NEWS

Peugeot 308 GTi: ecco come sarà

05 giugno 2015

Fra pochi giorni la Peugeot svelerà la 308 GTi da 270 CV, ma intanto un esemplare non camuffato è stato fotografato in Francia.

Peugeot 308 GTi: ecco come sarà
PRESENTAZIONE DINAMICA - Il 25 giugno sull’asfalto del Festival of Speed di Goodwood, nel corso della sfilata  “Supercar Run” la casa del Leone farà rombare il motore della nuova proposta in materia di berline stradali “cattive”: la nuova Peugeot 308 GTi, la sportiva che andrà a sfidare la Volkswagen Golf R. Magari alla grande manifestazione inglese la vettura avrà una livrea più vistosa, intanto le immagini “spia” scattate da un lettore di Caradisiac ci mostrano la vettura con un’impostazione molto sobria.
 
SPORTIVA MA CON SOBRIETÀ - Il tono generale di questa Peugeot 308 GTi è dato dal colore grigio argentato molto understatement, ma non mancano gli elementi circa la vera natura del modello. È il caso dello scarico separato in due terminali posti all’estremità laterali della parte posteriore, e le pinze dei freni, con quelle anteriori che si fanno notare per il loro colore rosso sgargiante. Va comunque rilevato che sono collocate davanti all’asse anteriore e non dietro, senza la ricerca della massima efficienza in tema di distribuzione dei pesi (che vuole le pinze poste “all’interno” dei due assi).
 
IL MOTORE DELLA RCZ - La nuova Peugeot 308 GTi dovrebbe essere motorizzata con il 4 cilindri 1.6 THP da 270 CV già impiegato con successo sulla Peugeot RCZ-R. Per quanto riguarda la trasmissione la nuova 308 dovrebbe montare un cambio manuale a 6 marce. Da notare che la Peugeot 308 GT (la versione più potente ora in listino) dispone di 205 CV. Alla “Supercar Run” di Goodwood sono attese anche altre proposte Peugeot, come la concept 308 R Hybrid da 500 CV già esposta al salone di Shanghai di aprile.
Peugeot 308
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
204
234
119
85
97
VOTO MEDIO
3,5
3.491205
739




