Peugeot: arriva la nuova 108

14 febbraio 2014

Tanta la tecnologia per la Peugeot 108. Due i motori: un 1.0 e un 1.2 a benzina da 68 e 82 cavalli, anche con cambio robotizzato.

Peugeot: arriva la nuova 108
È LUNGA 347 CM - Peugeot ha rilasciato le prime immagini ufficiali della Peugeot 108, che sono una conferma di quanto avevamo anticipato ieri. La nuova citycar francese misura347 cm da un paraurti all’altro ed è larga 162 cm (è quindi più corta di 4 cm e più stretta di uno rispetto alla 107 che sostituisce). Confermata anche la carrozzeria a tre o a cinque porte, così come l'opzionale tetto in tela apribile. Dal vivo la vedremo al Salone di Ginevra di marzo, mentre le consegne avranno inizio in estate. I prezzi dovrebbero partire da circa 11.000 euro.
 
 
DUE MOTORI A BENZINA - Nella Peugeot 108 cresce anche il baule: 196 litri di capienza, con il kit di riparazione dei pneumatici, 180 litri con la ruota di scorta; ricordiamo che la 107 ne offre appena 130. Due i motori, entrambi a benzina: un 1.0 VTi da 68 CV (con cambio a cinque rapporti manuale o robotizzato) e un 1.2 VTi da 82 CV (solo con cambio manuale, sempre a cinque marce). Tanta la tecnologia: dal grande schermo sensibile al tocco e dotato della funzione Mirror Screen (permette di “portare” il contenuto di uno smarthpone nel display nella plancia) alla retrocamera, passando per il climatizzatore automatico e il sistema di chiave elettronica.
Peugeot 108
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
34
33
54
37
47
VOTO MEDIO
2,9
2.85366
205


