NEWS

Produzione in Europa per la Opel Mokka

11 luglio 2013

Il successo della Mokka ha spinto la Opel ad avviare la produzione anche presso lo stabilimento di Saragozza.

Produzione in Europa per la Opel Mokka
TRA UN ANNO DIVENTA (ANCHE) EUROPEA - Uno dei modelli per i quali passa il rilancio della Opel, la Opel Mokka, sarà prodotto anche in Europa a partire dalla seconda metà del 2014: segno che per la suvettina oggi prodotta in Corea, insieme alla sorella Chevrolet Trax, l'accoglienza di pubblico si è rivelata incoraggiante anche in un mercato in crisi come quello europeo.
 
NASCERÀ IN SPAGNA - L'impianto prescelto è quello spagnolo di Saragozza, mentre per quello coreano di Bupyeong è previsto un aumento delle capacità di produttiva. La spiegazione è nelle parole di Karl-Thomas Neumann (foto in alto), amministratore della Opel: “La nostra strategia è di costruire veicoli dove sono maggiormente venduti”. Di fatto, è una conferma diretta dei piani di rilancio del marchio Opel da parte della General Motors per il Vecchio Continente (qui per saperne di più).
 

L'amministratore della Opel con Mariano Rajoy (a destra) primo ministro spagnolo.
 
TRA CORSA E MERIVA - Le Opel Mokka “europee”, quindi, nasceranno a fianco delle Corsa e delle Meriva che attualmente escono dallo stabilimento di Saragozza, dove lavorano 5.800 impiegati: per quest'ultimo è previsto un investimento di poco più di 60 milioni di euro finalizzato alla produzione della suv. Almeno all'inizio, le Mokka europee saranno corredate di parti provenienti dalla Corea, il cui numero dovrebbe gradualmente diminuire nel tempo.

 

Opel Mokka
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
71
92
48
40
56
VOTO MEDIO
3,3
3.2671
307


Aggiungi un commento
Ritratto di SaverioS
12 luglio 2013 - 11:51
Un'altra occasione di lavoro Italiano mancata!!! Anche se la Opel non se la passa proprio bene MA, il problema e un'aLTRO SE IN ITALIA IN PASSATO SI PERMETTEVA DI COSTRUIRE STABILIMENTI ANCHE A COSTRUTTORI STRANIERI ( COME TUTTE LE NAZIONI EUROPEE ) A QUEST'ORA LA OPEL MOKKA POTEVA ESSERE COSTRUITA ANZICHE' A SARAGOZZA SPAGNA A TERMINI IMERESE OPPURE QUALCHE ALTRA ZONA IN ITALIA!!!!!! QUESTO E UNO DEI MOTIVI PER CUI ODIO PROFONDAMENTE LA FIAT.
Ritratto di preoccupato
14 luglio 2013 - 18:46
la colpa è del nostro paesino che, ha tempo debito non ha costruito le infrastrutture con i fondi di agenda 2000 fior di quattrini europei,,fondi che sappiamo tutti che fine hanno fatto,e di conseguenza la riduzione del costo dell'energia due cose che si dovevano fare alla fine degli anni 90,per incentivare l'investimento dei costruttori,che ora cercano altre mete,per avere più utili.
Ritratto di sf
6 agosto 2013 - 09:45
Qualche casa automobilistica prima stabilisce che un modello verra' prodotto in serbia, nonostante in italia ci sia fame di lavoro e questo perche' il costo della mano d'opera costa meno, per produrre un'auto che poi verra' venduta a prezzi in linea se non al di sopra della quota di mercato, per cui ci straguadagna!!! (solo se poi questa auto viene venduta) mentre opel prima esce con un modello che prima ne testa il successo facendola produrre in compartecipazione in corea, poi quando il lancio ha avuto successo avvicina l'auto di successo a tutti i suoi potenziali clienti (doppio successo) cosi' tutti ne possano trarre vantaggio!!!!! (operai incusi) Marchionne ha solo da imparare da opel, forse gli rode a non essere al posto di dirigenza opel (chissa' quanti guai avrebbe provocato)!!!! complimenti opel, la mokka sara' la mia prossima auto!!!
Ritratto di preoccupato
6 agosto 2013 - 10:03
auto ne fiat ne opel.
Pagine