NEWS

Peugeot 508: i prezzi partono da 30.350 euro

5 giugno 2018

Annunciata la gamma della Peugeot 508 per il mercato italiano costituita da 18 versioni, 6 allestimenti, 5 motori e 2 tipologie di trasmissioni.

Peugeot 508: i prezzi partono da 30.350 euro

NUOVA DA CIMA A FONDO - È ottobre 2018 il mese in cui arriverà nelle concessionarie italiane la nuova Peugeot 508, berlina media rivale di Volkswagen Passat, Ford Mondeo e Opel Insignia completamente rinnovata rispetto alla vecchia edizione, rispetto alla quale è più corta 8 cm e più alta di 6. La casa francese ha scelto per la carrozzeria uno stile accattivante, quasi da sportiva, molto curato nei dettagli. La Peugeot svela oggi il listino dell'auto, con prezzi a partire da 30.350 euro della versione base, fino ai 48.000 euro della versione speciale First Edition. La nuova Peugeot 508 sarà disponibile nel nostro paese con 6 livelli di allestimento e 5 motori: sono i 4 cilindri turbo a benzina 1.6 da 180 CV e 2.0 da 225 CV, oltre ai diesel 1.5 da 130 CV e 2.0 da 160 CV e 180 CV. Nel 2019 arriverà l’ibrido con batterie ricaricabili.

DOTAZIONE RICCA - Il prezzo di partenza è riferito alla Peugeot 508 BlueHDi con 130 CV in allestimento Active, che include nel prezzo il "clima" bizona, i sensori di prossimità posteriori, il regolatore di velocità, l'accensione automatica dei fari anteriori, i cerchi di 16", lo schermo di 12,3" al posto della strumentazione a lancette, lo schermo di 8" nella consolle, la frenata automatica d'emergenza e il sistema che mantiene l’auto nella corsia di marcia. La Peugeot 508 BlueHDi da 130 CV in allestimento Business parte invece da 32.150 euro, ma in più aggiunge i sensori di prossimità anteriori, i cerchi di 17", le funzionalità Apple CarPlay e Android Auto e gli aggiornamenti in tempo reale per il sistema multimediale. Compreso nel prezzo c'è anche il regolatore di velocità adattativo, che in abbinamento al cambio automatico EAT8 (optional a 2.000 euro) prevede anche la funzione di d'arresto automatico.

C'È IL VISORE NOTTURNO - Per avere la Allure bisogna mettere in preventivo una spesa di almeno 33.950 euro, ma entrano nell'equipaggiamento di serie il monitoraggio dell'angolo cieco, lo spegnimento automatico degli abbaglianti, il sistema che controlla lo stato di veglia del guidatore, la telecamera posteriore di parcheggio e lo schermo nella consolle di 10". La Peugeot 508 GT Line costa invece 35.950 euro e aggiunge le luci a led colorate all'interno, il volante in pelle, i fari a led ed i cerchi di 18", mentre la GT parte da 44.850 euro ma è ordinabile solo con i motori più potenti:  nel prezzo include le sospensioni regolabili, i sedili anteriori riscaldabili, l'impianto audio di qualità maggiore ed i rivestimenti in pelle e Alcantara. A pagamento si possono avere il tetto panoramico (1.200 euro), i sedili in pelle (da 1.100 a 2.600 euro), la vernice metallizzata (700 euro) e il visore notturno Night Vision (1.000 euro), un sistema che individua pedoni o animali di notte o con la nebbia e ne riproduce la sagoma all'interno del cruscotto digitale, scongiurando così il rischio investimento.

Peugeot 508
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
72
48
13
2
14
VOTO MEDIO
4,1
4.08725
149


Aggiungi un commento
Ritratto di ziobell0
5 giugno 2018 - 15:40
@Pedrali: esatto, vedere il listino con i modelli Fiat e scoprire che la sola gamma Mini è ben più completa, fa pensare...Marchionne mago della finanza ma prodotto annullato
Ritratto di Giuliopedrali
5 giugno 2018 - 16:02
Praticamente ha cancellato la grande industria italiana, dice che farà lusso ma abbiamo visto il lusso a parte le supercar, italiano che successo ha... Siamo pieni di Audi...
Ritratto di Alfiere
6 giugno 2018 - 09:01
1
Avete un po' rotto, sempre le stesse obiezioni nonostante vi spieghino le cose. Marchionne ha ereditato una azienda in profondissima crisi, mentre la triade tedesca fa bene da svariati anni ed il successo odierno è frutto di generazioni andate pressochè bene. Per ora va bene cosi, si penserà ad ampliare la gamma quando saranno disponibili piattaforme e componenti di seconda fascia.
Ritratto di dottorstrange
5 giugno 2018 - 22:29
FCA vuole guadagnarci, e fa benissimo. La Peugeot da quest'auto non riceverà un solo euro di utili, se va bene la vendono in pareggio. Non ha i numeri per starci dentro. Marchionne non vuole più fare operazioni così e francamente ha ragione. O fai un accordo con, per dire, Hyundai/Kia nel segmento B e hai numeri di un certo tipo o fare la Punto per perderci soldi non ha alcun senso. Cosa volete, la solita azienda in crisi che poi chiede i soldi allo stato? O un'azienda sana, con margini sostenibili?
Ritratto di AMG
5 giugno 2018 - 14:25
Affatto regalata.... Per un 1.5 da 130CV non è poco, ma la dotazione pare allettante.
Ritratto di Turbodiesel
5 giugno 2018 - 14:32
2
bellissima auto... stupenda fuori e dentro... complimenti Peugeot...
Ritratto di CarsRacing
5 giugno 2018 - 14:46
Ahimè visto il prezzo non venderà molto in italia ed è un peccato!Perché gli italiani(non tutti)sono cosi stupidi che in questa fascia di prezzi preferiscono orientarsi sulle premium tedesche base aggiungendo qualche mila euro in più!Poi è anche berlina e dunque le berline in italia non sono così tanto comprese.Peccato!Spero di essere smentito,ma prevede un Arteon 2 o una Wolkswagen Passat berlina 2...
Ritratto di alex_rm
5 giugno 2018 - 15:06
i prezzi di listino sono un po alti,poi bisognera vedere a che prezzi si trova sul mercato.Con 30000 euro o poco in piu ci si compra una giulia accessoriata o anche A4,serie3 e C a km0.Ed una Mondeo,Supeb,insigna si compra da circa 24000 euro.
Ritratto di zafagno
5 giugno 2018 - 15:25
Questa tra qualche mese avrà gli stessi prezzi o quasi.
Ritratto di francesco.87
5 giugno 2018 - 15:26
km 0.. quindi 508 km la troverai a meno
Pagine