NEWS

Porsche Cayenne E-Hybrid: ibrida, ma sportiva

02 maggio 2018

Con 462 CV la suv accelera come una sportiva, ma grazie al nuovo motore elettrico percorre fino a 44 km senza consumare benzina.

Porsche Cayenne E-Hybrid: ibrida, ma sportiva

SI RICARICA ALLA SPINA - L’accelerazione da 0 a 100 km/h (5 secondi) e la velocità massima di 253 km/h sono in linea con le “vere” Porsche. Lo stesso non vale invece per i consumi di benzina, che secondo la casa possono raggiungere i 3,2 litri ogni 100 km (pari a 31,3 km/l). Questi risultati sono stati ottenuti affinando il motore ibrido della Porsche Cayenne E-Hybrid, la versione più efficiente della suv tedesca, che al pari della vecchia edizione adotta un ibrido con batterie ricaricabili anche dalla presa di corrente (è un ibrido di tipo plug-in) in grado di percorrere fino a 44 chilometri senza consumare benzina né emettere sostanze inquinanti nell’aria. È in questo modo che la E-Hybrid può ottenere consumi tanto favorevoli. Il nuovo modello è stato annunciato oggi ed è ordinabile nel nostro paese a 93.400 euro.

BATTERIE MAGGIORATE - La Porsche Cayenne E-Hybrid cambia rispetto alla vecchia edizione, che aveva un motore ibrido meno potente, con batterie di capacità inferiore e un sistema di gestione meno evoluto. Il motore elettrico ora sviluppa 136 CV (erano 95 sul modello precedente) e viene alimentato da batterie agli ioni di litio, raffreddate a liquido e montate sotto il pavimento del baule. La loro capacità è passata da 10,8 a 14,1 kWh, stando alla Porsche, che ha potenziato di 7 CV il motore benzina V6 turbo di 3.0 litri (quindi non il 2.9 delle altre Cayenne): sulla Cayenne E-Hybrid 2018 eroga 340 CV. La potenza complessiva raggiunge così i 462 CV. Il costruttore dichiara prestazioni di buon livello nonostante la suv abbia ingombri (è lunga 492 cm) e pesi (2295 chili) generosi. Il cambio è lo stesso automatico Tiptronic a 8 marce delle Porsche Cayenne a benzina e gasolio.


Un gruppo di Cayenne E-Hybrid durante i test di sviluppo nel deserto.

BOOST ELETTRICO - I tecnici hanno lavorato anche a livello software, mettendo a punto un programma di gestione più incisivo rispetto al vecchio modello. Il motore elettrico sulla Porsche Cayenne E-Hybrid non viene utilizzato solo per migliorare l’efficienza dell’auto e far diminuire i consumi, ma in tutte le modalità di guida può regalare un “boost” di potenza e migliorare quindi le prestazioni dell’auto. Non a caso la Porsche ha ripreso questa novità dalla sportivissima ibrida 918 Spyder. Il costruttore tedesco ha rivisto inoltre la meccanica, aggiornando la frizione che gestisce il passaggio dal motore elettrico a quello benzina. Ora non è più a comando elettro-meccanico, ma viene azionata da un sistema elettro-meccanico e dovrebbe rivelarsi più quindi più svelta, a tutto vantaggio del comfort alla guida. La batteria si può ricaricare nei rallentamenti o dal box di casa, ma collegandola ad un normale impianto elettrico bisogna preventivare circa 8 ore.

IL CLIMA SI CONTROLLA DALL’APP - Sulla Porsche Cayenne E-Hybrid è prevista inoltre un’app per smartphone, che permette di trovare colonnine in strada per ricaricare la batteria, impostarle come destinazione sul navigatore satellitare e controllare da casa l’accensione del climatizzatore, così da metterlo in funzione quando l’auto è collegata alla presa e non intaccare la capacità della pila. L’ibrida porta all’esordio alcune novità che verranno presto riprese sulle altre Porsche Cayenne: sono ordinabili nuovi cerchioni di 22”, la funzione massaggio per i sedili, il parabrezza riscaldato e l’head-up display, il piccolo schermo alla base del parabrezza che riporta alcune informazioni essenziali (velocità, livello carburante) e permette al guidatore di non abbassare lo sguardo dalla strada.

VIDEO
Porsche Cayenne
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
39
21
21
19
43
VOTO MEDIO
3,0
2.95804
143


Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
2 maggio 2018 - 12:04
1
* Dimenticavo. Poi ovviamente la presenza scenica di presentarsi in Porsche fa sempre la sua figura (probabilmente nel segmento solo Range Rover e Maserati fanno altrettanto effetto), e in tale ottica la spesa ci può stare.
Ritratto di FOXBLACK
2 maggio 2018 - 13:06
Mi viene in mente che alcuni per fare gli sboroni la comprano usata di qualche anno. (Praticamente te la tirano dietro. .)poi si accorgono che consuma come una spugna. ...ahahah
Ritratto di gjgg
2 maggio 2018 - 13:11
1
A questo punto conviene più che ti prendi il benzina normale (non ibrido) e poi ci fai l'impianto. Così di carburante spendi meno che col diesel ma almeno ti presenti con, appunto, un benzina
Ritratto di FOXBLACK
2 maggio 2018 - 19:37
Ti do ragione ...A parte che questo modello non mi è mai piaciuto. ..penso che anche con l impianto consumi uno sproposito comunque. ..ci vuole comunque lo. ..sborone però con i soldi.....
Ritratto di simone.man
24 maggio 2018 - 11:30
devi tenere pero conto che le batterie sono nel pianale, questo vuol dire che rispetto ad un suo pari ha un baricentro piu basso e tiene le curve notevolmente di piu di altri suv. Per capire esattamente potresti guardare il test di ribaltamento per l'omologazione della tesla model X. Non sono riusciti a ribaltarla in nessun modo nel centro di omologazione. è impressionante
Ritratto di otttoz
2 maggio 2018 - 11:49
motori troppo grossi che quando vanno a benzina inquinano un sacco
Ritratto di Dr.Torque
2 maggio 2018 - 12:59
2295 kg di acciaio, plastica, alluminio per portare a spasso 80 kg di essere umano: la perfetta auto ecologica. Grazie Porsche.
Ritratto di Santhiago
2 maggio 2018 - 15:45
Commento TOP! :)
Ritratto di fastidio
2 maggio 2018 - 13:17
4
e io che trovo esagerati i miei 1580 kg..
Ritratto di Santhiago
2 maggio 2018 - 15:44
Vero.. e perdipiù riescono anche a farla bere a parte della clientela come se fosse un vantaggio/il futuro/ più rispettosa dell'ambiente.. Clientela narcisista acritica
Pagine