A Parigi la nuova Seat Leon

27 settembre 2012

La Leon è la prima di una serie di nuove Seat caratterizzate da uno stile più “teutonico” e meno “meditterraneo”. Per la prima volta sarà seguita da una tre porte e da una station wagon.

A Parigi la nuova Seat Leon

A BEAUTIFUL CAR - Comincia con un’esclamazione la presentazione della Seat Leon svelata a Parigi dal presidente James Muir: “Wow, what a beautiful car (che bella macchina)”. Sarà il mercato a decretarne l’eventuale successo ma la Seat Leon sembra avere tutte le carte in regola per ritagliarsi il suo spazio in un segmento di mercato dominato dalla cugina Golf e ricco di novità come mai prima.

Seat leon parigi 2012 3

CAMBIA IL LOGO - La Leon è la prima auto della Seat a vestire con un nuovo stile, che poi verrà utilizzato anche su altre auto della casa spagnola, accompagnato da un nuovo logo: privato della barra trasversale, quest’ultimo appare più pulito e, secondo Muir, riflette il design rigoroso e l’eccellenza ingegneristica di casa Seat. Ritornando alla Leon, sarà caratterizzata da una serie di tecnologie per migliorare la sicurezza e la connettività: è la prima vettura della sua categoria a offrire i fari completamente a Led. La plancia è leggermente orientata verso il guidatore ed è arricchita da materiali gradevoli al tatto. 

Seat leon parigi 2012 6

NUOVI MOTORI - Costruita sulla nuova piattaforma MQB del gruppo Volkswagen, la  Seat Leon è più leggera di 90 kg rispetto alla versione precedente e, nonostante abbia perso 5, 2 cm di lunghezza (ora misura 426 cm), offre più spazio per gli occupanti. La gamma dei motori comprende sei varianti a benzina, dal piccolo 1.2 da 86 CV fino al 1.8 TSI da 180 CV e quattro diesel, dal 1.6 da 90 CV fino al più sportivo 2.0 TDI che di cavalli ne ha 184. Tecnologia Start&Stop e motori più efficienti, secondo la Seat, garantiranno consumi ed emissioni di CO2 particolarmente ridotti.

seat_leon_int.jpg

SI ALLARGA LA FAMIGLIA - Per la prima volta dal debutto del 1999, la Seat Leon sarà offerta anche in versione tre porte e station wagon come confermato da James Muir. “Il futuro successo della Seat sarà costruito sull’espansione del mercato che prevede nuovi prodotti, in nuovi segmenti e in nuovi mercati” ha annunciato il presidente. La Leon sarà prodotto a Martorell, in Spagna e sarà disponibile in Italia a inizio 2013.

VIDEO
Seat Leon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
162
165
98
51
105
VOTO MEDIO
3,4
3.392425
581




