NEWS

Peugeot 308: come cambia con il restyling

01 giugno 2017

La Peugeot 308 si aggiorna nello stile, ma riceve anche due nuovi motori e il cambio automatico a 8 marce.

Peugeot 308: come cambia con il restyling

LED DI SERIE - Il passaggio del Leone al centro della mascherina sarà l’intervento più facilmente visibile della rinnovata Peugeot 308, berlina a cinque porte di lunghezza media che arriverà in vendita entro fine 2017 con una serie di aggiornamenti alla carrozzeria, ai motori e alle dotazioni di bordo. La 308 è sul mercato da quattro anni e ha totalizzato da allora circa 760.000 immatricolazioni, ma nell’ultimo periodo sono arrivate concorrenti più aggiornate (a partire da Volkswagen Golf, Opel Astra e Renault Megane) e la casa francese ha dovuto quindi rinfrescare alcune parti dell’auto per tener viva la competizione. Gli stilisti hanno rivisto la griglia anteriore, i fascioni paraurti e anche il disegno interno dei fari, che sono del tipo tradizionale (con lampadine alogene) sulle tre versioni meno costose (Access, Active, Allure) e a led per i tre allestimenti più ricchi (GT Line, GT e GTi). Di serie per tutte sono invece le luci diurne a led.

PIÙ TECNOLOGIA - Nuovi sono anche le luci posteriori della Peugeot 308, il colore Pyrite Beige, tre set di ruote (da 16 o 18 pollici) e lo sportellino del serbatoio, di forma rettangolare e non più circolare, ridisegnato per ospitare il bocchettone in cui versare l’additivo per i nuovi motori a gasolio. Il sistema multimediale aggiornato prevede le connettività Apple CarPlay e Android Auto, è disponibile il servizio TomTom Traffic per gli aggiornamenti sul traffico e arrivano i sistemi di sicurezza introdotti dalle suv 3008 e 5008: sono la frenata automatica d’emergenza, il mantenimento della corsia, l’anti colpo di sonno, il monitoraggio dell’angolo cieco degli specchietti, la gestione automatica degli abbaglianti e il regolatore di velocità adattivo con funzione di frenata. Quest’ultima è completa sui modelli con trasmissione automatica, fino a 30 km/h su quelli con cambio manuale. Fra le novità c’è anche la telecamera di parcheggio a 180°.

NUOVI MOTORI DA 130 CV - La principale novità della Peugeot 308 del 2017 consiste nei nuovi motori da 130 CV: sono il benzina a tre cilindri 1.2 PureTech e il diesel 1.5 BlueHDi, che fa il suo esordio proprio su questa vettura, ma vedremo progressivamente sostituire il 1.6 HDi su tutti i modella della PSA. Il PureTech adotta il filtro anti-particolato e un catalizzatore più evoluto per abbattere le emissioni inquinanti. La Peugeot ha scelto questa soluzione in vista delle normative anti-inquinamento Euro 6c, attese a settembre 2018, che obbligheranno molti benzina a servirsi proprio del filtro anti-particolato. Il diesel 2.0 BlueHDi da 180 CV riceve infine il cambio automatico a 8 rapporti EAT8 della Aisin, studiato per integrarsi al meglio con lo start&stop e farlo intervenire anche a vettura in movimento: il motore si spegne a velocità inferiori i 20 km/h, quanto basta per diminuire i consumi lungo quei tratti di strada (ad esempio prima di un semaforo rosso) dove all’auto è sufficiente muoversi per inerzia. 

Peugeot 308
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
203
228
111
83
94
VOTO MEDIO
3,5
3.50487
719


