NEWS

Pagani Zonda HP Barchetta: l’ultima della specie

21 agosto 2017

La nuova versione speciale della Pagani Zonda sarà costruita in tre esemplari, uno dei quali destinato allo stesso Horacio Pagani.

Pagani Zonda HP Barchetta: l’ultima della specie

È DI HORACIO - Una supercar con 18 anni di carriera dovrebbe partire svantaggiata nei confronti delle avversarie più recenti, che beneficiano delle ultime novità a livello tecnico e costruttivo. Questo non avviene però nel caso della Pagani Zonda, in vendita dal 1999, che il costruttore modenese rivisita periodicamente in maniera da tenerla al passo con i tempi e la concorrenza. L’ultima evoluzione della coupé ha esordito pochi giorni fa al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach e si chiama Pagani Zonda HP Barchetta, dove HP sta per Horacio Pagani, fondatore dell’azienda che ha voluto per se il primo esemplare dei tre previsti, costruiti dal nuovo reparto interno (chiamato Uno di Uno) che si occupa di progetti speciali e allestimenti su ordinazione.

CAMBIA LA CARROZZERIA - La Pagani Zonda HP Barchetta è basata sulla versione Roadster, ma adotta un parabrezza ribassato e più avvolgente di quello normale: l’impressione che ne deriva è di una vettura ancora più bassa ed estrema di quella “normale”. I tecnici hanno ridisegnato anche i vetri laterali e soprattutto accorciato i montanti anteriori, eliminando il rinforzo trasversale alla sommità del parabrezza. La HP Barchetta si avvale inoltre dell’impianto frenante con dischi freno in materiale composito, degli estremi pneumatici Pirelli P Zero Corsa su cerchi di misura differente fra anteriore (20 pollici) e posteriore (21 pollici) e di particolari in Carbo-Trax HP52, materiale utilizzato nell’industria aerospaziale e sulle Formula 1 per migliorare la resistenza senza incidere sui pesi.

SEDILI DA CORSA - Il cambio della Pagani Zonda HP Barchetta è manuale a 6 rapporti e il motore V12 rimane privo della sovralimentazione, quindi la potenza continua ad essere sviluppata in maniera rabbiosa come su tutte le Zonda. La Pagani non ha comunicato dati tecnici come la cilindrata e la potenza, tranne l’appartenenza del motore alla famiglia M120, costruita dalla Mercedes e disponibile per la Pagani nelle cilindrate di 6.0, 7.0 e 7.3 litri. I sedili dell’auto si ispirano a quelli sviluppati per la Huayra BC e la fantasia dei tessuti interni vuole essere un omaggio al pilota Juan Manuel Fangio, che Pagani considera una grande fonte di ispirazione.

Pagani Zonda
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
34
4
2
1
3
VOTO MEDIO
4,5
4.477275
44
Aggiungi un commento
Ritratto di Edoardo98
21 agosto 2017 - 19:37
5
Ero convinto che la Huayra avesse rimpiazzato la Zonda, è sorprendente vederla ancora in produzione.
Ritratto di Alfiere
21 agosto 2017 - 19:55
1
Si può avere a gas?
Ritratto di LOL25
21 agosto 2017 - 21:08
Credevo fosse fuori produzione già da un po' di anni, mi fa piacere che non sia così
Ritratto di Chapman
21 agosto 2017 - 22:00
Anch'io credevo che non fosse più in produzione visto che non è più in listino ormai da anni.
Ritratto di Thresher3253
21 agosto 2017 - 22:15
Una scultura con le ruote. Bellissima.
Ritratto di CarloMartello71
22 agosto 2017 - 12:56
5
Anche a me ricorda una scultura. La "Fontana" di Marcel Duchamp, per l'esattezza...
Ritratto di Fr4ncesco
22 agosto 2017 - 00:48
Anche io credevo fosse fuori produzione e sostituita dalla Huayra. Tra l'altro in produzione da 19 anni, wow. Diventa ancora più unica ed interessante e mi fa piacere perchè mi piace anche di più della Huayra. A saperlo anzichè quest'ultima ordinavo la Zonda, proprio una di queste 3 barchette :)
Ritratto di NightDriver
22 agosto 2017 - 09:44
A quelli che hanno assegnato uno, due o tre volanti, dico solo una cosa....siete la piaga dell'umanità, rosiconi del c . . .. Mi dispiace per la Huayra ma la Zonda continua ad avere, grazie anche a ritocchi estetici, una linea molto più avveniristica. Questo modello Barchetta poi penso sia il meglio che un danaroso appassionato di auto possa comprare. Motore non sovralimentato, cambio manuale e roadster. Una delle poche supercar "da uomo" rimaste.
Ritratto di CarloMartello71
22 agosto 2017 - 12:59
5
Auto del genere vengono comprate, solitamente, da calciatori brutti, figli di emiri e "new dandy" quali Gianluca Vacchi o Lapo Elkan. Dove li vedi, "gli uomini", tra questi?
Ritratto di NightDriver
22 agosto 2017 - 15:01
Una delle ultime a cambio manuale in edizione limitata (la 760 LM) l'ha comprata Hamilton, penso che lui sia in grado di guidarla meglio degli emiri....anche se sapevo l'avesse incidentata in un'occasione hahah....comunque non è detto che essendo una macchina "da uomo" la compri realmente uno che sappia sfruttarla, putroppo il mondo è ingiusto quindi beati loro.
Pagine