NEWS

Porsche 911 GT2 RS: giro record al Nürburgring

27 settembre 2017

La GT2 RS ha percorso un giro in 6:47.3 minuti, quasi 5 secondi in meno della Lamborghini Huracan Performante.

Porsche 911 GT2 RS: giro record al Nürburgring

VICINA AL PRIMATO - La Porsche 911 GT2 RS è un modello che resterà negli annali, in virtù delle prestazioni elevatissime e del suo motore a 6 cilindri biturbo: eroga 700 CV ed è il più potente mai utilizzato per una Porsche non da competizione. La sportiva ha confermato il suo potenziale anche sul circuito tedesco del Nürburgring, diventato una sorta di riferimento per tutte le automobili più veloci ed estreme, che vengono messe alla prova da curve in contropendenza, variazioni di altimetria e un asfalto non sempre uniforme. Qui però la 911 GT2 RS ha stabilito un tempo da record: alla coupé tedesca sono bastati 6:47.3 minuti per completare un giro, circa 5 secondi in meno rispetto alla Lamborghini Huracan Performante e soltanto 1,5 secondi in più rispetto alla NextEV Nio EP9, che detiene il primato fra le vetture non da corsa.

RECORD AL PRIMO TENTATIVO - La Porsche ha ottenuto il record mettendo in competizione fra loro due piloti professionisti: il tedesco Lars Kern e il britannico Nick Tandy. I due hanno guidato vetture analoghe a quelle in vendita e non allestite per l’occasione, dotate di pneumatici ad alte prestazioni Michelin Pilot Cup 2. I due piloti hanno entrambi migliorato il record della Lamborghini al primo tentativo, prova secondo la casa tedesca che la Porsche 911 GT2 RS è una vettura relativamente facile e intuitiva da guidare, nonostante la trazione sia posteriore e non integrale come sulla Huracan Performante. La paternità del giro record va attribuita però a Kern, che ha percorso i 20,6 chilometri del circuito alla velocità media di 184,11 km/h. La Porsche 911 GT2 RS costa in Italia 293.732 euro ed è molto curata sotto il profilo costruttivo: il tetto è in magnesio, il cofano anteriore in fibra di carbonio e l'impianto di scarico in titanio.

VIDEO
Porsche 911
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
364
75
29
11
50
VOTO MEDIO
4,3
4.30813
529


Aggiungi un commento
Ritratto di twinturbo
28 settembre 2017 - 11:33
Io non presenzio in pista nei vari circuiti pur tuttavia già lo stesso AV ha fatto relativamente abbastanza video delle varie macchine che ha testato al Ring. (Ri)Guardando ad esempio quello della recente RS5 si sente citare: M4 (che fra l'altro le resta per un bel po' avanti), Serie 3 touring, Serie 3 cabrio, Serie 3 coupè, Leon, Focus RS, Clio RS, Serie 3 coupè, Golf Gti, Swift, Serie 3 compact, 370Z. Quindi, sorry, ma su una dozzina di auto viste risulta ZERO Supercar (né superate né che abbiano superato). Fra l'altro da notare la netta maggioranza di Serie 3, che poi è ulteriore conferma del sopra (dal sottoscritto) affermato: "le segmento D sono il limite per il quale ha senso pompare in previsione di un reale uso in pista", motivo per cui fra non troppo si spera (se la gente un po' ci capisce di auto e performance) di vedere in analoghi video un sacco di Giulia in tutte le salse, Quadrifoglio in primis
Ritratto di twinturbo
28 settembre 2017 - 12:06
Ma ripeto io osservo il fenomeno da una certa distanza, magari molti che qui scrivono passano le giornate ne vari circuiti e sanno meglio. Speriamo solo che poi non siano gli stessi che dicono che i tempi in pista non interessano a nessuno :(
Ritratto di hulk74
28 settembre 2017 - 12:29
Un amico che ha assistito a varie sessioni ad Imola e Misano ha visto varie hot Hatch di tutte le epoche, Mitsubishi Lancer e Subaru, qualche 458 e 911 GT3... Io a Modena lo stesso, più una 599, una CLK Black series e non ricordo l'altra...
Ritratto di hulk74
28 settembre 2017 - 12:31
E LOTUS!!! Spettacolare la Elise. E menzione d'onore alla 106 rally elaborata, andava un sacco!!!
Ritratto di Gordo88
28 settembre 2017 - 13:21
Un mostro!! Fortuna che al nur le auto a traz posteriore sarebbero svantaggiate rispetto alle 4wd... comunque anche se più lenta sul giro io prenderei sempre la hurracane performante
Ritratto di hulk74
28 settembre 2017 - 13:29
Come scritto prima, dovrei vederle dal vivo!!! Poi vanno talmente al di là delle mie doti di guidatore che una 718 base basta e avanza...
Ritratto di luconeone
29 settembre 2017 - 13:08
@twinturbo Hai ragione anche tu, ma dipende in che piste vai e quando ci vai. Ovviamente è più difficile vedere supercar, primo perché purtroppo il cliente medio di quest'ultime le compra per immagine e al limite le sfoga solo in autostrada o in qualche rettilineo fuori citta, la pista per loro è quella con la polvere bianca. Secondo perché chi è appassionato e riesce a comprarsela(anche usata, ricordate che i clienti della prima categoria, vendono le loro auto praticamente in rodaggio......ma fate lavare accuratamente gli interni, mi raccomando!)deve tenere in conto spese non comuni che tolgono la voglia di andare spesso in pista, assicurazioni aggiuntive(le normali non la coprono) consumi aggiuntivi, rischio di danni meccanici, prezzi per correre nei track days ecc....oltre ai calendari che non ti permettono di andare proprio quando vuoi. Terzo perché i clienti di supercar spesso usufruiscono di giornate speciali prenotate dalle case o dai concessionari, quindi van tranquilli lì a sfogarsi. Quindi le piste saran sempre più piene di Elise, type r, m3 e via dicendo rispetto a Ferrari Lambo ecc( porsche è un discorso diverso, copre troppe fasce di mercato) Ad esempio io non sono ricco, sono benestante, ho l'auto aziendale e per sfizio una Evora, ma quando mi fu offerta una 458 speciale usata pochissimo da un amico del mio ceo( che è veramente ricco ed è un collezionista) dovetti rinunciarvi non per il prezzo di vendita( tra il ricavo della Evora e prestito ci stavo dentro)ma per le spese di mantenimento che per come l'avrei usata io si sarebbero attestati sui 35mila l'anno. Troppi, senza considerare gli imprevisti(la mia vecchia gt3 la distrussi per evitare un co****ne con moglie e figlio in una monovolume che sbandò e mi tagliò la strada al ring......e ho dovuto anche pagare un sacco di soldi al gestore per il ripristino del guard rail) Così ho dovuto rinunciare alla migliore auto sportiva che avessi mai guidato.
Ritratto di Rocki
1 ottobre 2017 - 22:35
Che una 911 sia più veloce della Huracan in pista mi ha stupito molto. Ho avuto il privilegio di provare la Huracan Performante in pista,rettilinei a parte,con 4 ruote motrici e l'innovativo istema di aerodinamica attiva,hai davvero la sensazione incredibile di essere attaccato alla pista soprattutto nelle zone più tecniche . Quindi che la 911 pur dotata di gran cavalleria ma svantaggiata da una distribuzione di pesi non ottimale sia riuscita a superare la Lambo,complimenti all'elettronica e sicuramente ai piloti
Pagine