NEWS

Peugeot 508 SW: per la praticità non rinuncia allo stile

6 giugno 2018

Più bassa e corta, la nuova Peugeot 508 SW ha un look grintoso (anche all'interno) e una carrozzeria che strizza l'occhio ai papà sportivi.

Peugeot 508 SW: per la praticità non rinuncia allo stile

PUNTA SU LINEE DECISE - Il look morbido e tondeggiante della vecchia Peugeot 508 è un lontano ricordo per il costruttore francese, che negli ultimi tempi ha puntato su linee tese e accattivanti e lavorato per "snellire" visivamente i suoi modelli. Di questo cambiamento beneficia anche la nuova edizione della Peugeot 508 Station Wagon, mostrata oggi in anteprima ma attesa negli autosaloni a partire da gennaio 2019, quando dovrà vedersela con Opel Insignia Grand Sport, Volkswagen Passat e Ford Mondeo, berline medie a trazione anteriore o integrale che l'hanno scorso sono state vendute in 1.400.000 di esemplari a livello europeo. La Peugeot 508 SW 2018 riprende lo stile della berlina, quindi ha linee decise, fari rastremati e fiancate che esprimono solidità, complice la linea dei vetri laterali che si restringe verso il montante del tetto posteriore.

PIÙ COMPATTA - Come sulla sorella berlina anche in questo caso i fanali posteriori sono a led e si trovano integrati dentro un fascione nero lucido. La Peugeot 508 Station Wagon utilizza la piattaforma a trazione anteriore EMP2, rivista in funzione della lunghezza maggiorata di 3 cm rispetto alla berlina: i cm da un paraurti all'altro sono 478, 5 in meno della vecchia edizione, mentre l'altezza passa da 140 a 142 cm ma rimane comunque inferiore di 5 cm nel paragone con la 508 SW in vendita fino a poche settimane fa. La sagoma dell'auto appare quindi più filante. Il costruttore francese non sembra aver sacrificato la praticità in funzione dello stile, visto che la nuova famigliare ha un bagagliaio da 530 a 1.780 litri e soprattutto una "bocca" di carico più bassa e larga, quindi ideale per caricare anche grossi oggetti senza affaticare la schiena.

PLANCIA IN STILE AEREO - L'interno della Peugeot 508 Station Wagon è uguale a quello della berlina, quindi ritroviamo il volante e gli strumenti posizionati nel modo tipico delle ultime Peugeot: si chiama i-Cockpit e prevede il volante ribassato, un cruscotto digitale (di 12,3”) montato più in alto del normale e una consolle centrale avvolgente. Qui è presente inoltre lo schermo del sistema multimediale, di 8” sugli allestimenti meno costosi e di 10” su quelli più curati. Fra le dotazioni per la sicurezza ci sono la frenata automatica d’emergenza, il regolatore di velocità che ferma l’auto nel traffico e lo scanner notturno, in grado di far risaltare sullo schermo pedoni o animali in situazioni di scarsissima visibilità. I motori non sono ancora stati annunciati, ma dovrebbero essere i 4 cilindri turbo a benzina 1.6 da 180 CV e 2.0 da 225 CV e i diesel 1.5 da 130 CV e 2.0 da 160 CV e 180 CV.

Peugeot 508 SW 1.5 BlueHDi 130 CV Allure EAT8
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
19
13
1
2
5
VOTO MEDIO
4,0
3.975
40