Aggiungi un commento
Ritratto di ct46
1 giugno 2017 - 20:06
mika69 complimenti per la coerenza ti riporto un tuo commento scritto alle 16,33 "la 208 avrebbe bisogno di essere sostituita tutta ;-)" e adesso rispondi con questa manfrina "magari a qualcuno con l'auto interessa andare da un punto A ad un punto B senza fare la sfilata nel mezzo" che fa non ti ci porta la 208 dal punto A al punto B? Coerenza signori,coerenza questa sconosciuta parola ;)
Ritratto di mika69
1 giugno 2017 - 21:14
Ma cosa c'entra lui parla di auto senza carattere e la associa a quindi a persone senza carattere il succo del suo discorso era questo. Il che non mi pare molto educato. Poi quello che penso io dovrei auto è un discorso tutto mio, cosa c'entra. Quindi caro mio non hai capito una ceppa
Ritratto di ct46
1 giugno 2017 - 22:23
mika69 non avendo il privilegio di conoscerti,di certo non sono un tuo "caro",il mio non capire una " ceppa" purtroppo perdonami, ma deriva dal tuo esprimerti non proprio in modo chiaro almeno in questo frangente,cmq il succo del discorso non cambia,quel tuo rimarcare "senza fare la sfilata nel mezzo" allora non ha alcun senso,qui si parla di auto gia di un cero costo ( non citycar) non penso che spendi 25k di euro per avere l'auto piu' brutta in commercio,quindi comprerai sempre quella con il miglior compromesso tra tuo piacere estetico personale /prezzo/contenuti/(e non con il ragionamento l'importante è che mi porti da un punto A ad un punto B) quindi in qualunque contesto sia associata,questa affermazione mi sembra alquanto "forzata" ;) perdonami se ti sei sentito offeso! Un saluto. ps non sono d'accordo con l'impostazione del commento dell'utente a cui hai risposto,ma la scelta di un auto può rispecchiare la personalità di un individuo come la scelta del suo abbigliamento etc. ;)
Ritratto di mika69
2 giugno 2017 - 08:13
Ognuno dà alle cose il valore che vuole. L'auto, (o l'abito) di carattere non vuol dire nulla per chi all'auto da il valore di mezzo di trasporto e fine, possibilmente con un rapporto prezzo qualità favorevole. Quindi stai parlando di tutto e di niente, nel senso che non si possono fare degli assunti assoluti, tutto è relativo. Ho sempre avuto auto giapponesi, con l'anonimità che si portano dietro, e mi hanno sempre dato grandi soddisfazioni,mai una, dico, una, rottura, in 20 anni. Quello per me è un valore. Adesso ho una Subaru , che io giudico anche di carattere, a prescindere da quello che pensa la gente. Detto questo anche a me piacciono le belle auto, quelle non scontate e anonime, ma metto davanti altre caratteristiche più importanti. Ad esempio la mia Subaru è di un comfort e di una versatilità che tutti i più bei SUV attuali si scordano, ma si sà, le Subaru sono brutte, quindi lasciamole alla gente scialba. Infine dico che la 308, a dispetto da quel che dice ahille_ ha anche il suo carattere...non è così scialba. Vorrei sapere poi da lui quali auto del seg. C hanno carattere...
Ritratto di mika69
2 giugno 2017 - 08:21
"o anonime" volevo dire.. In più dico che al di là di quello che scelgo o che guido, nulla mi vieta di giudicare l'estetica di un'auto, ma mai assocerei il fatto di essere di carattere o meno in base all'auto che si acquista. Allora estendiamo il concetto a tutto perchè in ogni campo, dall'elettronica, alla casa, all'abbigliamento, ci sarà sempre chi farà questa distinzione, e allora noi, per non sfigurare, dovremo pretendere il top da ogni cosa? Oppure un cellulare mi serve solo per telefonare e mandare qualche wapp?
Ritratto di bridge
1 giugno 2017 - 18:43
1
@ahille che auto guidi?
Ritratto di IloveDR
1 giugno 2017 - 17:55
4
non ho mai guidato questa 308, ma chi la possiede ne parla veramente molto bene
Ritratto di mirko.10
1 giugno 2017 - 20:27
2
È una bella auto...estetica, interni, piace e non piace? Normale, si sceglie il rigore della golf o la peugeot morbida e futuristica a paragone con la tedesca....un particolare sulle finiture, la golf, per chi non avesse fatto caso, ha i pannelli porta rigidi posteriormente, la peugeot no, sembra poporre meno visivamente della golf ma è già da questo enorme particolare superiore. Anche tutte le altre di gamma vw, comunque e di qualsiasi segmento.
Ritratto di Dirk
1 giugno 2017 - 22:20
Peugeot sta facendo delle buone auto che faranno sicuramente concorrenza ai tedeschi a prezzi relativamente più bassi. La linea minimalista degli interni non mi dispiace affatto.
Ritratto di Claus90
2 giugno 2017 - 00:45
Un'auto ben fatta dalle linee classiche ed eleganti,peccato che associano sempre i motori più interessanti e potenti agli allestimenti più ricchi e i motori meno potenti agli allestimenti entry level, c'è chi vorrebbe esempio un 1.6 hdi120 cv o 2.0 150 cv hdi,debba essere costretto ad acquistare l'allestimento allure o gt line facendo spendere molto di più con optional di serie che non servono,magari c'è chi preferisce l'allestimento entry level con motore più potente e questo non è possibile secondo la politica peugeot, invece le tedesche fanno abbinare qualsiasi motorizzazione a partire dall'allestimento enty level a quello più costoso.
Pagine