Peugeot Quartz, non una semplice crossover

18 settembre 2014

La Peugeot prosegue il suo percorso stilistico con la Quartz una concept dal forte impatto visivo.

Peugeot Quartz, non una semplice crossover
SUPER QUARTZ - Design ricercato, materiali innovativi ed ecocompatibili, schede tecniche per nulla banali: la Peugeot continua a tracciare la strada verso il futuro del marchio con concept car di forte impatto. Dopo la supersportiva Onyx del 2013 e la lussuosa berlina Exalt, toccherà alla Peugeot Quartz conquistare il pubblico del salone di Parigi. Crossover dalle linee “esasperate” lunga 450 cm, la Quartz fonde la carrozzeria di una suv con quella di una berlina in un design muscolare e fortemente dinamico. Il frontale della concept, largo ben 206 cm, è imponente e cattura lo sguardo grazie ai fari anteriori a led evidenziati da una scalanatura che prosegue lungo la fiancata. La calandra esagonale è ornata da un motivo a scacchi, il lungo cofano motore è invece provvisto di feritoie necessarie ad ossigenare il motore. Il profilo da coupé viene esaltato dagli enormi cerchi in lega da 23 pollici, dagli sbalzi ridotti e dalla vernice bicolore (grigio minerale nella parte anteriore, nero opaco in quella posteriore).
 
 
ECOCOMPATIBILE - Spalancate le porte ad ala di gabbiano, i passeggeri della Peugeot Quartz vengono accolti in un ambiente ricercato e innovativo rifinito con materiali naturali o riciclati: pietra di basalto allo stato grezzo per la consolle centrale, stoffa ottenuta con tessitura digitale (evita gli scarti) e ricavata dalle materie plastiche e pelle bicolore. La configurazione interna prevede 4 sedili singoli di tipo sportivo il cui accesso è facilitato dall’eliminazione del montante centrale. Una soluzione resa possibile dall’utilizzo della piattaforma modulare EMP2 sulla quale è stata applicata una struttura in composito con pannelli fissati mediante incollaggio. Imprescindibile il cosiddetto “i-Cockpit”, lo spazio riservato al conducente con il volante multifunzione compatto al di sotto della strumentazione alta.
 
 
IBRIDA MA SPORTIVA - La concept Peugeot  Quartz è spinta da un motore termico e da due motori elettrici (uno all’anteriore, uno al retrotreno) configurandosi come un’ibrida di tipo plug-in. Il 1.6 THP sviluppato dalla Peugeot Sport eroga 270 CV e 330 NM ed è abbinato ad un cambio automatico a sei rapporti. Le due unità elettriche, ognuna da 85 kW, portano la potenza totale a 500 CV e consentono di percorrere fino a 50 km a zero emissioni (modalità ZEV). In modalità Strada, il motore termico è supportato unicamente da quello elettrico anteriore mentre la modalità Race è riservata alla massima prestazione. Le sospensioni di tipo pneumatico fanno variare automaticamente l’altezza della vettura da 300 a 350 mm a seconda delle condizioni della strada grazie ad un sistema di telecamere abbinate al navigatore satellitare che scandagliano il suolo.




Aggiungi un commento
Ritratto di Fantomas72
19 settembre 2014 - 12:52
Oltre 500.000 unità vendute: un successo confermato dagli innumerevoli premi di settore ottenuti, che confermano la DS come una linea di grande appeal. Un mito che si rinnova, rievocando quello dell’indimenticabile “Squalo”, status symbol degli anni Sessanta.Gli ultimi premi ricevuti: “Best Revealing Car Award”, “Best Supermini 2013”, “Fuoristrada ibrido dell’anno 2013” per DS5 in Germania. In Gran Bretagna la DS3 viene eletta “Best Supermini 2013
Ritratto di Gino2010
18 settembre 2014 - 14:59
friggere.Adesso in nome del design sacrifichiamo anche la visibilità anteriore?dobbiamo mettere la telecamera pure davanti?
Ritratto di anarchico
18 settembre 2014 - 15:07
Già nelle sportive, vedi Audi TT, occorrono anche le laterali, visto che i finestrini sembrano feritoie da casematte.
Ritratto di MatteFonta92
18 settembre 2014 - 17:21
3
Troppo esagerata ed esasperata, non mi piace. Va bene che è una concept e quindi il suo scopo principale è quello di "fare scena", però a tutto c'è un limite. La Onyx la trovavo molto più bella, nonostante neanche lei passasse inosservata.
Ritratto di Fantomas72
19 settembre 2014 - 12:46
un'auto tedesca forse in Italia se ne ha parlato poco.. Unveiled at the Paris Motor Show in September 2012, the ONYX has already been voted ‘Favourite Concept Car’ in the World by readers of Auto Plus and listeners of RTL and also seduced the jury of the International Festival and Enthusiasts Automotive Design, winning the prize for the ‘Best Concept Car of the Year’ and last week, the International Automobile Festival (IAF) ‘Best Concept Car Design’
Ritratto di fabri99
18 settembre 2014 - 18:39
4
Cavolo, ma perchè Peugeot non fa mai questi prototipi? Lasciando stare l'interessante sistema ibrido, l'auto ha un bel design, in linea con il resto della gamma, ma in più aggiungono sempre il loro tocco stupendo, in tutte le auto che fanno... Mi chiedo perchè non abbiamo una Onyx Coupè di alta gamma, non certo esagerata come il prototipo, ma magari con dei richiami, tipo il rame o la carta pressata per la plancia. O una berlina con la pelle di squalo, come la Exhalt, o una plancia di magma solidificato... Perchè non introducono questi elementi sulle auto di serie? Capisco che il magma solidificato possa costare un po', ma la carta pressata per una bella plancia di un'auto futuristica e innovativa non credo costi così tanto, è poi sarebbe stupenda. E' davvero un peccato che facciano dei prototipi così eccitanti ma poi le innovazioni e le stranezze che portano non arrivino mai su strada.
Ritratto di sciamano.web
18 settembre 2014 - 18:46
.... scusate, ma solo a me sembra un prototipo di suv lamborghini col marchio sostituito???
Ritratto di Necchi
18 settembre 2014 - 22:53
I gusti estetici sono indiscutibili... ma io personalmente la trovo tutto fuorche' bella, pare un fumetto giapponese.
Ritratto di Lo Stregone
19 settembre 2014 - 09:55
Comincio a notare di più questo "dettaglio". Qualcosa sta cambiando? E' la terza vettura che ne è dotata.
Ritratto di NicoV12
19 settembre 2014 - 18:54
2
Questo è il plagio del concept della Mitsubishi XR-PHEV. Spero ci sia una sorta di "collaborazione" come è avvenuto con la 4007-Outlander, altrimenti oltre a non spiegarmelo, Peugeot sarebbe da denuncia.
Pagine