NEWS

Porsche 992: via le camuffature

2 agosto 2018

Le nuove foto spia che ritraggono la nuova Porsche 911 serie 992, ormai ne svelano compiutamente lo stile: è più muscolosa, ma resta inconfondibile.

Porsche 992: via le camuffature

PIÙ MUSCOLOSA - Sono pochi i “segreti” che ancora non conosciamo della nuova Porsche 911, la mitica sportiva tedesca attesa entro fine 2018 che i fotografi del settimanale Autocar hanno sorpreso quasi senza mascherature durante una sessione di prova, dandoci modo così di trarre nuove valutazioni sullo stile. L’ottava generazione della 911 (codice di progetto 992), ridisegnata nel solco della tradizione ma aggiornata in funzione delle novità viste sulle Porsche più recenti: il posteriore ad esempio è piuttosto alto da terra e ha sottili fanali a led, uniti da una sottile striscia luminosa simile a quella già vista sulle Cayenne e Panamera. La griglia alla base del lunotto sembra essere un omaggio alla 911 3.0 del 1976, mentre nel frontale si nota il nuovo cofano anteriore squadrato e basso che ricorda quello della 911 originale. In generale la forma resta quella inconfondibile della sportiva tedesca, ma sembra ancora più muscolosa della precedente 991 per via di un allargamento ulteriore delle carreggiate.

ANCHE IBRIDA - Stando alle ultime indiscrezioni la Porsche 911 serie 992 sarà costruita su una versione aggiornata della piattaforma della 991, sempre con il motore posteriore a sbalzo, che potrà essere adattata con modifiche marginali anche per le nuove Porsche 718 Boxster e 718 Cayman, che invece hanno il motore in posizione centrale. La piattaforma MMB evoluta ha permesso ai tecnici di allargare le carreggiate (indice di maggior stabilità) ed è stata progettata facendo largo uso di alluminio e metalli ad alta resistenza, materiali in grado di far aumentare la rigidità strutturale (che si riflette sul piacere di guida) senza compromettere la leggerezza. Gli ingegneri avevano anche il compito di predisporre la 992 per l'adozione di un motore ibrido, che verrà utilizzato per la prima volta su una Porsche 911: le emissioni inquinanti ed i consumi di benzina verranno tagliati, ma il guidatore potrà anche sfruttare l'unità elettrica per migliorare lo spunto in ripresa. La 911 ibrida dovrebbe arrivare nel 2020, a differenza della variante elettrica, che al momento non rientra nei programmi della casa tedesca.

PIÙ POTENZA - Un'altra novità assoluta della Porsche 911 serie 992 sarà l'utilizzo di soli motori sovralimentati, anche per le sportivissime GT3 e GT3 RS, le uniche rimaste in vendita con un sei cilindri aspirato di 4.0 litri in grado di “tirare” fino a 9.000 giri. Il motore delle 911 Carrera e 911 Carrera S sarà quasi sicuramente un'evoluzione dell'attuale 6 cilindri boxer di 3.0, che stando alle anticipazioni dovrebbe guadagnare 10 CV nel caso della Carrera e 15 CV nel caso della Carrera S, che raggiungeranno così quota 380 CV e 435 CV. La 911 GT3 avrà più di 500 CV e la 911 Turbo dovrebbe avvicinarsi ai 600, circa 35 CV in meno della Turbo S, mentre l'ibrida potrebbe contare su circa 700 CV. A disposizione ci saranno nuove e più sofisticate tecnologie di assistenza alla guida, ma il guidatore potrà comunque disattivarle per avere il pieno controllo dell'auto. La presentazione della 992 è fissata per il Salone dell'automobile di Los Angeles, in programma a fine novembre 2018.

Aggiungi un commento
Ritratto di marcoluga
5 settembre 2018 - 08:53
Immagino che la tua testolina abbia prodotto il massimo sforzo, ora vai a fare un riposino, te le sei meritato. ;o) PS: i puristi mi stanno sui maroni, come i talebani ed i ciellini.
Ritratto di Giuliopedrali
2 agosto 2018 - 12:23
Be Porsche (Ferdinand) dopo aver progettato delle Mercedes sportive e il Maggiolino hitleriano, per forza di cose dovette fare di Porsche la versione sportiva e costosa del Maggiolino, però l'ho sempre vista più che come una naturale concorrente della Ferrari come è diventata, semplicemente nell'animo un modo di costruire le auto tipico delle alpi, o dell'Impero asburgico o scuola austriaca: motore boxer, leggerezza, grandi prestazioni in montagna, certo Macan e Cayenne pur belle sono delle VAG di lusso e basta.
2 agosto 2018 - 12:38
D'accordo con Rikolas, le sportive di Porsche sono stupende ma i suv li trovo orripilanti, si vede benissimo che sono linee e stilemi che non si adattano ai suv, la Panamera pure pure perché è comunque bassa e filante, molto bella, ma Cayenne e Macan appaiono ai miei occhi come due patate lesse. Questo imho e con rispetto parlando.
Ritratto di Giuliopedrali
2 agosto 2018 - 12:40
Disegnando trovo la Macan davvero bella, certo fantastico che si continui a produrre e con successo la 911 quello si.
Ritratto di ELAN
3 agosto 2018 - 10:46
1
Pure io disegno e concordo.
Ritratto di nickthree
2 agosto 2018 - 12:45
1
Quando entri in un concessionario Porsche mica ti obbligano a comprare il Macan o Cayenne, sei libero di comprare anche una Porsche 911 GT2 o una Porsche 911 Turbo S, o una Porsche 911 GT3, o una Porsche 718. Tutte auto stupende costruite grazie agli enormi utili che fanno la Macan e Cayenne. Parlate come se il Macan e Cayenne fossero le uniche Porsche sul listino quando in realtà solo la Porsche 911 ha una gamma più completa di alcuni interi marchi.
2 agosto 2018 - 15:31
Io non avrei neppure alcun dubbio su quale comprare: 911 Targa tutta la vita.
Ritratto di Leonal1980
2 agosto 2018 - 21:59
3
Idem targa Ftw
Ritratto di Luzo
3 agosto 2018 - 11:05
Ne dai , 911 diesel non ne fanno, e hanno ben altri costi di acquisto .....alla fine un macan base costa come una q5 xon due necessori, +o-, ma se in un altro mondo
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
3 agosto 2018 - 18:53
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Pagine