NEWS

A confronto 5 berline tutte comfort e praticità

14 dicembre 2016

La partita fra le berline medie si gioca su guida, consumi, comfort e dotazione. Ne abbiamo messe a confronto cinque.

A confronto 5 berline tutte comfort e praticità

TUTTO FARE - Alla mamma promettono eleganza e una capacità di carico adeguata a stivare la spesa più abbondante; al papà offrono comfort, flessibilità d’impiego e ragionevoli costi di esercizio; inoltre, allettano i figli con un look alla moda, prestazioni vivaci e gadget tecnologici. A tutti, offrono tanta sicurezza nella guida. Mai come in questi tempi le berline medie sono in grado di assecondare le esigenze di ciascun componente della famiglia. 

PROMESSA MANTENUTA? - A giudicare dai risultati di questo supertest fra cinque rivali a cinque porte (con motori turbodiesel di 1,5 e 1,6 litri, potenze da 110 a 120 CV e lunghezza compresa fra 425 e 437 cm) sembrerebbe di sì. Si tratta di vetture recenti e versatili, capaci di affrontare brillantemente una gran varietà di percorsi. In questa prova, abbiamo messo a confronto le collaudate Ford Focus 1.5 TDCi, Peugeot 308 1.6 BlueHDi e Toyota Auris 1.6 D-4D con due modelli più recenti: Opel Astra 1.6 CDTI e Renault Mégane 1.5 dCi.

“PESANO” I CAVALLI E LA LEGGEREZZA - Nonostante la superiore potenza di Ford e Peugeot, abbiamo riscontrato valori sorprendentemente vicini fra le cinque rivali. Per quanto riguarda la velocità di punta (quasi sempre superiore ai 190 orari) le differenze sono comprese in poco più di 5 km/h, con l’Astra che, grazie all’aerodinamica efficace, si pone addirittura al secondo posto nonostante i 10 cavalli in meno. Nell’accelerazione da fermo, invece, la potenza ha il suo “peso”: svetta su tutte la (peraltro) più leggera 308, che spunta 10 secondi netti nello 0-100, mentre la piazza d’onore se la giocano Focus, Astra e Auris. In coda la Mégane, che pur ottenendo un tempo migliore del dichiarato è distanziata dalle rivali. La Peugeot “paga” la sua esuberanza con un minor vigore ai regimi più bassi che la fa soffrire in ripresa, dove, invece, primeggiano le fluide Opel e Ford.

LE PIÙ SOBRIE? ASTRA E MÉGANE - Il 1.6 Opel e il 1.5 Renault si contendono il primato nei consumi, dove spuntano percorrenze da utilitaria: superiori ai 17 km/l in autostrada e prossime ai 22 fuori città. Pur essendo in assoluto poco assetate, sono meno efficienti la Focus e la 308. In frenata, la Opel sfodera spazi d’arresto degni di una sportiva (poco più di 35 metri da 100 km/h); ultima la Focus, che sfiora i 38 metri. Nei centri urbani risulta a suo agio la Peugeot 308, con un diametro di svolta paragonabile a quello di alcune citycar, mentre lo sterzo più leggero lo propone l’Astra (che, però, deve fare i conti con la frizione più pesante).

VIDEO


Aggiungi un commento
Ritratto di supermax63
18 dicembre 2016 - 19:02
Lei non capisce, non mi capisce o non vuole capire. Se proprio si vuole una Classe A o GLA Diesel bisogna orientarsi sul 200d che monta un cuore Mercedes. Un 1.5 dci Renault non è adatto per un costruttore premium e che fa pagare il prodotto come tale. Ciò detto continui a pensarla come le pare, superfluo insistere con chi non vuol capire
Ritratto di supermax63
19 dicembre 2016 - 02:35
Se parliamo di Classe A 200d sono d'accordo,s e viceversa parliamo di Classe A180d le prestazioni da paragonare sono quelli di una Renault Captur che monta lo stesso motore 1.5 dci
Ritratto di supermax63
19 dicembre 2016 - 02:39
Grandissimo Spectral ognuno acquista ciò che vuole/piace/può e di cui ha bisogno. Personalmente sono indirizzato su prodotti Giapponesi sinora due Toyota e i miei due Suzuki. Ciò detto, trovo molto interessante la nuova Tipo nella versione 5P motore 1.6 120 CV
Ritratto di IloveDR
14 dicembre 2016 - 16:14
4
1) 308...2) le Altre....e mancano Golf, Leon, i30, Giulietta e 3
Ritratto di leomar
14 dicembre 2016 - 16:47
A mio parere si equivalgono, non vedo una grande differenza tra queste cinque auto. Non sono originalissime, hanno motori e prezzo simili, i consumi vanno poi rivalutati nel tempo ma credo non ci siano differenze sostanziali. La qualità costruttiva pure, l'affidabilità dovrebbe essere a favore di Toyota ma questa versione monta un motore di origine bmw. Mi spiego meglio non che non siano buoni i motori bmw solo che non si può considerarlo un valore Toyota. A mio parere sarebbe molto più intrigante tra qualche mese un confronto tra golf, nuova honda civic, classe a, volvo v40 e giulietta
Ritratto di supermax63
16 dicembre 2016 - 01:08
Confronto interessante, poteva essere inclusa tranquillamente la nuova Fiat Tipo che con il 1.6 diesel da 120 CV non ha proprio nulla da invidiare alle vetture scelte per il confronto. Da Toyotista Auris Berlina oppure Wagon hanno un senso solo se acquistate nella motorizzazione Ibrida
Ritratto di supermax63
16 dicembre 2016 - 01:02
500x 16. diesel che svernicia Porsche Macan 3.0 Diesel? Impossibile, unica possibilità il guidatore della 500x guidava come un forsennato, il guidatore della Macan procedeva ad andatura tranquilla. La fantasia non ha limiti o quasi....
Ritratto di supermax63
20 dicembre 2016 - 05:20
Su questo, concordo con Lei
Ritratto di ahille
14 dicembre 2016 - 17:29
Cinque esempi di auto insipide senza lode ne infamia. non sono certo esempi di design. auto come ce ne sono tante ..troppe!
Ritratto di Racing75
14 dicembre 2016 - 18:47
Per violazione della policy del sito.
Pagine