La Porsche Macan debutta a Los Angeles

Finalmente dopo due anni di avvistamenti la versione definitiva della Porsche Macan: prezzi da poco meno di 58 mila euro in Germania.
COSTRUITA A LIPSIA - Macan in indonesiano vuol dire tigre. Come a voler sottolineare che nonostante si tratti di una suv rimane intatto il DNA sportivo del marchio. La Porsche Macan è un'auto molto importante per la Porsche per la quale sono stati investiti 500 milioni di euro nel solo impianto di produzione a Lipsia. La casa tedesca prevede di produrne almeno 50.000 l'anno.
 
 
ISPIRATA ALLE SPORTIVE DELLA CASA - Larga (192 cm) e relativamente bassa (162 cm), la Porsche Macan raggiunge i 468 cm di lunghezza ed  è contraddistinta da linee dinamiche ispirate ai modelli sportivi della casa.  I richiami alla 911 e alla 918 Spyder sono evidenti nella linea spiovente del tetto, nella forma dei fari e nel nuovo volante multifunzione a tre razze. Perfino le protezioni laterali, disponibili in opzione anche in fibra di carbonio, sono un omaggio all’incavo inferiore delle portiere della 918 Spyder. L’abitacolo è familiare con il prominente tunnel centrale, la strumentazione a tre quadranti rotondi con display a colori da 4,8 pollici, il blocchetto d’accensione alla sinistra del volante e le sedute basse. 
 
 
TRE VERSIONI - La Porsche Macan sarà inizialmente disponibile in tre versioni. Si parte dalla S equipaggiata con il 3.0 V6 biturbo da 340 CV e 460 Nm che le consentono di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi e di raggiungere i 254 km/h. La Porsche dichiara una percorrenza compresa fra gli 11,1 e gli 11,4 km con un litro di benzina.  La variante S Diesel è spinta dal 3.0 V6 turbo di origine Audi da 258 CV e 580 Nm per un’accelerazione in 6,3 secondi e una velocità massima di 230 km/h. Ben più alte le percorrenze dichiarate che si attestano fra i 15,8 e i 16,3 km a litro. La Macan Turbo, modello di punta, può contare sui 400 CV e i 550 Nm erogati dal nuovo 3.6 V6 biturbo: raggiunge i 266 km/h e scatta da 0 a 100 in 4,8 secondi, percorrendo secondo la Casa tra i 10,8 e gli 11,2 km a litro. Tutte le varianti limano due decimi in accelerazione con l’opzionale pacchetto Sport Chrono e sono dotate della trazione integrale con frizione a lamelle a controllo elettronico e del cambio PDK a doppia frizione e sette marce. 
 
 
SOSPENSIONI PNEUMATICHE  - La semplice pressione di un tasto sul tunnel centrale e la Porsche Macan cambia “anima”. Di serie per tutte infatti la modalità off-road e quella Sport. La prima, attivabile fino agli 80 km/h, ripartisce equamente la coppia tra l’asse anteriore e quello posteriore aumentando la capacità di trazione e riduce la risposta dell’acceleratore. Con le sospensioni pneumatiche opzionali inoltre, l’altezza da terra aumenta fino ad un massimo di 40 mm. Il tasto Sport al contrario rende più pronta la risposta dell’acceleratore, velocizza i tempi di cambiata, imposta il limitatore più in alto e cambia la sonorità allo scarico. La Turbo può contare invece sulle sospensioni a controllo elettronico (PASM) a tre settaggi: Comfort, Sport e Sport Plus. Figura tra gli equipaggiamenti a richiesta il Porsce Torque Vectoring Plus, appositamente studiato per la Macan, che grazie ad un differenziale posteriore elettronico varia la distribuzione della coppia all’asse posteriore. Già stabiliti i prezzi per il mercato interno: in Germania la Macan S e la Macan S Diesel sono offerte a 57.903 euro, la Turbo a 79.826 euro.


Leggi l'articolo su alVolante.it