NEWS

Porsche 992: via le camuffature

2 agosto 2018

Le nuove foto spia che ritraggono la nuova Porsche 911 serie 992, ormai ne svelano compiutamente lo stile: è più muscolosa, ma resta inconfondibile.

Porsche 992: via le camuffature

PIÙ MUSCOLOSA - Sono pochi i “segreti” che ancora non conosciamo della nuova Porsche 911, la mitica sportiva tedesca attesa entro fine 2018 che i fotografi del settimanale Autocar hanno sorpreso quasi senza mascherature durante una sessione di prova, dandoci modo così di trarre nuove valutazioni sullo stile. L’ottava generazione della 911 (codice di progetto 992), ridisegnata nel solco della tradizione ma aggiornata in funzione delle novità viste sulle Porsche più recenti: il posteriore ad esempio è piuttosto alto da terra e ha sottili fanali a led, uniti da una sottile striscia luminosa simile a quella già vista sulle Cayenne e Panamera. La griglia alla base del lunotto sembra essere un omaggio alla 911 3.0 del 1976, mentre nel frontale si nota il nuovo cofano anteriore squadrato e basso che ricorda quello della 911 originale. In generale la forma resta quella inconfondibile della sportiva tedesca, ma sembra ancora più muscolosa della precedente 991 per via di un allargamento ulteriore delle carreggiate.

ANCHE IBRIDA - Stando alle ultime indiscrezioni la Porsche 911 serie 992 sarà costruita su una versione aggiornata della piattaforma della 991, sempre con il motore posteriore a sbalzo, che potrà essere adattata con modifiche marginali anche per le nuove Porsche 718 Boxster e 718 Cayman, che invece hanno il motore in posizione centrale. La piattaforma MMB evoluta ha permesso ai tecnici di allargare le carreggiate (indice di maggior stabilità) ed è stata progettata facendo largo uso di alluminio e metalli ad alta resistenza, materiali in grado di far aumentare la rigidità strutturale (che si riflette sul piacere di guida) senza compromettere la leggerezza. Gli ingegneri avevano anche il compito di predisporre la 992 per l'adozione di un motore ibrido, che verrà utilizzato per la prima volta su una Porsche 911: le emissioni inquinanti ed i consumi di benzina verranno tagliati, ma il guidatore potrà anche sfruttare l'unità elettrica per migliorare lo spunto in ripresa. La 911 ibrida dovrebbe arrivare nel 2020, a differenza della variante elettrica, che al momento non rientra nei programmi della casa tedesca.

PIÙ POTENZA - Un'altra novità assoluta della Porsche 911 serie 992 sarà l'utilizzo di soli motori sovralimentati, anche per le sportivissime GT3 e GT3 RS, le uniche rimaste in vendita con un sei cilindri aspirato di 4.0 litri in grado di “tirare” fino a 9.000 giri. Il motore delle 911 Carrera e 911 Carrera S sarà quasi sicuramente un'evoluzione dell'attuale 6 cilindri boxer di 3.0, che stando alle anticipazioni dovrebbe guadagnare 10 CV nel caso della Carrera e 15 CV nel caso della Carrera S, che raggiungeranno così quota 380 CV e 435 CV. La 911 GT3 avrà più di 500 CV e la 911 Turbo dovrebbe avvicinarsi ai 600, circa 35 CV in meno della Turbo S, mentre l'ibrida potrebbe contare su circa 700 CV. A disposizione ci saranno nuove e più sofisticate tecnologie di assistenza alla guida, ma il guidatore potrà comunque disattivarle per avere il pieno controllo dell'auto. La presentazione della 992 è fissata per il Salone dell'automobile di Los Angeles, in programma a fine novembre 2018.



