NEWS

Peugeot: un nuovo logo per segnalare il cambiamento

Pubblicato 26 febbraio 2021

La Peugeot vuole suggellare la crescita del posizionamento del brand, operata negli ultimi anni, con una nuova immagine coordinata.

Peugeot: un nuovo logo per segnalare il cambiamento

SUGGELLA UN PERCORSO - Negli ultimi dieci anni la Peugeot ha intrapreso un  lavoro di crescita di posizionamento realizzando modelli sempre più curati in termini di design e ricchi di tecnologia. Il risultato sono stati modelli di grande successo come le ultime 308, 3008 e 2008. 

NUOVA IMMAGINE A 360° - Per completare questa transizione verso la parte più alta del mercato dei cosiddetti marchi generalisti, la Peugeot inaugura un nuovo logo che si accompagna ad un’inedita immagine coordinata. Infatti, congiuntamente al nuovo marchio, la casa francese ha rivisto il suo sito web, lo stile della comunicazione, le brochure e ha previsto un restyling delle sue concessionarie.

TRA PASSATO E FUTURO - Il nuovo stemma disegnato dal Peugeot Design Lab propone un lettering scritto per esteso posizionato sopra la testa di un leone e inserito all’interno di uno scudo. Di esso la Peugeot dice che rappresenta “una forma identitaria, senza tempo, universale e multiculturale. È un segno distintivo, un simbolo di appartenenza, di riconoscimento. È sinonimo di prestigio, fiducia, longevità, lignaggio. Con esso e la sua nuova identità visiva, Peugeot unisce la storia all’ultra-modernità”. Il primo modello ad adottarlo sarà la nuova Peugeot 308, che verrà svelata ufficialmente il prossimo 18 marzo.





Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
27 febbraio 2021 - 08:32
Però a me scandalizza a parte l'immagine, la nuova immagine Peugeot positiva e di qualità, il fatto che debba essere Peugeot il marchio trainante di tutta Stellantis, appunto auto corrette, con un buon design e signorili, però assolutamente perdente nei confronti di tedeschi, coreani o cinesi, boh.
Ritratto di Andrea Zorzan
27 febbraio 2021 - 11:35
Molto bello, ma tutt'altra cosa rispetto al leone rampante!
Ritratto di elitropi cristian
27 febbraio 2021 - 12:30
Piú che altro sembra lo stemmazaino da applicare alle divise e caschi dei giocatori di footbal americano...
Ritratto di Claus90
27 febbraio 2021 - 21:45
Il logo del leone gigantesco posizionato all'altezza del radiatore di ogni modello rovina completamente il design, quel piccolo scudetto andrebbe posizionato in modo discreto.
Ritratto di Fabiani luigino
28 febbraio 2021 - 21:08
un gruppo spero destinato a fallire , io come vecchio fiattista non salirò mai su quelle carabattole francesi
Ritratto di Danza
2 marzo 2021 - 13:53
Mah, prima sacrificheranno sull'altare i marchi non transalpini. Per cominciare la Vauxhall che é già da tempo su un binario morto. A seguire gli altri. Dopo le illusioni e le boccate di ossigeno con qualche suv copia incolla di quelli francesi, così, giusto per tener buone le parti sociali, sarà la volta di Opel e poi di quelli italiani.
Ritratto di lucios
1 marzo 2021 - 08:56
4
Ottimo! Ecco cosa vuol dire rimboccarsi le maniche. Dopo la crisi del 2008 in PSA si piangeva forte per il futuro. Ora con Peugeot hanno una propria identità, basta vedere lo stile leonino che hanno dato alle loro vetture, puntando tutto su belle linee, innovazione e tecnologia. Devono lavorare ancora un po' sulla qualità di contorno, se vogliono essere la VW francese (a cui puntano, si vede lontano un miglio ormai). Spero che Tavares faccia qualcosa del genere anche per i marchi italiani, che dal 2008 non hanno avuto stessa sorte.
Ritratto di opinionista
1 marzo 2021 - 14:37
2
Se non sbaglio era già stato rivisitato ma con forti connotazioni al logo originale, non mi pareva il caso di cambiarlo radicalmente meglio una rivisitazione ma sempre sulla falsa righe di quello storico.
Ritratto di GUIDO MONEGATTI
2 marzo 2021 - 12:09
Sarebbe meglio cambiasse la posizione del cruscotto!!
Ritratto di Leonardo Pellegrini
2 marzo 2021 - 14:07
Chissà se l'avranno le nuove auto acquistate ad inizio anno e prossimamente in arrivo (maggio giugno).
Pagine