Peugeot 508: stile deciso e meno peso

22 febbraio 2018

La seconda generazione della Peugeot 508 ha cinque porte, dimensioni inferiori all'attuale e forme più accattivanti. Sarà anche ibrida, ma solo dal 2019.

Peugeot 508: stile deciso e meno peso

STILE RIVISTO - In controtendenza rispetto a molti modelli che aumentano la loro lunghezza ad ogni nuova generazione, la Peugeot 508 che viene svelata oggi è più corta di 8 cm rispetto a quella attuale e anche 6 cm più bassa: ora misura 475 cm da un paraurti all’altro e 140 cm fino al tetto, quando ad esempio la rivale Opel Insignia Grand Sport è lunga 490 cm e alta 146 cm. La casa francese ha scelto di “snellire” la nuova edizione della sua berlina (in vendita da settembre 2018) e renderla più accattivante e sportiva sotto il profilo dello stile. Altro elemento distintivo è la carrozzeria con cinque porte, e relativo portellone, che aggiunge un tocco di praticitàin più rispetto al classico baule di una concorrente come la Volkswagen Passat.

70 KG IN MENO - Per diversi elementi del design della Peugeot 508 l'ispirazione è venuta dalla 3008: le linee ora sono più tese, i fari appaiono rastremati e le fiancate esprimono una sensazione di maggiore solidità. Come sulla 3008 anche in questo caso i fanali ricordano delle unghiate (il simbolo della Peugeot non a caso è un leone) e sono inseriti dentro un fascione a contrasto. La Peugeot 508 riprende dalle suv anche la base costruttiva a trazione anteriore o integrale EMP2, dotata però di un accorgimento per migliorare il confort e il comportamento di guida: i motori più potenti si possono avere a richiesta con le sospensioni regolabili a smorzamento controllato. Il ricorso alla base EMP2 ha permesso al costruttore francese di tagliare il peso dell’anno in media di 70 kg rispetto alla vecchia edizione, secondo quanto annunciato.

CRUSCOTTO DIGITALE - L’interno della Peugeot 508 riflette questo cambiamento e appare molto più accattivante, grazie al posizionamento del volante e degli strumenti diventato tipico per la Peugeot: si chiama i-Cockpit e prevede il volante ribassato, un cruscotto digitale (di 12,3”) montato al posto dei classici strumenti a lancette e un centrale avvolgente. Nella consolle è presente inoltre lo schermo del sistema multimediale, di 8” sugli allestimenti meno costosi e di 10” su quelli più curati. Fra le dotazioni per la sicurezza ci sono la frenata automatica d’emergenza, il regolatore di velocità che ferma l’auto nel traffico e lo scanner notturno, in grado di far risaltare sullo schermo pedoni o animali in situazioni di scarsissima visibilità. I motori annunciati sono i 4 cilindri turbo a benzina 1.6 da 180 CV e 2.0 da 225 CV, oltre ai diesel 1.5 da 130 CV e 2.0 da 160 CV e 180 CV. Nel 2019 arriverà l’ibrido con batterie ricaricabili.

Peugeot 508
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
89
52
14
3
15
VOTO MEDIO
4,1
4.13873
173


Aggiungi un commento
Ritratto di mecir
22 febbraio 2018 - 13:54
Molto bella. Se solo avesse un cruscotto normale!!!
Ritratto di Fr4ncesco
22 febbraio 2018 - 14:00
2
Molto bella e interessante. Il frontale è la parte più audace, molto prototipo di coupe, il resto è più classico. Gli interni, come sulle ultime Peugeot, sono i migliori attualmente in commercio imho ben più di marchi più blasonati. Futuristici ma anche appaganti. Il pianale è molto valido, in particolare con il multilink al posteriore che questo modello sicuramente avrà.
Ritratto di LOL25
22 febbraio 2018 - 14:30
La trovo bellissima da tutte le angolazioni, anche dentro non sembra niente male. Le ultime Peugeot non mi hanno mai fatto impazzire, questa però la comprerei
Ritratto di Thomas Thtp
22 febbraio 2018 - 14:45
10
Bellissima la parte posteriore e gli interni. Mi convince un po' meno il frontale che mi sembra fin troppo semplificato. Ad esempio un bell'alloggiamento cromato per i fendinebbia (in stile 3008 per intenderci) avrebbe dato maggior eleganza all'insieme. Anche se con le moderne tecnologie di illuminazione gli antinebbia sono diventati praticamente inutili, io continuo a trovarli un bell'elemento stilistico.
Ritratto di FRANCESCO31
22 febbraio 2018 - 14:49
io avrei preferito una trazione posteriore sui 5 metri, Cioè una macchina con le dimensioni della Ghibli, un motore turbo diesel 2.0 cc da 180 hp a prezzo da generalista (sui 35.000 €)
Ritratto di grande_punto
22 febbraio 2018 - 15:05
3
Peugeot ultimamente sta sfornando auto stupende, e nemmeno questa fa eccezione.
Ritratto di probus78
22 febbraio 2018 - 15:35
Il posteriore mi ricorda troppo la mustang e le zanne anteriori era meglio non metterle. Cmq nel complesso fa tanta scena., come la 3008 per i SUV. Apprezzo la riduzione di dimensioni in quanto ormai il segmento stava lievitando troppo verso i 5 m. Apprezzo anche questo ritorno delle 3 volumi... Finalmente... Anche se mi piacerebbe ritornasse anche nel segmento c ove adoro la linea della tipo 4p e Jetta appena presentata in usa. 3 volumi pratiche ed abbastanza economiche
Ritratto di 82BOB
22 febbraio 2018 - 17:43
Lievitando è un eufemismo... la Giulia attuale è paragonabile ad una 164 come dimensioni, quindi ad una classe superiore. E lo stesso hanno fatto BMW, Mercedes, ecc... praticamente la Serie 3 vale la Serie 5 di un tempo, la Classe C la Classe E di una volta, e così via... La Tipo viste le dimensioni, una volta sarebbe stata nello stesso solco di queste (a parte le considerazioni economiche e di prestigio, ovvio...), ora con i suoi 4 metri e mezzo e passa sembra quasi un topolino! Ma non è un fatto solo di berline, come scritto nell'articolo è una cosa generale quella dell'aumento di dimensioni, quindi sono contento che PSA sia andata, per una volta, in controtendenza!
Ritratto di Arreis88
22 febbraio 2018 - 15:53
Storicamente, la Peugeot ha sempre costruito delle validissime berline. Gli elogi al design ed alle soluzioni tecniche non hanno però trovato i giusti riscontri in termini di vendite. Se questa dovesse seguire lo stesso filone delle precedenti e per di più costare un tantino troppo, la vedo dura.
Ritratto di Yasnarrod
22 febbraio 2018 - 16:02
1
Solo Audi bmw Mercedes , il resto solo soldi buttati credetemi !
Pagine