli elettrici. "Gli studi su una Pagani elettrica sono già in corso (ha anticipato il fondatore dell'azienda al settimanale inglese Autocar). L'idea è di avere una sezione operativa per la fine del 2018 dedicata allo sviluppo e ai test sull'elettrico". Nel corso della stessa intervista Horacio Pagani ha annunciato che la sua azienda non vuole rinunciare ai motori benzina, ma è al lavoro su quello che sembra ormai un obiettivo comune un po’ a tutti.

INSIEME ALLA MERCEDES? - La Pagani ha da sempre un accordo di collaborazione con la Mercedes che fornisce i motori sviluppati dal reparto AMG (V12 aspirato per la Zonda, V12 turbo per la più recente Huayra) alla piccola factory in provincia di Modena. E la Mercedes ha tutta la tecnologia necessaria per realizzare un’auto elettrica ad alte prestazione, come ha dimostrato già a partire dal 2010 con la Mercedes SLS E-Cell. Logico quindi ipotizzare che la Pagani possa trovare un accordo con la Stella per sfruttare tale tecnologia. L’obiettivo di Horacio Pagani è quello di ottenere un’auto dalle prestazioni entusiasmanti, bella da guidare e leggera, puramente elettrica e non ibrida. Pagani ha poi ammesso di avere chiesto ai tecnici un'auto elettrica con il cambio manuale, che renderebbe la sua creatura unica nel panorama mondiale.

Aggiungi un commento
Ritratto di Leonal1980
30 maggio 2018 - 08:57
3
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di AMG
29 maggio 2018 - 21:43
Che storia... Ma se Horacio ha deciso così così sarà.. Dopotutto vedremo creare un'altra Pagani in un modo o nell'altro. Ovvero un nuovo pezzo d'arte per come la vedo io. Che sia elettrico non mi disturba almeno fintanto che la Pagani produca ancora a fianco dell'annunciata elettrica, una vera hypercar con motore V12! Che già non è più aspirato... No, comunque; pagani produce un modello. Se ne produrrà due e uno sarà elettrico va bene, se invece il nuovo modello che produrrà non sarà con motore termico ma elettrico allora sarebbe un brutto colpo. Ma non mi sembra annuncino questo.
Ritratto di Leonal1980
30 maggio 2018 - 09:13
3
Si infatti si capisce, dal fatto che hanno messo insieme una divisione a parte per l’elelttrico e non stanno cambiando tutta la piattaforma. Io sono convinto che quando l’elettrico sarà diffuso a 360gradi allora saranno proprio le hypecar ad avere in esclusiva grossi motori termici, che faranno moda. Magari fra 20 anni.
Ritratto di anarchico2
30 maggio 2018 - 11:36
E' inutile protestare, fra 30 anni TUTTE le auto saranno elettriche. A chi non va bene cambi pianeta, o quanto meno continente.
Ritratto di Giuliopedrali
30 maggio 2018 - 12:04
Una crossover media cinese elettrica per famiglie numerose di provincia accelera più di qualunque hypercar, quindi è il motore da hypercar. Non vedo proprio dove il motore a scoppio possa ancora prevalere. Invece se volevamo almeno chiudere in bellezza, l'Alfa avrebbe potuto produrre il meraviglioso boxer simile al gemello più sofisticato Porsche, fino ad oggi appunto come fa Porsche, allora si che sarebbe stata un unicum!
Ritratto di Raul23
9 giugno 2018 - 13:26
Nella cavolo di passione che un elettrico non ti darà mai,neanche facesse 0-100 in mezzo secondo. Per colpa vostra e i vostri ragionamenti sta morendo la passione