Aggiungi un commento
Ritratto di M93
14 febbraio 2014 - 15:20
Nel complesso non male, anche se la parte posteriore è ben poco armonica, e i gruppi ottici non sono per nulla integrati col resto della vettura: potevano dargli una forma migliore, questi li trovo veramente brutti. Speriamo che gli interni siano migliorati, perché gli attuali sono solo discreti e poco rifiniti (già alla nascita del modello, nel 2005).
Ritratto di Mattia Bertero
14 febbraio 2014 - 18:44
3
Graziosa questa citycar che riprende lo stile delle ultime Peugeot, staremo a vedere gli interni. Il posteriore risulta un po' poco armonioso con l'intero corpo vettura.
Ritratto di jeremyinitaly
14 febbraio 2014 - 19:12
1
ma se la stessa dotazione e gli stessi optional della vecchia se la possono tenere....
Ritratto di Franck Dì
15 febbraio 2014 - 09:17
fari davvero spettacolari.... :P
Ritratto di IloveDR
15 febbraio 2014 - 09:20
4
TA Vs. TP...quale scegliere, quali sono i pro e i contro??? La mia esperienza personale mi dice TA. Più di 20 anni fa, quando ero ancora un inesperto fresco patentato ho avuto due esperienze negative con le TP che grazie a Dio si sono risolte in lievi danni alle carrozzerie dei veicoli (Fiat 131 Supermirafiori 2500 D e Nissan Vanette D) Adesso ci sono controlli elettronici della stabilità, della frenata, preumatici di qualità migliore spero che la sicurezza attiva sia sempre ad alti livelli anche sulla TP...mi piacerebbe davvero guidare questa nuova Twingo, inconsapevole erede della mia prima auto, la Fiat 500L del 1972...
Ritratto di fabri99
15 febbraio 2014 - 17:28
4
Beh, sicuramente è un passo avanti notevole rispetto alla 107, poco ma sicuro. La piccola citycar, nata con C1 e Aygo, è ormai invecchiata, gli interni e la sicurezza sono sorpassati, accettabili per gli standard di dieci anni fa, non oggi e anche la linea è piuttosto datata. Inoltre, con l'avvento di tutte queste nuove, fresche e ottime piccole, che di piccole hanno ormai solo le dimensioni(qualità, sicurezza e anche prezzo sono da categoria superiore), la francesina è invecchiata di colpo... Quindi ecco la nuova versione, fortemente ispirate alle ultime Peugeot, auto di grande successo grazie a design raffinato e qualità interna davvero notevole. Esteticamente non mi dispiace: il frontale forse è troppo elaborato e mi ricorda quello della Citigo, un po' pesante, mentre al posteriore è piuttosto carina, ma assomiglia molto alla Citroèn C3 e la visibilità dal lunotto sembra pessima. Come qualità, probabilmente si piazzerà ai vertici della categoria, alla pari con la sorprendente nuova Hyundai i10, con qualità da segmento B più che da citycar. Penso sarà apprezzata soprattutto dalle donne, così rotondetta e femminile, ma comunque i requisiti per avere successo tra i giovani li ha entrambi stile e tecnologia. I sistemi di bordo saranno tra i più avanzati, per sfidare la Opel Adam, mentre la scelta di motori non mi sembra male. Sicuramente in futuro si amplierà, magari anche con una piccola 108 GTi, per sfidare la 500 Abarth... Insomma, questa 108 non è per niente male: ha tutte le carte in regola per avere successo, vedremo come sarà accolta dal pubblico. Sembra non abbia niente da invidiare alle avversarie, ma non sarà facile come un tempo imporsi...
Ritratto di Moreno1999
15 febbraio 2014 - 22:04
4
Secondo me tra i giovani avrà difficoltà ad imporsi, vista la linea non aggraziatissima e la "furiosa" concorrenza! Secondo me il prezzo è troppo alto, ingiustificati gli 11000 € per la versione base (cito ad esempio tu che dicevi di aver pagato la punto con "tutto compreso" a circa 10 mila €... ma a quel punto conviene di più un'utilitaria rispetto a questa citycar!). Mi sembra come insieme la più diretta rivale della VW up!, come linee e come fascia di mercato verso la quale si "getta" (cioè quello delle citycar curate ma più "mature" rispetto, ad esempio, alla 500 o alla Adam, quindi adatte anche a un pubblico di adulti/50enni/anziani). Parlando di citycar...ho visto dal vivo la nuova i10 e devo ammettere che non mi è piaciuta molto (a parte il frontale). Nelle prime foto mi aveva come "rapito", ma dal vivo l'effetto non è stato lo stesso. Mi è parsa sproporzionata e troppo simile alla prima Yaris (di cui riprende pure gli interni e le dimensioni). La ho però configurata sul sito e mi tocca ritirare quanto detto in precedenza, cioé che i prezzi erano troppo alti. In realtà sono davvero competitivi e i motori mi paiono buoni e adeguati. Potrebbe avere tutte le carte in regola per superare la Panda, ma al 90% non sarà così. Vedrai che gli italiani, purtroppo, la snobberanno! Mi sono perso un po' in chiacchiere, comunque aggiungo che ho preferito la Twingo vedendola in foto, mi è parsa più giovanile e originale, seppur con una linea un po' forzata e in certi punti troppo squadrata e pesante. La 108 proprio non riesco a mandarla giù, come del resto le nuove Peugeot. A tutti piacciono meno che a me...boh! Sarà che mi faccio condizionare dagli interni che mi innervosiscono...
Ritratto di libra87
15 febbraio 2014 - 20:55
alla Peugeot x questa city car, è veramente carina ed originale come anche la 208 e la 308.......... Tutte belle
Ritratto di Dalekit
16 febbraio 2014 - 14:27
sono sicuro che anche a livello di interni farà la sua figura rendendo questa citycar accattivante, ma quello che rimane il vero elemento discriminante per quest'auto, così come per le cugine Citroen e Toyota, saranno le stelle EuroNCAP. Ricordo che i vecchi modelli avevano guadagnato appena 3 stelle, erano scatole mortali su quattro ruote. 5 stelle come sulla 500 farebbero la loro figura, 4 sarebbero il minimo accettabile.
Ritratto di Franck Dì
17 febbraio 2014 - 15:50
non sò perchè scrivi cose non vere... all'epoca il trio c1-107-aygo avevano guadagnato 4-5 stelle, crash test con le regole di quell'epoca... e poco fa hanno purtroppo ottenuto 3 stelle con le nuove regole del crash test... ma è normale che hanno ottenuto 3 stelle perchè l'auto era di vecchia produzione non rispondenti alle nuove norme... informarsi prima di parlare...
Pagine