NEWS

Porsche Taycan: arriva il modello “base”

Pubblicato 21 gennaio 2021

La versione più economica della Porsche Taycan parte pur sempre da 86.471 euro ed è proposta con la sola trazione posteriore. In arrivo a marzo 2021.

Porsche Taycan: arriva il modello “base”

A TRAZIONE POSTERIORE - Forte dei risultati di vendita della Porsche Taycan nel 2020 (qui per saperne di più) la casa di Stoccarda presenta la quarta versione della berlina elettrica, che si posiziona alla base della gamma e va ad aggiungersi alla Turbo S, alla Turbo e alla 4S. È solo a trazione posteriore ed è proposta con due diverse potenze nominali: 326 CV con la batteria da 79,2 kWh  o 380 CV con la batteria maggiorata da 93,4 kWh. Le potenze di picco sono rispettivamente di 408 e 476 CV e le autonomie 431 o 484 km.

RICARICA RAPIDA - La nuova Porsche Taycan accelera da zero a 100 km/h in 5,4 secondi, a prescindere dalla batteria utilizzata. La  velocità è di 230 km/h in entrambe le configurazioni, mentre la capacità di carica massima arriva fino a 225 kW la batteria da 79,2 kWh o 270 kW con la batteria da 93,4 kWh. Il che vuol dire che entrambe le batterie possono essere caricate dal 5 all'80% della loro capacità in 22,5 minuti. In appena cinque minuti si accumula l'energia necessaria per percorrere altri 100 km.

NIENTE PIÙ CARD PER LA RICARICA - Questa versione della Porsche Taycan include già le novità introdotte per le altre, come ad esempio la funzione Plug & Charge che permette di effettuare la ricarica e i relativi pagamenti senza bisogno di carte o di una app. Infatti non appena si collega il cavo di ricarica, la Taycan si connette attraverso una comunicazione crittografata con la stazione di ricarica compatibile con il sistema Plug & Charge. La ricarica si avvia automaticamente e i pagamenti vengono a loro volta elaborati in automatico. 

GLI OPTIONAL SI ATTIVANO ONLINE - Le dotazioni includono un head-up display a colori e un caricabatterie di bordo con capacità di ricarica fino a 22 kW. Inoltre, i possessori di una Porsche Taycan possono acquistare varie funzioni supplementari di comfort o assistenza, a seconda delle esigenze. In alternativa, possono prenotarle per un periodo limitato. Ciò è possibile anche dopo la consegna del veicolo e successivamente alla configurazione iniziale. È possibile effettuare l'attivazione online, il che significa che non è necessario recarsi in officina. Al momento questo servizio è disponibile per le funzioni Porsche Intelligent Range Manager (PIRM), Power Steering Plus, Active Lane Keeping Assist e Porsche InnoDrive.

IL PREZZO - Le prime Porsche Taycan a trazione posteriore arriveranno nelle concessionarie da marzo 2021. Il prezzo in Italia parte da 86.471 euro.

Porsche Taycan
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
166
85
26
14
30
VOTO MEDIO
4,1
4.068535
321




Aggiungi un commento
Ritratto di v8sound
21 gennaio 2021 - 13:16
Si giusto x i cerchi
Ritratto di Elix69
21 gennaio 2021 - 13:26
Molto bella. Il prezzo comincia ad essere interessante. A me i 5,4 da 0 a 100 km orari andrebbero bene lo stesso. :))
Ritratto di Mark R76
21 gennaio 2021 - 14:53
Sinceramente se la confronto con la Tesla il rapporto qualità/prezzo è eccellente! Non capirò mai come si riesca ad acquistare una Tesla, capisco che dal punto di vista tecnico sia migliore della concorrenza, cosa che con l'arrivo delle batterie allo stato solido potrebbe cambiare, ma stiamo parlando di un auto che ha dei rivestimenti in pelle sintetica che si consumano e diventano pure grinzosi in meno di un anno, fughe dei pannelli interni di quasi 1cm, la parte bassa delle fiancate della carrozzeria che presenta colature di vernice, gli interni con materiali ed assemblaggi che a confronto una Fiat Punto è una vettura premium tedesca. Ma dove c...o sono tutti quelli che possiedono auto tedesche e sono sempre pronti ad infamare le auto italiane (che a volte costano molto meno)? Non dicono niente della Tesla con quello che costa? Ma roba da matti!
Ritratto di Andre_a
21 gennaio 2021 - 18:04
9
Prima di comprare la mia, ne ho viste diverse di Tesla, e quello che dici semplicemente non è vero.
Ritratto di Clementina Milingo
21 gennaio 2021 - 18:53
ma almeno le Tesla non vanno a fuoco senza motivo come fanno le Taycan.
Ritratto di Voltaren
21 gennaio 2021 - 20:27
Anche per le Tesla si son registrati incendi, adesso non creiamo il luogo comune che le Taycan prendono fuoco così, senza motivo. Se è accaduto, sarà stato un evento occasionale, a cui avranno certamente rimediato, ché è accaduto anche fior di Ferrari, Lamborghini e McLaren Non facciamo tifoseria spicciola.
Ritratto di Clementina Milingo
21 gennaio 2021 - 21:27
Tesla che prendono fuoco senza motivo non ce ne sono, tutti i casi sono riconducibili a incidenti gravi dove l'auto dopo essersi spiaccicata contro barriere in cemento prendeva fuoco e al limite il caso di quel dficiente che per sbaglio sparò con un revolver nel pacco batterie e poi diede la colpa dell'incendio alla Tesla. Mentre di Taycan bruciate da ferme, parcheggiate ne abbiamo almeno due casi noti, ma questo due settimane dopo l'inizio delle consegne, chissà a quante siamo oggi....
Ritratto di Voltaren
21 gennaio 2021 - 22:45
Stai volutamente "dimenticando" l''incendio scoppiato a bordo di una Model S a Shangai. Secondo Tesla stessa, la causa fu un singolo modulo batteria locato nella parte frontale del veicolo, tanto da essere corsa ai ripari rilasciando un nuovo aggiornamento software over-the-air. Ribadisco, smettiamola con la tifoseria spicciola.
Ritratto di Clementina Milingo
22 gennaio 2021 - 00:56
era una model S particolarmente anziana e un'incendio da due soldi, l'auto era riparabile proprio perché riguardava un solo elemento.
Ritratto di Flynn
22 gennaio 2021 - 01:27
Aggiorno l’elenco: il 28 Dicembre è andata arrosto una S del 2015 in Texas , ieri una 3 a Shangai.
Pagine