Aggiungi un commento
Ritratto di Rikolas
3 agosto 2018 - 11:01
Visto che è stata citata la 500, ebbene un purista dello scorpione e affezionato del marchio Abarth cerca proprio questa piccola utilitaria che si rifà esattamente alla sua antenata: è un auto un po' "pazza", quasi assurda da un punto di vista sportivo, eppure è questo il DNA Abarth, basta conoscere la sua storia (500, 600, 850 ... non erano certo auto sportive tout-court!). Per quanto riguarda invece il discorso Suv di case prestigiose come Ferrari e Porsche, qui le cose cambiano notevolmente: questi marchi sono nati come produttori di auto super-sportive, il loro DNA è da ricercare nella sportività estrema e nella ricerca delle prestazioni, con soluzioni particolari volte al piacere di guida e all'utilizzo strada-pista. In tutto questo i Suv non c'entrano nulla perchè non rispondono a nessun requisito sportivo, nemmeno se dotati di motori ad alte prestazioni. Sono soltanto delle normalissime auto "rialzate" e appesantite, con una dinamica telaistica distantissima dalla sportività classica. Ergo i marchi premium di un certo prestigio dovrebbero evitare perchè così facendo sminuiscono il prestigio di queste case, rendendole troppo "popolari" e prive di quel fascino esclusivo che avevano un tempo. Dunque ben venga questa bellissima 992, ovviamente a cambio manuale ...
Ritratto di Leonal1980
5 agosto 2018 - 11:02
3
Rikola, se un Suv non può essere competitivo, come mai la Urus a Vairano ha fatto 1,16 davanti una Ferrari FF ed una Porsche gt3 Rs?... naturalmente non risponderai a domande scomode come il tuo amico Nicktwo.
Ritratto di marcoluga
6 agosto 2018 - 13:38
Un mio vicino di casa in garage ha una 5oo Abarth e una Range Rover, cos'è soffre di disturbi della personalità ? Devo di dirgli di farsi visitare?
Ritratto di chemise
4 agosto 2018 - 17:37
Grazie a Rikolas oggi gli Italiani hanno imparato che l'auto è un mezzo dedicato agli sportivi .E' evidente che questo particolare non è dato a sapere a tutti . Molti l'auto l'acquistano per necessità o per avere libertà di movimento (c'è anche chi nel bagagliaio ci mette mezzo mondo) e ,non ultimo, magari con il cuore. Dovrai avere tanta pazienza. Infatti a giudicare dall'andamento del mercato si percepisce che una grande percentuale la pensa diversamente. Ma si sa che la norma la fanno le masse. Cordialmente.
Ritratto di Leonal1980
5 agosto 2018 - 10:56
3
Rikolas i SUV non vengono considerati dagli appassionati di auto? Errato, non vengono considerati dagli SMANETTONI di auto, come non consideravano le MPV, allora perché Sebastian Vettel, ha acquistato un Q7, e pure un pulmino VW?
Ritratto di 82BOB
3 agosto 2018 - 09:09
@marcoluga puoi cortesemente risparmiarti i commenti da bulletto? Qui si esprimono opinioni, se sei contrario basta che lo scrivi, senza provocare...
Ritratto di marcoluga
3 agosto 2018 - 09:23
Non sono certo io a provocare, eventualmente chiamo in causa che dà del minus habens a chi compra un SUV. Chiedere "Hai qualcosa in contrario?" è da leggere "Cosa ti fa pensare che siano tutti scemi inseguitori di mode i compratori di SUV?". A meno che per fare il bulletto ti intenda qualcos'altro, spiegami meglio, non era mia intenzione.
Ritratto di 82BOB
6 agosto 2018 - 11:14
Mi pare che tu hai iniziato a far polemica prima che iniziassero commenti più coloriti... ma forse allora, riassumendo il tuo pensiero, hai sbagliato a scrivere in quel modo.. tutto qui!
Ritratto di marcoluga
6 agosto 2018 - 13:32
Spero di non aver fatto partire io le polemiche. Anche se ne dubito, spesso e volentieri si spara a zero sui SUV e sui loro clienti. Pensare che sarebbe molto più facile sparare a zero di altre auto, queste sì decisamente inutili, costose ed anacronistiche, ma tant'è me ne farò una ragione perchè coi sordi è inutile discorrere. Giusto un inciso, i SUV che piacciono agli americani sono quelli di taglia XL, che a me non sono mai piacciuti e che in Europa sono sovradimensionati. Ciò per dire che la categoria SUV è una categoria difficilmente unificabile in una sola categoria.
Ritratto di Porsche89
4 settembre 2018 - 20:23
Se compri solo suv sei un gay non un purista
Pagine