NEWS

La Porsche dice addio ai motori diesel

23 febbraio 2018

La casa tedesca ha deciso di favorire i motori a benzina, gli ibridi e gli elettrici.

La Porsche dice addio ai motori diesel

RESTA SOLO LA MACAN - Scandalo dopo scandalo alla fine per il motore diesel era inevitabile che ci fossero delle defezioni. La prima, esplicita e chiara, viene dalla Porsche, la casa di Stoccarda che ha costruito il suo blasone con i propulsori a benzina ma che negli ultimi anni aveva “ceduto” alla moda dei diesel, proponendo per la sua gamma anche versioni con questo tipo di motori. Ora i vertici della casa hanno deciso di depennare dai listini tutte le versioni diesel, anche per la Porsche Macan (nella foto) che non è più ordinabile con questo motore. Il primo segnale evidente e concreto è stata la cancellazione dalla gamma delle versioni a gasolio delle Porsche Panamera. Poi c’è stata la presentazione della nuova Porsche Cayenne soltanto con il motore a benzina o ibrido (ma questo modello potrebbe in futuro offrire anche un diesel).

NON LI FANNO LORO - Con questa decisione la Porsche riprende così la totale autonomia in materia di sviluppo dei motori. I turbodiesel impiegati, soggetti a vari richiami negli Usa ed in Europa per via delle emissioni di NOx nell'ambito delle scandalo Dieselgate, erano e sono di provenienza Volkswagen-Audi, e la cosa aveva un po’ incrinato il prestigio dei prodotti Porsche, da sempre apprezzati proprio per la loro qualità progettuale e realizzativa. Ciò a maggior ragione dopo gli scandali legati alle emissione dei turbodiesel, di cui la Porsche in quanto tale ha subito e subisce le conseguenze senza appunto aver mai lavorato in proprio su questi prodotti. E l’ultima vicenda scandalosa dei test di laboratori su scimmie ed esseri umani per verificare le conseguenze delle emissioni dei motori a gasolio, può davvero essere stata l’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Aggiungi un commento
Ritratto di HaldeX
24 febbraio 2018 - 20:13
1
Non avrebbero mai dovuto introdurlo e per di più appariva in bella mostra la scritta diesel sulle fiancate. Per carità!
Ritratto di Leonal1980
25 febbraio 2018 - 10:59
3
Condivido al 100%, dovrebbero farlo tutte le case, solo ibridi ellettriche e bifuel quest'ultima non in porsche però....
Ritratto di Rikolas
25 febbraio 2018 - 14:37
In primo passo verso la "luce" per un azienda deturpata dall'incapacità dei tedeschi della VW. Sarebbe ora di piantarla non solo con i diesel ma anche con i Suv, soprattutto per un marchio che ha fatto sempre della sportività un principio fondamentale. Basta diesel, basta Suv, perchè Porsche dovrebbe proporre sul mercato solo veicoli sportivi esclusivi, votati alle prestazioni e non alla " famiglia", alla sportività, non al "risparmio". Il Cayenne diesel rimarrà negli annali come una della auto più brutte, cafone e ridicola mai vista sul mercato, roba da circo. Adesso basta, si torni a parlare di GT3...
Ritratto di tramsi
25 febbraio 2018 - 17:44
Porsche Cayenne è già entrato nella storia come il modello che ha salvato Porsche dal tracollo finanziario; senza quel modello non ci sarebbe alcuna GT3 di cui parlare oggi! Inoltre, si tratta di aziende, per le quali il fatturato è essenziale, quindi, se il mercato chiede i SUV, è LOGICO che lo propongano. A meno che non tu non rilevi Porsche e provi a campare solo con la 911! Si aggiunga che anche Ferrari, che non versa certo in crisi finanziaria, produrrà comunque il suo FUV nel 2020.
Ritratto di GranNational87
26 febbraio 2018 - 08:39
3
RIKOLAS meno male che NON SEI UN DIRIGENTE altrimenti mi avevi già fatto fallire la porsche alla generazione 996 ahahaha
Ritratto di tramsi
26 febbraio 2018 - 16:04
Si aggiunga che il 50% della produzione Porsche si chiama Macan...
Ritratto di Grifo97
25 febbraio 2018 - 14:49
era ora.. lasciando stare il discorso che sportività e diesel sono di per sè opposte... il diesel ormai è obsoleto. è ora di cambiare !
Ritratto di Jumputer
25 febbraio 2018 - 18:30
Porsche ora FCA fra 4 anni https://goo.gl/4yiyL6. il 2022 è qui...se pensate che sono già passati 2 anni e mezzo dal inizio del dieselgate.. Quindi in questo periodo Tesla supera in Germania , nelle ammiraglie. https://goo.gl/Z7A9nb.. I tedeschi cominciano da Porsche ma devono dare segnali forti di cambiamento e fare in fretta.
Ritratto di Rocki
25 febbraio 2018 - 19:31
PORSCHE molto scorretta ! A dicembre ho ordinato dal concessionario ufficiale una Macan Diesel ,dato congra caparra ,come tutti i concessionari all'atto dell ordine ti danno la settimana di produzione metà febbraio ,e consegna primi di marzo a Torino. A metà febbraio chiamo il concessionario per sapere se l'auto era andata in produzione e mi dissero tutto ok ,salvo chiamarmi una settimana dopo dicendo che la consegna aveva avuto un ritardo e quindi a fine marzo ,primi di aprile massimo. Las corsa settimana chiamo per dire che avevo venduto la mia e volevo chiedere di essere puntuali nella consegna . Il venditore ,che non mi aveva avvisato. Mi dice che le Diesel non le fanno più anche per quelle ordinate ....? Sono veramente arrabbiato ,sono già andato dall’avvocato . Da PORSCHE e dai suoi concessionari non mi sare mai aspettato , Devo saperlo dai giornali ?
Ritratto di tramsi
25 febbraio 2018 - 21:46
Incredibile!
Pagine