La Peugeot scommette sull'ibrido sportivo

21 febbraio 2019

La concept Peugeot 508 Sport Engineered introduce un sistema di propulsione ibrido con 400 CV che vedremo su modelli di serie.

La Peugeot scommette sull'ibrido sportivo

3 MOTORI PER 400 CV - La Peugeot scommette sulle auto ibride ad alte prestazione. E lo fa con la Peugeot 508 Sport Engineered, il prototipo che vedremo al Salone di Ginevra, dotato di un potente propulsore ibrido, che anticipa una nuova linea di modelli elettrificati ad alte prestazioni che la casa francese intende sviluppare nei prossimi anni. La Peugeot 508 Sport Engineered è equipaggiata con un propulsore a benzina PureTech Turbo da 200 CV, un motore elettrico all’anteriore da 110 CV e un altro motore elettrico sul posteriore da 200 CV, per una potenza complessiva di 400 CV e una coppia massima di 500 Nm. La batteria da 11,8 KWh permette all’auto di viaggiare in modalità 100% elettrica fino alla velocità di 50 km/h.

PRESTAZIONI DA SPORTIVA - Le prestazioni della Peugeot 508 Sport Engineered sono notevoli: secondo la casa francese, per scattare da 0 a 100 km/h impiega 4,3 secondi, i 400 metri da fermo li percorre in 12,5 secondi, la ripresa da 80 a 120 km/h avviene in 2,5 secondi e da 80 a 180 km/h in 9,3 secondi; la velocità, massima dichiarata è di 250 km/h. Tuttavia, anche se le performance del prototipo sono da vera sportiva, le emissioni di CO2 si attestano su livelli molto ridotti: secondo la Peugeot non superano i 49 g/km, un dato registrato nel ciclo di omologazione Wltp. Inoltre, la Peugeot 508 Sport Engineered  si caratterizza per le carreggiate allargate (2,4 cm all’anteriore e 1,2 cm al posteriore), l’assetto ribassato regolabile e uno sterzo ancora più preciso rispetto al modello standard; è equipaggiata con pneumatici Michelin Pilot Sport 4S nella misura di 245/35 R20. L’impianto franante anteriore della Peugeot 508 Sport Engineered è composto da pinze a 4 pistoncini (di 38 e 41 mm di diametro) e dischi ventilati da 380 mm.

SVILUPPATA DALLA PEUGEOT SPORT - La Peugeot 508 Sport Engineered è stata sviluppata dalla Peugeot Sport, il reparto corse ufficiale della casa automobilistica francese, ed è il frutto dell’esperienza e dei progressi tecnologici acquisiti con i prototipi presentati negli scorsi anni dalla casa del Leone, tra cui la 308 R Hybrid Concept (2015). Per la realizzazione della concept è stata impiegata anche la nuova tecnologia della stampa 3D, con cui è stata creata l’innovativa calandra dalla forma affilata che integra dei listelli progettati e posizionati in modo tale da orientare il flusso dell’aria direttamente verso il radiatore. Il fascione anteriore paracolpi, anch’esso dalle linee spigolose, include grandi deflettori che contribuiscono ad incanalare l’aria verso il motore, per un più efficiente raffreddamento degli organi meccanici. Lateralmente, oltre ai grandi cerchi il lega da 20 pollici di colore nero con finiture grigie, spicca il flap posizionati sul terzo montante posteriore per ottimizzare il flusso dell’aria. Le pinze dei freni, che recano la sigla “Peugeot Sport Engineered”, sono in evidenza anche grazie alla colorazione giallo fluorescente, come i deflettori sul paraurti anteriore e i flap laterali. Nella parte posteriore, la Peugeot 508 Sport Engineered non è dotata di un’alettone, secondo i tecnici francesi non avrebbe giovato al suo design; è invece presente un diffusore integrato nel paraurti, in colorazione nera, da cui spuntano i terminali di scarico laterali. Gli inserti e i dettagli esterni, che nella Peugeot 508 si distinguono per le cromature, sulla 508 Sport Engineered sono di colore nero lucido, per metterne in risalto il carattere sportivo.

