A Parigi la nuova Seat Leon

27 settembre 2012

La Leon è la prima di una serie di nuove Seat caratterizzate da uno stile più “teutonico” e meno “meditterraneo”. Per la prima volta sarà seguita da una tre porte e da una station wagon.

A Parigi la nuova Seat Leon

A BEAUTIFUL CAR - Comincia con un’esclamazione la presentazione della Seat Leon svelata a Parigi dal presidente James Muir: “Wow, what a beautiful car (che bella macchina)”. Sarà il mercato a decretarne l’eventuale successo ma la Seat Leon sembra avere tutte le carte in regola per ritagliarsi il suo spazio in un segmento di mercato dominato dalla cugina Golf e ricco di novità come mai prima.

Seat leon parigi 2012 3

CAMBIA IL LOGO - La Leon è la prima auto della Seat a vestire con un nuovo stile, che poi verrà utilizzato anche su altre auto della casa spagnola, accompagnato da un nuovo logo: privato della barra trasversale, quest’ultimo appare più pulito e, secondo Muir, riflette il design rigoroso e l’eccellenza ingegneristica di casa Seat. Ritornando alla Leon, sarà caratterizzata da una serie di tecnologie per migliorare la sicurezza e la connettività: è la prima vettura della sua categoria a offrire i fari completamente a Led. La plancia è leggermente orientata verso il guidatore ed è arricchita da materiali gradevoli al tatto. 

Seat leon parigi 2012 6

NUOVI MOTORI - Costruita sulla nuova piattaforma MQB del gruppo Volkswagen, la  Seat Leon è più leggera di 90 kg rispetto alla versione precedente e, nonostante abbia perso 5, 2 cm di lunghezza (ora misura 426 cm), offre più spazio per gli occupanti. La gamma dei motori comprende sei varianti a benzina, dal piccolo 1.2 da 86 CV fino al 1.8 TSI da 180 CV e quattro diesel, dal 1.6 da 90 CV fino al più sportivo 2.0 TDI che di cavalli ne ha 184. Tecnologia Start&Stop e motori più efficienti, secondo la Seat, garantiranno consumi ed emissioni di CO2 particolarmente ridotti.

seat_leon_int.jpg

SI ALLARGA LA FAMIGLIA - Per la prima volta dal debutto del 1999, la Seat Leon sarà offerta anche in versione tre porte e station wagon come confermato da James Muir. “Il futuro successo della Seat sarà costruito sull’espansione del mercato che prevede nuovi prodotti, in nuovi segmenti e in nuovi mercati” ha annunciato il presidente. La Leon sarà prodotto a Martorell, in Spagna e sarà disponibile in Italia a inizio 2013.

VIDEO
Seat Leon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
162
165
98
51
105
VOTO MEDIO
3,4
3.392425
581




