Porsche Taycan: una berlina che... elettrizza

Attesa nel 2019, la Porsche Taycan è mossa da due motori elettrici per un totale di 600 CV con un'autonomia di 500 km.

NUMERI DA VERA PORSCHE - Linea filante, 600 CV e uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi. A vederla così sembra la “solita” Porsche, ma la Taycan sarà un modello del tutto inedito per la casa tedesca: una volta negli autosaloni, da dicembre 2019, diventerà la prima auto della Porsche puramente elettrica. I motori saranno due (uno davanti e l'altro dietro), quindi la Porsche Taycan avrà la trazione integrale e un comportamento su strada al livello delle migliori sportive, perché le batterie saranno in posizione ribassata nel telaio per avvicinare il baricentro a terra. Dalla nostra ricostruzione si capisce che la Taycan avrà il cofano basso e penetrante, il tetto arcuato e la coda sfuggente, dettagli che la faranno sembrare più filante a dispetto della lunghezza generosa (circa 490 cm).

RICARICHE VELOCI - L'interno della Porsche Taycan dovrebbe ricalcare lo stile del prototipo Porsche Mission E (qui per saperne di più), quindi a separare le quattro poltrone ci sarà una lunga consolle che si prolunga dalla plancia al divano. A bordo quindi non si starà larghi come sulla Panamera, l'altra berlina della casa tedesca, da cui la Taycan non riprenderà la piattaforma, che invece è specifica, in futuro utilizzata per altre auto del gruppo Volkswagen. Due i portabagagli: quello anteriore sarà piccolo ma profondo, mentre quello posteriore verrà chiuso da un cofano corto. La Porsche Taycan dovrebbe essere in grado di percorrere circa 500 km con una ricarica, ma i tecnici della casa tedesca hanno lavorato molto per accorciare i tempi e sveltire le soste alla colonnina: per ricaricare le batterie all’80% basteranno infatti meno di 20 minuti grazie alla nuova tecnologia a 800 Volt e alle colonnine da 350 kW. Il prezzo della Taycan dovrebbe essere nell'ordine dei 120.000 euro.



Leggi l'articolo su alVolante.it