Aggiungi un commento
Ritratto di gilrabbit
29 settembre 2012 - 11:44
..ed io ho la Bravo che va che è una scheggia. Ognuno possiamo parlare bene di ciò che abbiamo comprato, e come si fa con i figli, anche se qualcosa non va diciamo che è il miglior figlio del mondo. Poi esiste l'obbiettività ceh si acquisisce negli anni e dopo aver cxambiato decine di auto e fatto almeno un milioncino di km (io ho superato il secondo). Dopo potrai fare i paragoni tra questa è quella anche se oggi il paragone è morto in quanto per pregi e difetti le auto sono stampate in fotocopia per misure, caratteristiche e potenze. Quindi accalorarsi per dire che il mio è meglio del tuo è una pratica ridicola ceh è comprensibile fino ai 15 anni di età. Superata questa soglia si chiama stupidità!!
Ritratto di tonino
29 settembre 2012 - 14:39
1
Io parlo per esperienza personale.Ma credo che un buon prodotto va perlomeno detto,io credo che oggi le auto tedesche sono a mio riguardo fatte ancora con qualche buon criterio.Sono stato proprietario di tante altre auto da fiat ad lancia e anche Chevrolet ,ma posso dire che le Seat che ho avute erano e sono a mio parere buone poiche' mi faccio la manutenzione da solo e chiaramente noto che ci sono molti dettagli fatti meglio di quelle elencate.Forse sono stato sfortunato con tutte le altre marche,perche' da quando sono passato a Seat per adesso appena quattro vetture cambiate non ho avuto piu' problemi...semplice sfortuna mah...Lavoro in un'azienda con 2500 persone e di sfortunati ne trovo piu' di quelli tedeschi,anche qui sara' un caso bho!Ciao
Ritratto di tonino
29 settembre 2012 - 00:06
1
Sto pensando di comprare una bella Seat ...ahahah la quarta?ahahahahha Seat forever...
Ritratto di Biagio83
29 settembre 2012 - 00:34
Dovrei pensarci bene io? Se apri la porta di questa Leon, sembra di salire in un'auto degli anni 80'!! Ma cerchiamo di essere più nazionalisti e di apprezzare le cose di casa nostra, come fanno francesi e tedeschi, invece di disprezzare sempre...
Ritratto di tonino
29 settembre 2012 - 00:51
1
Ho avuto una Uno Turbo I.E.Comprata nuova,Una Tipo 1.8.ie sempre nuova..mah erano ancora bei tempi...Oggi...mi dispiace ma... I tedeschi le fanno meglio...infatti mi piacciono proprio le Auto degli anni 80!Sono fatte per durare!
Ritratto di gilrabbit
29 settembre 2012 - 11:50
rapportate alle auto di oggi erano ce@@i tanto da farci dire come abbiamo fatto a viaggiarci dentro. Anche io ho una Punto di 16 anni e la uso per girare nel quartiere ma il solo pensare di affrontarci un minimo di viaggio mi mette i brividi eppure va benissimo ma non è minimamente paragonabile per sicurezza e altri parametri vitali con un'auto di oggi. Quindi che ben vengano le reminescenze del passato e parli con uno che dalla 500 alla Giulia, all'Alfetta all'Alfa 2000, Mercedes 240 D e altre le ha avute tutte ma è bello ricordarle solo perchè uno aveva qualche anno in meno e si accontentata di quel che c'era anche se per l'epoca era un bel accontentarsi!
Ritratto di tonino
29 settembre 2012 - 02:25
1
Ciao,senti sono andato in pista sia con la mia vecchia Leoncina Top Sport 150 cv e Anche con la mia Nuova Exeo 143cv e posso dirti che con la leoncina facevo davvero dei bei tempi!
Ritratto di omeros1
29 settembre 2012 - 08:45
Io non intendevo dire che l' Alfa è la migliore e le altre non valgono niente...assolutamente. Sicuramente le auto del gruppo Volkswagen sono molto ben costruite, probabilmente meglio delle italiane, e possono vantare una qualità generale molto elevata. Sicuramente anche dal punto di vista dinamico raggiungono livelli molto elevati, oggi come oggi è difficile trovare una vettura che sia pessima. Ma per quanto riguarda la precisione di guida, la stabilità e tutte le cose di cui parlavo prima insomma...il feeling con la strada...tutte quelle cose che riguardano la guida in senso stretto, l' Alfa ha qualcosa in più! Ha una concezione sportiva più marcata che si avverte. Persino nelle versioni "normali" si può sentire la strada come fossi in F1 (chiaramente esagero...è per far capire cosa voglio dire). Per capirlo è necessario provarlo. Io l'ho provato, e sono qui a dirlo, ma non serve a molto.
Ritratto di osmica
30 settembre 2012 - 22:37
Per quanto riguarda la tenuta di strada / Stabilità / piacere di guida l'Alfa è la migliore (o cmq tra le migliori - verosibilmente dipende da assetto, cerchi, pneumatici). Riguardo una prova di comparazione di una rivista tedesca, la 159 è stata premiata come la migliore. Al secondo posto c'era la serie 3 (la serie precedente). Per quanta riguarda il piacere di guida, dipende anche dai gusti per il tipo di trazione. Personalmente preferisco la trazione integrale per l'uso quotidiano e la posteriore per qualche giorno dedicato al divertimento.
Ritratto di omeros1
30 settembre 2012 - 23:31
Ecco..vedi che allora con la pazienza ci si intende? Io volevo dire solo questo, anche nell'articolo della golf gti le mie considerazioni vertevano in questo senso, trattandosi di un'auto sportiva. Tra le 2 case automobilistiche non c'è un abisso, ma solo un baricentro dei valori diverso...
Pagine