NEWS

Peugeot 308 GTi by Arduini: ispirata alle corse

11 ottobre 2018

Questa speciale Peugeot 308 GTi ha il motore 1.6 potenziato di 30 CV (per un totale di 302 CV), freni maggiorati e pesa solo 1180 kg.

Peugeot 308 GTi by Arduini: ispirata alle corse

IN GARA CON LA 308 - In pochi conoscono bene la Peugeot 308 GTi come Massimo Arduini, titolare della scuderia Arduini Corse che partecipa al campionato italiano turismo TCS al volante della berlina in “assetto” da gara. Arduini ora ha deciso di mettere a “frutto” la sua esperienza sull'auto e realizzare la Peugeot 308 GTi by Arduini Corse, un'auto speciale basata sulla 308 GTi di serie ma con tanti accorgimenti per migliorarne le prestazioni. Il motore ad esempio è lo stesso benzina turbo 1.6, ma è stato aggiornato a livello di elettronica e ora sviluppa 302 CV, 30 in più della Peugeot 308 GTi. Arduini ed i suoi tecnici hanno rivisto inoltre i freni, marcati Brembo e con prestazioni migliori rispetto all'auto di partenza. Tutti i pezzi si possono ordinare anche in kit.

MENO 130 KG - Fra le novità della Peugeot 308 GTi dy Arduini Corse ci sono anche il sistema di scarico con un solo terminale (la 308 GTi ne ha due), ammortizzatori regolabili e ruote di 18” (anziché 19”), oltre alle carreggiate maggiorate di 2,2 cm e a una decisa cura “dimagrante”: il peso dichiarato è di soli 1180 kg, circa 130 in meno della 308 GTi. La vettura si riconosce dall'esterno per via del fascione anteriore ridisegnato, dove sono ricavate prese d'aria più generose per il raffreddamento di motore e freni, oltre che per gli archi passaruota molto più bombati e alcune mostrine specifiche. Il cambio manuale a 6 rapporti e il differenziali sono analoghi alla 308 GTi.

DERIVATE DALLA SERIE - Al campionato italiano TCS partecipano vetture con almeno 4 posti basate su quelle in vendita, che secondo il regolamento devono avere 2 ruote motrici e il motore turbo (quest'ultimo, in particolare, non può ricevere migliorie). Anche il cambio e la carrozzeria non si possono modificare, ma è consentito solo rivitare il telaio per fissarvi la gabbia interna di sicurezza. Nel TCS corrono quindi vetture meno estreme rispetto al TCR, dov'è possibile modificarle maggiormente.

News pubblicata il 16 luglio 2018 e aggiornata l'11 ottobre 2018 con un nuovo video.

VIDEO
Peugeot 308
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
192
219
101
72
86
VOTO MEDIO
3,5
3.53582
670


Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
11 ottobre 2018 - 14:00
1
Presumibilmente una delle C con la migliore visione globale nel segmento. Bella estetica (tranne che i led diurni a puntini che assolutamente eviterei perché fanno decennio precedente, opinione personale) interni ben fatti, e poi già soltanto il motore 1.6 con eccellenti prestazioni (fino a 270Hp nelle versioni standard laddove altri devono ricorrere nel segmento a 2.0cc; ma anche la stessa Alfa, per dire, col 1750cc più che 240Hp nelle versioni ufficiali non permette) e peso ridotto che in molti sembrano ignorare quanto sia importante ma che poi permette alla Gti standard (su AV dichiara 1089Kg), di girare se non erro a per esempio hockenheim a solo 1 decimo dalla Golf R del 2015 (ossia a soli 2 decimi dalla precedente TT-RS Plus Roadster 360HP e idem a 2 decimi dalla M135i(F20) da 320HP)
Ritratto di ziobeII0
11 ottobre 2018 - 16:35
Non ho tempo di controllare tutte le tue baggianate ma così giusto x dirne una la BMW M135i (1'15''70) ha dato qualcosa come oltre 5 secondi alla Giulietta Veloce TCT (1'20''60) al Hockenheim Short. La TT RS (1'11''20) per poco non gli dava 10 secondi. Il tuo mondo magico è molto diverso dalla realtà, una Opel Astra OPC del 2005 già girava più forte della Giulietta con gli stessi cavalli (1'19''20) e la Golf 7 GTI 245 cv(1'18''50) anche.
Ritratto di gjgg
11 ottobre 2018 - 16:42
1
Parlavo della 308 Gti (1:16,00 spaccati)... Anzi ricontrollando risulta che la VW Golf R360S (appunto 360HP, versione speciale per il mercato Svizzero se non erro) del 2016 abbia fatto peggio di 3 decimi della Francese; possibile vada così forte la 308?
Ritratto di ziobeII0
11 ottobre 2018 - 16:46
Io invece parlavo della Giulietta Veloce TCT in vendita nel 2018 (come le sue rivali) ma che probabilmente dovrà rimanere sui listini ancora molti anni. Possibile vada così piano rispetto alle altre auto del 2018?
Ritratto di gjgg
11 ottobre 2018 - 17:05
1
Effettivamente rispetto al resto del più recente listino sembra abbastanza sottoprestazionalizzata. In tema al periodo Mito / 159 Mito ci stava ma ora sembra meno a casa propria. Penso comunque rientri nell'ottica di una proposizione essenzialmente per il solo mercato nazionale dove la differenza fra più e meno di 250HP fa testo (infatti qualche precedente versione quando ancora si chiamava quadrifoglio verde per strada l'ho l'ho vista; con più di 250Hp difficilmente ne avrei incrociata una)
11 ottobre 2018 - 15:32
2
In pratica una vettura stradale resa da corsa e poi di nuovo omologata per la strada. Produttore francese, elaborata da una scuderia italiana. Modello che viene proprio dalla pista e da quel mondo lì, estremizzata nella sue purezza corsaiola. È come le auto da rally di una volta stradali. Molto molto affascinante, la prenderei bianca o rossa con qualche elemento in contrasto.
Ritratto di studio75
11 ottobre 2018 - 17:23
5
Cihssà cosa avrebbe tirato fuori Arduini elaborando la Cupra Leon. minimo la portava a 330cv/400nm (senza dover rinforzare la frizione).
Ritratto di francesco.87
11 ottobre 2018 - 17:24
uno spoiler al posteriore vistoso ma cmq ben integrato manca tanto, notandola da dietro si nota appunto che manca qualcosa
Ritratto di Marcolone85
11 ottobre 2018 - 17:55
Bella si..ma è il solito 1.6 problematico? No grazie ho già dato con la mini..
Ritratto di lore opclover
15 ottobre 2018 - 16:18
magnifica da sbavo
Pagine