Aggiungi un commento
Ritratto di omeros1
29 settembre 2012 - 01:14
Tonino...non so cosa dirti, queste cose o le hai provate o nessuno puo raccontartele. Vai in pista con la Giulietta di pari potenza e poi te ne accorgi da solo. Personalmente queste accelerate delle seat non le ho mai viste, mi dispiace. Saluti e buona Leoncina
Ritratto di osmica
29 settembre 2012 - 22:59
a) l'estetica è puramente soggettiva. Sarebbe ora di smettere di dire che A è più bella di B. Pare di essere all'asilo b) Per quanto riguarda la qualità degli interni, per gli alfologi la Giulietta era fino a ieri migliore della Golf. Adesso la leon è meglio della Giulietta. c) Per tutto il resto, a cosa ti riferisci? Prezzo, affidabilità, comfort, abitabilità, consumi, ecc?
Ritratto di omeros1
29 settembre 2012 - 23:49
A) Il fatto che l'estetica è soggettiva è molto discutibile. La bellezza è un valore oggettivo ed assoluto. Il fatto che l'Alfa sia più bella della Seat dipende da una ricerca estetica e tradizione oggettivamente superiore che si evolve nel tempo. Dopotutto l'Italia e i suoi prodotti sono da sempre accostati al concetto di "bello", "proporzionato". Se questo è asilo allora sali in cattedra ed insegnaci. 2) Quello che dicono gli "Alfologi" è rispettabilissimo, ma io la penso come ho scritto. Fino a prova contraria certo, del resto solo gli idioti non cambiano mai idea o non hanno dubbi... ma siccome la nuova Leon ancora non si è provata... le mie idee si basano sull'attuale. 3) Per tutto il resto...mi pare di essere stato esauriente...se non si capisce evidentemente è un linguaggio sconosciuto proveniente dal mondo Alfa che non ha contaminato il mondo Seat, mi spiace. Scusate il tono ma certe volte ti escono come una cascata e si corre il rischio di sembrare bruschi.
Ritratto di osmica
30 settembre 2012 - 00:21
1) Sarà per la "proporzione", il concetto del "bello" che non vendono? 2) vorresti dire che l'attuale Leon è meglio della Giulietta? Poi la Giulietta è migliore della Golf e la Golf è meglio della leon. 3) Infatti sei stato MOLTO esauriente, siamo noi che non riusciamo a capire! Esattamanente: hai usato proprio il linguaggio Alfa. "la giulietta è migliore in tutto il resto!" Senza citare nulla! Questa è essere esaurienti! Il classico comportamento. 4) Tranquillo, i tuoi modi sono bruschi, ma è facile capire che non darai mai una risposta esauriente.
Ritratto di omeros1
30 settembre 2012 - 00:41
La risposta esauriente si trova più in basso. Evidentemente non l'hai letta. Per te è facile capire che io non possa essere esauriente...cioè hai capito che io sarei ignorante? Cominciare ad insultare (seppur velatamente) non è il "classico comportamento" di quando si è a corto di argomentazioni? Comunque...è inutile descrivere -come ho già detto- a parole quello che intendo perchè certe differenze di guida le percepisci soltanto con la pratica. Cioè portando l'auto vicina ai suoi limiti. Cosa devo fare, snocciolare dati numerici, coefficienti, fisica vettoriale e quant'altro per essere esauriente? In ultimo..io non ho mai detto che una è meglio dell'altra. Le auto hanno tanti aspetti da considerare. Per quello che io reputo il più importante, cioè la qualità della guida, ritengo che l'Alfa Romeo sia migliore. Poi ognuno la pensi, e soprattutto guidi, esattamente come gli pare.
Ritratto di poyel38
1 ottobre 2012 - 18:30
La GTD ha solo l'assetto sportivo come differenza dalle altre golf e il motore da 170cv. Per il resto è una normalissima Comfortline con qualche dettaglio in più in stile GTI. Purtroppo questo è l'errore di casa VW cioè quello di non voler fare un'auto esclusiva,un diesel sportivo vero e proprio! Ci si avvicinarono negli anni 90 con la golf IV versione GTI turbodiesel che differiva dal benzina solamente per il propulsore! Io vedrei meglio una GTD dotata di motore esclusivo e non montato su numerose auto del gruppo" linea identica alla GTI o addirittura alla "R". Certo il prezzo lieviterebbe ma almeno per chi se la potesse permettere avrebbe ben altre sensazioni nella guida!! Tanto chi compra queste auto non bada certo ai consumi!
Ritratto di poyel38
1 ottobre 2012 - 16:03
Vatti a leggere la prova confronto di al volante riguardo la golfGTD 170cv contro Giulietta 170cv jtdm. prima di parlare di prestazioni delle Alfa!!! Guarda la batosta che prende la tua Giulietta!
Ritratto di omeros1
1 ottobre 2012 - 16:34
Io non ho una giulietta, mi piacciono ma non sono alfista. Le prestazioni di cui parlo io non sono quelle del tamarro che per andar forte intende schiacciare il pedale e basta. Tral'altro la GTD se non mi sbaglio ha tarature piu sportive delle versioni normali...mentre la Giulietta è una versione normalissima...forse il confronto GTI - QV è piu adatto essendo due auto progettate allo stesso scopo. E poi, non voglio essere a tutti i costi antigolf (non lo sono assolutamente) ma basta rivolgersi alla seie 1 diesel, pure la precedende, per asfaltare la GTD...insomma...so che molti non saranno d'accordo col paragone...ma quanto costa la golf in questione?
Ritratto di opinionista
28 settembre 2012 - 23:49
2
Interni vecchi e linea molto meno riuscita della precedente. Farà la stessa fine dell'Ibiza, poco apprezzata e svalutatissima poi quando la devi rivendere!
Ritratto di tonino
28 settembre 2012 - 23:56
1
E vediamo le Seat a parita' delle altre dal prezzo del nuovo al prezzo usate!Svaluta un pochino di piu'!Ma costa quel pochino meno all'inizio!Risultato?Svalutano meno!Guardate...
Pagine