Aggiungi un commento
Ritratto di Astra k
7 giugno 2018 - 00:00
X MAXTONE: Pesante e anonima? I gusti son gusti ma questa 508 di pesante è anonimo non ha proprio nulla (secondo me) e, a quanto pare, non sono l'unico a pensarla cosi x che i voti qui sopra sono tutti piuttosto alti
Ritratto di MAXTONE
7 giugno 2018 - 09:47
Astra K hai giustamente diritto alla tua opinione come ce l'hanno tutti gli altri, me compreso.
Ritratto di RS
6 giugno 2018 - 11:49
Il retro, con le dovute proporzioni, mi ricorda la Porsche Panamera SW.
Ritratto di Dorian
6 giugno 2018 - 12:18
Concordo con RS OK, per ora sono solamente foto patinate da rivista, ma per ora mi sembra davvero ottima, mi piace molto, soprattutto dentro e la parte posteriore. Applausi per Peugeot che negli ultimi anni ha alzato la qualità del prodotto di tantissimo; complimenti e, infatti le vendite la premiano. Arrivava da anni e anni di ( a mio parere) mediocrità, quantomeno estetica, ciò dimostra che se si vuole si può! Alfa Romeo avvrebbe potuto fare altrettanto sicuramente, ma ovviamente hanno optato per mancare l’obiettivo
Ritratto di MAXTONE
6 giugno 2018 - 12:34
Perdonami ma trovo Giulia infinitamente più riuscita della versione sedan di questa peugeot la quale tra l'altro mi sembra ancor più insignificante della sw, nella Giulia vedi gli stilemi che hanno fatto grande il marchio Alfa ed echi di modelli leggendari come Alfetta (nel gomito della luce posteriore) e 75 (nel frontale). Con un tocco di Maserati nella coda a nobilitare il tutto. Vediamole tra 20 anni e poi ne riparliamo su quale delle due avrà retto meglio il passare del tempo e quale avrà conservato immutato il proprio fascino.
Ritratto di Fr4ncesco
6 giugno 2018 - 16:32
Queste forme non si abbinano ad Alfa alla quale si adattano linee pulite e sinuose nell'insieme semplici, senza orpelli. Senza contare che senza perdere eleganza e pulizie ha il miglior cx della categoria. Guardiamo la 156 e la 147, invecchiate per nulla. Basterebbe aumentarne un po' le dimensioni, eliminare le fasce paracolpi modificare qualche dettaglio e sarebbe una linea adatta ad un'auto attuale.
Ritratto di MAXTONE
6 giugno 2018 - 17:14
Infatti Francesco, sono contentissimo c
Ritratto di MAXTONE
6 giugno 2018 - 17:21
Che tu abbia centrato in pieno il mio punto: Quando mai le berline Alfa sono state barconi enormi con stile manga/orientalnippocoreano? Alfa ha sempre avuto una sua personalità ben distinta anche nei momenti meno felici della sua storia (come l'Alfa 6 o la 90 che comunque a me da piccolo mandavano in visibilio). Peugeot ha strabiliato con linee sexy fino alla 406 del 95 e la 206 del 98 (incredibilmente bella e moderna dopo 20 anni) ma poi dagli anni 2000 in poi c'è stato il vuoto cosmico imho con cambiamenti continui ai vari corsi stilistici che invece andrebbero affinati e non stravolti ad esempio Lexus sta ancora affinando l'L-Finesse introdotto nel 2005 con la GS e la IS XE20.
Ritratto di ct46
8 giugno 2018 - 02:00
i gusti sono gusti e non si discutono,ma vorrei sapere se per qualcuno (uno in specifico modo) esiste un aut psa che non copi una Lexus (vedasi pochi giorni addietro discussione su Ds7) a volte si cade davvero nel ridicolo...Maxtone hai una Lexus ma cio' nn vuol dire che tutto cio' che sia di questa casa sia meravigliso o tutte le case voglian copiarla. io ad esempio h un Audi A4 avant 2002 ma nn per questo mi esimo da criticare il gruppo vag prenderlo da esempio per ogni auto che devo commentare. peccato scrivevo con piacere su questo sito ma tra troll e te con sta Lexus mi e' davvero passata la voglia. un saluto a Fr4ncesco uno dei pochi obiettivi su questo sito.
Ritratto di supermax63
7 giugno 2018 - 12:22
xRS:Confermo, a colpo d'occhio il posteriore ricorda moltissimo la Panamera Sport Turismo
Pagine