La Peugeot 208 si rinnova

19 febbraio 2015

Rivisti vari particolari esterni ed interni. Debuttano gli allestimenti GT Line e GTi by Peugeot; in vendita da giugno 2015.

La Peugeot 208 si rinnova
TRUCCO LEGGERO - Dopo quasi un milione di esemplari venduti, la Peugeot 208 per il 2015 cambia faccia (guarda video più in basso) in occasione del Salone di Ginevra: la sostanza è confermata (e migliorata in alcuni aspetti), mentre la forma cambia. I fari sono ora a led di serie (il fondo è nero con inserti cromati), e per la carrozzeria sono previste nuove colorazioni. Debuttano due allestimenti, rivolti al pubblico più giovane: si chiamano GT Line e GTi by Peugeot (che arriverà più avanti) e puntano su una connotazione sportiveggiante. La mascherina è ora più pronunciata, anche se le differenze rispetto al modello in circolazione sono tutto sommato risibili.
 
 
PUNTA SUL BIANCO - Cambia anche il disegno dei copriruota per le Peugeot 208 con cerchi in lamiera, e dei cerchi in lega, con diametro da 15” a 17”. Affinamenti anche all’interno: confermato l’i-Cockpit, composto da volante ridotto e quadro strumenti (retroilluminato in bianco) in posizione rialzata; il display di tipo touchscreen con diagonale da 7” è di serie dal secondo allestimento (Active), mentre il sistema multimediale può, attingendo al listino degli optional, connettersi a Internet e replicare lo schermo dello smartphone collegato. Sul fronte sicurezza, da segnalare l’introduzione del sistema di frenata automatica in ambito cittadino.
 
 
C’E’ ANCHE IL DIESEL ECONOMO - Tra i motori della Peugeot 208, da segnalare l’introduzione di tre livelli di potenza per il 1.6 BlueHDi: 75, 100 e 120 CV. Per il primo la casa dichiara emissioni di 79 g di CO2 al km e un consumo di carburante pari a 33,3 km/litro nel ciclo combinato. Tra i benzina, la base è costituita dal noto 1.0 accreditato di 68 CV con cambio manuale a 5 marce, affiancato dal 1.2 da 82, anch’esso con cambio manuale a 5 marce. Il 1.2 PureTech sovralimentato con turbocompressore e provvisto di sistema Start&Stop mette invece sul piatto 110 CV e offre in opzione il cambio automatico a 6 rapporti. Al vertice della gamma, confermato il 1.6 THP con Start&Stop e 208 CV: è destinato alla GTi e alla già citata GTi by Peugeot. Il debutto sul mercato europeo della rinnovata Peugeot 208 è previsto per metà giugno, con prezzi ancora da definire, ma che prevedibilmente non si discosteranno di molto dall’attuale listino.
VIDEO
Peugeot 208
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
103
88
47
24
40
VOTO MEDIO
3,6
3.62914
302




Aggiungi un commento
Ritratto di Vincent Vega
19 febbraio 2015 - 21:50
Dai inutilissimo e discutibilissimo freno a disco, tagliala corta che in 2 commenti non hai scritto praticamente nulla di sensato.
Ritratto di osmica
20 febbraio 2015 - 09:49
Stava bene all'altro utente come al tuo. Quindi a quando non opinioni inutili e discutibili?
Ritratto di akira55555
19 febbraio 2015 - 21:34
.é brutta punto!!!!... talmente evidente che é l opinione di molti ....brutta é brutta rimane. ..... anonima con un musetto tutto tondetto e corto, linea quasi da monovolume senza sbalzi da supposta propio. certo qualche cromaturina potra piacere a qualche donna ...ma rimane una macchinina che si dimentichera facilmente ...gia le vendite confermano che il modello ha fatto il suo tempo dopo pochi anni ..chissa come mai !!??!! una linea anonima stufa subito ...non mi vanterei propio di avere una 208!!...che gente mediocre che ce in giro.!!!!
Ritratto di Vincent Vega
19 febbraio 2015 - 21:46
Ma sei stato investito da una 208 per caso?? Ahahahah sei talmente ridicolo che non perdo tempo a risponderti, sappi che basarsi sulle vendite per giudicare una cosa è da capre, come capra è l'acquirente medio che nella maggior parte dei casi non conosce neanche quello che sta guidando. Saluti ;)
Ritratto di akira55555
19 febbraio 2015 - 23:52
senti ragazzino , scommetto che avrai ventanni su per giu , la 208 é la tua prima auto mi sa!!!!...sei tu che difendi un insignificante utilitarietta . é solo un auto anonima punto! ... .é un dato oggettivo per molta gente ! non spicca certo per originalita, piace spesso a ragazzini con poca fantasia ..mi sa che neanche tu conosci cosa guidi!!! ..208 ha un cambio imbarazzante oltre a una linea da saccottino mulino bianco , meccanica penosa . i gusti di chi non ha gusto sono difficili da sindacare .
Ritratto di Paglianti
20 febbraio 2015 - 12:35
Me si sta discutendo sul NIENTE. Nessuno nega che come qualita' degli interni sia superiore alla Clio, (ma inferiore alla Polo), Ma non e' che ci sono 3 categorie di differenza. Voglio di', una segmento b, l acquisti xke' ti piace. Poi che sia la Clio, o la 208, o la Fiesta, sempre in piedi cadi. La differenza la fa il gusto personale.
Ritratto di akira55555
20 febbraio 2015 - 13:50
concorderai pero" che la 208 é bruttina da far paura .sostengono che vicino ad una a1 e una polo la 208 spicca facendo sembrare le due tedesche miserelle ...ma dove mi chiedo!!!
Ritratto di Paglianti
20 febbraio 2015 - 16:20
La verita' io avevo gia' scritto che non mi piace, ma l estetica e' un parere personale. Anch io la trovo brutta, ma intendevo dire che fra le b... alla fine la differenze la fa il gusto personale. Anche se indubbiamente come qualita', la polo e' avanti.. beh, la a1 e' fuori categoria... infatti anche il prezzo lo e'.
Ritratto di Fantomas72
21 febbraio 2015 - 10:13
Adesso ha più sostanza , comunque una delle migliori del segmento , robusta , ben fatta dal design accativante e moderno., secondo me molto meglio questa francesina rispetto alle varie (anonime) Polo , Corsa ecc.. :)
Ritratto di Paglianti
19 febbraio 2015 - 13:37
Che quando usci' mi sembrava molto carina.. ma poi vista e rivista.. boh, mi pare parecchio anonima!! Specialmente la gti.. ovviamente parere personale.
Pagine