Le novità della Pirelli al Salone di Ginevra 2019

06 marzo 2019

La casa di pneumatici Pirelli è protagonista alla rassegna ginevrina con quattro novità assolute.

Le novità della Pirelli al Salone di Ginevra 2019

NON SOLO AUTO AL SALONE - Sono a 360 gradi le novità portate dalla Pirelli al Salone dell’auto di Ginevra. C’è la novità in materia di pneumatici, quella in tema di app funzionali all’automobile, poi la marcatura delle gomme e per ultimi gli pneumatici colorati. Tutte proposte che puntano a soddisfare la domanda di efficienza e funzionalità proveniente dagli automobilisti.

D’INVERNO COME D’ESTATE - La novità in materia di pneumatici è la nuova versione invernale della linea Pirelli P Zero, quella destinata alle alte prestazioni. Finora le condizioni di neve e ghiaccio erano un limite netto alle possibilità di avere alle ruote gomme dalla filosofia delle P Zero. Ora con le innovative P Zero Winter anche questa realtà è superata e gli automobilisti che guidano auto sportive e di prestigio hanno a disposizione anche d’inverno gomme che per soluzione tecniche, mescola e disegno del battistrada, riescono a dare la qualità di comportamento della linea P Zero con lo stesso livello di sicurezza e di controllo.

PER CHI GUIDA SPORTIVO - Pirelli propone poi la app Track Adrenaline che utilizzando l’intelligenza elettronica offre un’assistenza di informazioni articolata a chi scende in pista per cercare le massime prestazioni. Il programma Track Adrenaline è stato messo a punto dalla divisione Pirelli Technologie per i gentleman driver e i professionisti a cui offre ad ogni giuro una messe di informazioni utili per migliorarsi. Grazie a una apposita centralina facilmente installabile sulla vettura e all’abbinamento con le gomme Pirelli P Zero R (che all’interno dispongono di appositi sensori) chi è al volante ha a disposizione tutte le funzioni utili nella guida sportiva: cronometraggio, monitoraggio della pressione delle gomme, rilevamenti telematici, avvertenze su quando è opportuno scaldare gli pneumatici, quando le loro condizioni sono ottimali e si può spingere al massimo e quando è il momento di rientrare ai box.

PROPOSTA DEDICATA PER LE ELETTRICHE - New entry nella gamma Pirelli è la marchiatura “Elect” pensata per le auto elettriche e ibride plug in. La nuova possibilità di scelta offre anzitutto le caratteristiche comportamentali adatte a vetture che esprimono elevate doti di coppia, come sono appunto le vetture elettriche, capaci di grandi accelerazioni. Oltre a ciò manifestano una bassa resistenza al rotolamento che si traduce in grande autonomia e minore rumorosità.

PER RUOTE PERSONALIZZATE - Infine, a Ginevra la Pirelli presenta le prime gomme con i fianchi colorati omologate dalle case automobilistiche. In questo modo questa particolare soluzione di personalizzazione potrà essere disponibile anche in primo equipaggiamento. Primo modello a offrire questa possibilità sarà l’Aston Martin DBS per la quale saranno disponibili le gomme P Zero Color Edition. Intanto sono in corso le procedure per l’omologazione anche da parte di altri costruttori.





Aggiungi un commento
Ritratto di Rikolas
8 marzo 2019 - 08:00
Ma cosa dici??? Pilot 4S, provato da Autobild! INFORMATI
Ritratto di Rikolas
7 marzo 2019 - 17:12
In ultimo ricordo che il compound tecnoligico delle pzero nero è IDENTICO per tutte le misure, cambia solo la spalletta che è in funzione del codice di velocità (determina la rigidità). La linea PZero è dedicata SOLO alle vetture sportive, non la trovi sulle vere utilitarie, hanno spalletre ridotte. Questo giusto per chiarire di cosa stiamo parlando.
Ritratto di Teo71
7 marzo 2019 - 17:24
Assolutamente falso, se davvero pensi che le mie PZero Corsa 245/35/R19 - 285/30/R19 offrono la stessa tenuta delle tue PZero Nero 205/40/R17 allora non hai capito proprio nulla.
Ritratto di Teo72
7 marzo 2019 - 17:36
Ciao quasi omonimo! vedo che i Teo ne capiscono, a differenza di altri...!!! :-)
Ritratto di Rikolas
8 marzo 2019 - 08:02
Pzero Nero GT, le Corsa sono OPZIONALI! Dare dell'ingornate senza nemmeno LEGGERE gli articoli delle prove dimostra supericialità disarmante. Non ha senso proseguire il discorso con chi non legge e non si informa. Saluti
Ritratto di Teo71
8 marzo 2019 - 09:42
Asino non sei neanche capace di leggere un commento e capirlo. Ho scritto che io posseggo le PZero Corsa e che vanno benissimo, se tu non puoi permetterti le Corsa è un problema tuo, ma non diffamare le PZero che vanno benissimo e sono il primo equipaggiamento di moltissime supercar.
Ritratto di Giulio Menzo
6 settembre 2019 - 17:13
2
non stava diffamando le povere P-zero! e comunque preferisco le Michelin
Pagine