INTERNI SPORTIVI E CURATI - La Peugeot 508 Sport Engineered è dotata di un volante multifunzione sportivo dalla forma appiattita sia sulla parte inferiore che superiore, rivestito in Alcantara e impreziosito da inserti in fibra di carbonio e cuciture a vista che alternano il colore nero e giallo fluorescente; nella parte inferiore è posizionato un ulteriore inserto che riprende i 3 tratti caratteristici di Peugeot Sport Engineered. Anche i montanti sono rivestiti in Alcantara, così come il tetto e i pannelli delle portiere. È presente un display digitale head-up da 12.3 pollici (che proietta le informazioni di guida sul parabrezza) e un display touch capacitivo da 10 pollici collocato sulla plancia, in posizione centrale; la consolle centrale è finemente rivestita in fibra di carbonio. I sedili, anch’essi realizzati con un rivestimento misto pelle e Alcantara, presentano cuciture a vista nere e giallo fluorescente, un’alternanza di colori dominante in numerose parti dell’auto, persino nelle maniglie delle portiere.

Peugeot 508
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
113
61
32
21
29
VOTO MEDIO
3,8
3.8125
256


Aggiungi un commento
Ritratto di tramsi
23 febbraio 2019 - 19:07
Pedrali, solo un estraneo all'automotive, alle sue logiche e alla tecnica può scrivere le corbellerie senza senso con cui infesti il blog. L'unico che ti dà ragione è il lexussaro - peraltro perennemente off-topic -, ma... non è un complimento.
Ritratto di Giuliopedrali
23 febbraio 2019 - 19:28
Leggi su Quattroruote di gennaio, non Giulioautocinesi.com la prova della BMW X5 da 110.000 Euro, poi vediamo se è meglio l'originale bavarese da 110.000 Euro o la "copia" cinese da 23.000... Ovviamente infinitamente meglio la BMW, però ci ballano quasi 90.000 Euro tra le due, se i cinesi ne fanno una buona da 50.000 che ha quasi le qualità della BMW come la mettiamo... Il punto è che le fanno già. Ora Geely in Cina sta per superare Toyota, e sono le auto cinesi meno regalate...
Ritratto di tramsi
23 febbraio 2019 - 20:56
A parte che le automobili provate dalle testate sono quasi sempre full optional (per cui, specialmente con le premium tedesche - e non soltanto, vedi Volvo, Jaguar, Range, etc. - il prezzo finale può aumentare a dismisura), trovo tempo perso commentare quel che scrivi, perché non ha ALCUN SENSO.
Ritratto di Giuliopedrali
24 febbraio 2019 - 17:39
Appunto una BMW X5 full optional, quindi anche le sospensioni pneumatiche che costano quanto una Panda e emozioni di guida zero, anzi una tenuta di strada non proprio esemplare, tutto ciò per la modica cifra di 110.000€... Leggere Quattroruote di gennaio please se non mi si crede. Altra cosa sconvolgente è il prezzo dell'usato di questa BMW X5 che secondo Quattroruote Professional dovrebbe essere di 27.000€ tra 5 anni!
Ritratto di tramsi
24 febbraio 2019 - 18:16
Il prezzo dell'usato è calcolato su quello di listino, gli optional vengono ulteriormente valutati in aggiunta, se sai comprendere il borsino di Quattroruote (è scritto chiaramente). Torniamo al discorso di cui sopra - che evidentemente non hai compreso - un'automobile full optional costa molto di più. Praticamente, fai la stessa figura di quando dici che una A1 costa € 40.000, quando, in realtà, quelle che girano costano molto meno e a quella cifra ci si arriva facendo montare tutti gli accessori. Analogamente procedendo, una Tipo supera allegramente i 30.000, etc... Cortesemente, astieniti. Dovresti già aver capito che qui la tua credibilità è letteralmente nulla.
Ritratto di Pavogear
21 febbraio 2019 - 18:21
L'idea di fondo non è malvagia, anzi la trovo buona. Le pecche potrebbero rimanere quelle sciolte altre ibride, ovvero consumo alto delle batterie in autostrada, e dunque per percorrenze importanti si finisce per trascinarsi dietro il peso di batterie e motori elettrici consumando dunque di più, ma questo è un limite di tutte le ibride e non si può imputare a Peugeot. Però avrei osato di più col motore, almeno 300 cavalli dal motore a combustione per un' auto sportiva ci vogliono secondo me
Ritratto di EnricoMondeo
21 febbraio 2019 - 18:49
Bellissima idea e bellissima macchina....a parte il volantino
Ritratto di Mbutu
21 febbraio 2019 - 19:03
Veramente bellissima. La 508 mi piace parecchio. Ma devo dire che un po' tutte le ultime Peugeot incontrano il mio gusto.
Ritratto di Gwent
21 febbraio 2019 - 22:17
2
Dietro ha la fanaleria identica a quella della IS.
Ritratto di Marco_Tst-97
21 febbraio 2019 - 22:38
Quella della IS ha un disegno interno differente e forma angoli più acuti.
Pagine