La Peugeot 208 si rinnova

19 febbraio 2015

Rivisti vari particolari esterni ed interni. Debuttano gli allestimenti GT Line e GTi by Peugeot; in vendita da giugno 2015.

La Peugeot 208 si rinnova
TRUCCO LEGGERO - Dopo quasi un milione di esemplari venduti, la Peugeot 208 per il 2015 cambia faccia (guarda video più in basso) in occasione del Salone di Ginevra: la sostanza è confermata (e migliorata in alcuni aspetti), mentre la forma cambia. I fari sono ora a led di serie (il fondo è nero con inserti cromati), e per la carrozzeria sono previste nuove colorazioni. Debuttano due allestimenti, rivolti al pubblico più giovane: si chiamano GT Line e GTi by Peugeot (che arriverà più avanti) e puntano su una connotazione sportiveggiante. La mascherina è ora più pronunciata, anche se le differenze rispetto al modello in circolazione sono tutto sommato risibili.
 
 
PUNTA SUL BIANCO - Cambia anche il disegno dei copriruota per le Peugeot 208 con cerchi in lamiera, e dei cerchi in lega, con diametro da 15” a 17”. Affinamenti anche all’interno: confermato l’i-Cockpit, composto da volante ridotto e quadro strumenti (retroilluminato in bianco) in posizione rialzata; il display di tipo touchscreen con diagonale da 7” è di serie dal secondo allestimento (Active), mentre il sistema multimediale può, attingendo al listino degli optional, connettersi a Internet e replicare lo schermo dello smartphone collegato. Sul fronte sicurezza, da segnalare l’introduzione del sistema di frenata automatica in ambito cittadino.
 
 
C’E’ ANCHE IL DIESEL ECONOMO - Tra i motori della Peugeot 208, da segnalare l’introduzione di tre livelli di potenza per il 1.6 BlueHDi: 75, 100 e 120 CV. Per il primo la casa dichiara emissioni di 79 g di CO2 al km e un consumo di carburante pari a 33,3 km/litro nel ciclo combinato. Tra i benzina, la base è costituita dal noto 1.0 accreditato di 68 CV con cambio manuale a 5 marce, affiancato dal 1.2 da 82, anch’esso con cambio manuale a 5 marce. Il 1.2 PureTech sovralimentato con turbocompressore e provvisto di sistema Start&Stop mette invece sul piatto 110 CV e offre in opzione il cambio automatico a 6 rapporti. Al vertice della gamma, confermato il 1.6 THP con Start&Stop e 208 CV: è destinato alla GTi e alla già citata GTi by Peugeot. Il debutto sul mercato europeo della rinnovata Peugeot 208 è previsto per metà giugno, con prezzi ancora da definire, ma che prevedibilmente non si discosteranno di molto dall’attuale listino.
VIDEO
Peugeot 208
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
103
88
47
24
40
VOTO MEDIO
3,6
3.62914
302




Aggiungi un commento
Ritratto di Rav
21 febbraio 2015 - 14:52
3
Visto che è uscita nel 2012 mi aspettavo un restyling quest'anno. E lo temevo anche, perchè avendo da due anni la 208 speravo non decidessero di apportarle cambiamenti importanti. Almeno hanno fatto un leggero lifting e devo dire che preferisco la mia. Il frontale ha perso personalità, ora anche lei si è convertita alla maxi griglia a tutto muso, prima, quando era ben staccata dal paraurti, quasi sospesa, aveva qualcosa di diverso. Dietro invece i nuovi fanali mi piacciono parecchio. Resta comunque una macchina molto comoda e ben fatta.
Ritratto di flavyo
21 febbraio 2015 - 16:18
Buona sera a tutti,leggendo i commenti noto molte positività e poche negatività sul 208..io dico la mia: ero indeciso tra alfa mito,Clio,e 208, la mito molto bella esternamente ma dentro mi è scaduta..la Clio troppo plasticone...ragazzi però a vedere la 208 sono rimasto contento..aggressiva sportiva elegante e dentro ben fatta,modello alture supera di eleganza..la nuova 208 un bel 9 secondo me ci sta
Pagine