Aggiungi un commento
Ritratto di erminio82
8 giugno 2015 - 13:44
Risposte al messaggio di superblood : 1) Peccato che la JV tra Fiat e Peugeot nasce alla fine degli anni 70, mentre il progettazione dei Motori DV (HDI) (o meglio dei vecchi motori in ghisa della Ford rimarchiati e ammodernati con il CR per il mercato europeo..) comincia nel 98.. 2) Adesso cerchiamo di non buttarla in confusione come al solito.. ci manca solo che la butti sul filosofico su chi ha inventato la ruota e poi siamo a posto.. jodel ha parlato di una tecnologia PROPRIETARIA ben precisa.. Il sistema Valvetronic! il Valvetronic è una tecnologia sviluppata da BMW per il controllo della fasatura delle valvole d'aspirazione e scarico. Mentre il primo sistema di fasatura varabile delle valvole applicabile su un'automobile di serie fu quello dell'Alfa Romeo Spider 1750 ... 3) Peccato che Il gruppo PSA sia proprietario al 100% del gruppo Citroen... no? - Perche? La DS5 monta ancora le sospensioni idropneumatiche? io penso di no..
Ritratto di erminio82
8 giugno 2015 - 13:55
La progettazione
Ritratto di superblood
8 giugno 2015 - 15:40
1) Cosa centra? La JV tra Fiat e Peugeot riguardava mezzi da lavoro (Scudo etc. e lo scudo montava XUD) e monovolume (ulysse 2.1 (origine Peugeot XUD10 mi sembra)) e non ha portato a Peugeot il common rail che è stato liberato dal vincolo fiat-bosch solo nel 1999 (fonte www.fiat.it), il primo autoveicolo a montare un common rail dopo il gruppo FIAT è stata una Mercedes. I motori XUD9 (1.9 Dturbo) sono stati affiancati e sostituiti dalla serie DW, dapprima dal DW8 aspirato (particolarità di questo motore essere l'unico con sigla DW a NON essere commonrail) nel 1998, e poi dal DW10 nel 1999. 2) Ok, su questo ti do ragione, parlare di sgraffiniare però mi sembra lasci il tempo che trova. 3) Non capisco sinceramente questo interrogativo, il fatto che non siano installate su DS5 le rendono un cattivo sistema sospensivo? La DS5 non può montare idropneumatiche in quanto il telaio deriva da una vettura che non le prevede e quindi non ci sono gli alloggiamenti. 4) I motori con sigla DV (1.4 HDI/TDCI 1.6 HDI/TDCI) sono il risultato di una JV con Ford, nel 1998 viene stretto l'accordo fra le due case però i primi motori derivati da questa JV vedono la luce dopo 3 anni, nel 2001 (2 anni dopo quelli della serie DW). Manca solo che tu ci dica che visto che la JV è stata fatta nel 1998 allora la progettazione è partita nel 1998 o che il fatto che lo studio del motore DV è partito (ipoteticamente) dal 1998 significa che la tecnologia Common Rail la Peugeot l'ha sgraffiniata.
Ritratto di erminio82
8 giugno 2015 - 20:28
Adesso non ricominciare a fare confusione sugli argomenti di cui stiamo trattando..1) Guarda che la JV di cui parli non si limita solo a una collaborazione sui mezzi commerciali. - i motori XUD non avevano il CR I Motori DV (i "figli" dei primi Motori diesel CR montati da PSA) non sono altro che l'evoluzione dei primi DW con basamento in ghisa (di cui ti ho accennato nel mio precedente messaggio) la cui sigla iniziale era appunto DW .. i DW10 furono utilizzati come primi motori D. su cui venne applicato il CR di prima generazione (identico a quello montato all'epoca negli autoveicoli commerciali della Fiat) Intorno al 1996-7 (il CR Fiat era già ampliamene noto sin dai primi anni 90) la Peugeot decise di aggiornare alle nuove esigenze del mercato europeo i DW con l'aiuto della Ford. Nel 1998 nacque quindi una JV specifica per produrre M. diesel (anche turbo) di minore potenza, incentrati sul CR Nacque la sigla DV (1.4 L, 1.5 L, 1.6 L). In pratica i Motori Diesel DV non sono altro che la versione alleggerita e depotenziata dei DW . 2) In medio stat virtus OK? 3) Non ho mai affermato che sia un un cattivo "sistema sospensivo".
Ritratto di superblood
9 giugno 2015 - 10:37
Guarda che mi sa che la confusione la fai tu. 1) Peccato che i motori DW e i motori DV non sono nemmeno parenti nonostante tu li chiami "figli" ;-) Tu dici che i motori DW derivano da un motore Ford, quando in realtà i DW con Ford hanno a che fare solo dal 2005 in poi. I DW10 (primo CR turbo Peugeot, rilasciato nel 1999 derivato dall' XUD9 (motore PEUGEOT)) vengono montati tutt'ora (con le varie modifiche e varianti) su tutta la gamma Peugeot (cilindrata 2.0) e non derivano da Ford, ma da Peugeot. Ti basterebbe aprire un cofano di una 306 Dturbo(XUD9) e di una 306 HDI (DW10) per capire che è praticamente lo stesso motore aggiornato. I motori DW sono un prodotto esclusivamente PSA (fino al 2004), i motori DV derivano dalla JV con Ford e il primo motore nasce nel 2001 mentre i DW ESCLUSIVI PSA erano in commercio dal 1999. I motori DW vennero rilasciati solo nel 2004(o 2005) a Ford (2.0 TDCi 136 Cv). Ford infatti fino al 2001 ha montato i 2.0 TDDI (derivati dal 1.8 TDDI) su mondeo, per poi passare al 2.0 TDCI (derivato dal 2.0 TDDI installando CR e cambiando alcuni componenti) e dal 2004 (o 2005 non ricordo) monta i DW (Motori di origine Peugeot), è tutto facilmente documentabile e reperibile. Il fatto poi che tu venga a dire che i DV( Anno 2002 1.4 HDI potenza max 90 CV) non sono altro che i DW depotenziati (2002 2.0 HDI 90 CV / 110 Cv) mi fa capire che è ora che io vada.
Ritratto di erminio82
9 giugno 2015 - 15:47
Il modo in cui ho impostato l'argomento nel mio precedente messaggio e alcune dimenticanze, sembra che lascino la possibilità ai meno esperti della materia, di comprendere il testo in maniera abbastanza arbitraria.. I motori DW10 sono stati usati come "base" dalla "partnership" tra Ford e Psa per i primi motori 2.0 L con il CR e il Turbo. In realtà dei vecchi DW vi era solo la sigla in quanto dal punto di vista della progettazione la parentela con i "naftoni" Ford "Anglo-americani" è evidente...Ma dal punto di vista meramente progettuale e ribadisco, progettuale, gli ultimi DW (10-12) e i PSA DV (Ford DLD) sono la stessa cosa. Quindi dire che i DW (ovviamente 10-12) siano i "progenitori" dei DV di cui sopra (vedi messaggi precedenti) non è una affermazione errata.
Ritratto di erminio82
6 giugno 2015 - 07:30
Questi hanno 3000 sigle "sportive" x 4 motori in croce..... Audi wannabe.
Ritratto di jodel_ricola_rulez
5 giugno 2015 - 17:32
La peugeot risorgerà dalle sue ceneri come la fenice.....o forse no :D
Ritratto di MatteFonta92
5 giugno 2015 - 17:37
3
Non sembra male, anche se le cinque porte sinceramente non fanno un bell'effetto su un modello sportivo come questo, se facessero almeno un'alternativa a tre sarebbe molto meglio. Per il resto, cambia veramente poco rispetto alla normale esteticamente, ma gli scarichi sono molto grintosi. Riguardo al motore, 270 CV mi sembrano più che sufficienti per divertirsi, bisognerà vedere come sarà il comportamento dinamico.
Ritratto di jodel_ricola_rulez
5 giugno 2015 - 17:55
I cinesi vanno pazzi per le 5p hatchback pepate :D
Pagine