A Parigi la nuova Seat Leon

27 settembre 2012

La Leon è la prima di una serie di nuove Seat caratterizzate da uno stile più “teutonico” e meno “meditterraneo”. Per la prima volta sarà seguita da una tre porte e da una station wagon.

A Parigi la nuova Seat Leon

A BEAUTIFUL CAR - Comincia con un’esclamazione la presentazione della Seat Leon svelata a Parigi dal presidente James Muir: “Wow, what a beautiful car (che bella macchina)”. Sarà il mercato a decretarne l’eventuale successo ma la Seat Leon sembra avere tutte le carte in regola per ritagliarsi il suo spazio in un segmento di mercato dominato dalla cugina Golf e ricco di novità come mai prima.

Seat leon parigi 2012 3

CAMBIA IL LOGO - La Leon è la prima auto della Seat a vestire con un nuovo stile, che poi verrà utilizzato anche su altre auto della casa spagnola, accompagnato da un nuovo logo: privato della barra trasversale, quest’ultimo appare più pulito e, secondo Muir, riflette il design rigoroso e l’eccellenza ingegneristica di casa Seat. Ritornando alla Leon, sarà caratterizzata da una serie di tecnologie per migliorare la sicurezza e la connettività: è la prima vettura della sua categoria a offrire i fari completamente a Led. La plancia è leggermente orientata verso il guidatore ed è arricchita da materiali gradevoli al tatto. 

Seat leon parigi 2012 6

NUOVI MOTORI - Costruita sulla nuova piattaforma MQB del gruppo Volkswagen, la  Seat Leon è più leggera di 90 kg rispetto alla versione precedente e, nonostante abbia perso 5, 2 cm di lunghezza (ora misura 426 cm), offre più spazio per gli occupanti. La gamma dei motori comprende sei varianti a benzina, dal piccolo 1.2 da 86 CV fino al 1.8 TSI da 180 CV e quattro diesel, dal 1.6 da 90 CV fino al più sportivo 2.0 TDI che di cavalli ne ha 184. Tecnologia Start&Stop e motori più efficienti, secondo la Seat, garantiranno consumi ed emissioni di CO2 particolarmente ridotti.

seat_leon_int.jpg

SI ALLARGA LA FAMIGLIA - Per la prima volta dal debutto del 1999, la Seat Leon sarà offerta anche in versione tre porte e station wagon come confermato da James Muir. “Il futuro successo della Seat sarà costruito sull’espansione del mercato che prevede nuovi prodotti, in nuovi segmenti e in nuovi mercati” ha annunciato il presidente. La Leon sarà prodotto a Martorell, in Spagna e sarà disponibile in Italia a inizio 2013.

VIDEO
Seat Leon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
162
165
98
51
105
VOTO MEDIO
3,4
3.392425
581




Aggiungi un commento
Ritratto di Vincenzo1973
1 ottobre 2012 - 18:31
ma per arrivare a questa Leon ne deve fare parecchi di passi indietro...senza contare una plancia che fa rabbrividire. sempre pronti a imputare agli altri di tutto e perdonare a chi ci piace l'assurdo. vorrei vedere se quella plancia, assurdamente tutta grigio topo, fosse stata presentata da una fabbrica italiana cosa succedeva sul blog
Ritratto di Subaru_Impreza
27 settembre 2012 - 19:58
Che schifo, è diventata l'ennesima auto senza un minimo di personalità. La vecchia non era bellissima, ma almeno era personale. Non solo la Golf fa pena, questa è il suo ripiego... Ennesima porcata del ridicolo gruppo Audi-Vw (però hanno ragione loro, perchè ormai c'è la credenza che facciano auto di qualità e fanno bene ad attuare questa politica... Golf uguale da 20 anni, Audi tutte assolutamente identiche, ecc..)
Ritratto di omeros1
27 settembre 2012 - 20:05
Una delle più brutte auto di oggi. Dentro non si può guardare...anche se uno esce di casa allegro, entrando in macchina diventa triste. Fuori è davvero anonima...mha...
Ritratto di poyel38
28 settembre 2012 - 15:05
Errore!! E' la terza auto più brutta!! La seconda è la Mito e la prima la Giulietta!!!
Ritratto di omeros1
28 settembre 2012 - 23:26
...comincio a vedere manie di persecuzione...per caso sei stato investito da un' alfa? hehehe
Ritratto di osmica
28 settembre 2012 - 23:50
E l'ha vista pure bene! :P
Ritratto di omeros1
28 settembre 2012 - 23:57
...allora si spiega tutto :)
Ritratto di Luk maserati
27 settembre 2012 - 20:48
2
Non nego che mi piace con le sue linee tese ed affilate che ne fanno una vettura bella ed aggressiva ma senz'anima. Lo stile è troppo simile all'Ibiza leggermente rielaborato e più squadrato. Consolazione: almeno i fari si differenziano dalla Toledo ed Ibiza perchè interamente a Led (sicuramente solo nelle versioni al top di gamma) ed il posteriore ricorda vagamente la cara Brera.
Ritratto di Claus90
27 settembre 2012 - 21:16
che aborti di auto sono questi? preferisco le dacia che costano meno ed esteticamente più gradevoli di queste.
Ritratto di das
1 ottobre 2012 - 10:43
costano di meno e quando ci entri si capisce il perchè. Io sono stato dentro una Duster, le plastiche delle maniglie delle portiere fanno veramente schifo, e paragonarle alle plastiche morbide e quasi gommose della Seat Leon 1 serie di mio padre è quasi un insulto. Per quanto riguarda il design i gusti sono gusti fino ad un certo punto.
Pagine