La Qoros 3 Hatch è in vendita in Cina

La berlina cinese ha quattro possibili allestimenti, due motori e due cambi. In patria, i prezzi partono da 14.000 euro.
MISSIONE EUROPA - Partite le vendite sul territorio nazionale della Qoros 3 Hatch, secondo modello del giovane marchio cinese: è una berlina a due volumi di taglia media (lunga 440 cm, larga 184 e con passo di 269 cm) che affianca la tre volumi Sedan, che mette sul piatto cinque stelle conseguite nell'Euro NCAP e una qualità costruttiva dichiaratamente “europea”. Sui nostri mercati la Qoros dovrebbe arrivare da fine 2015 in poi. Per la Cina sono previsti quattro livelli di allestimento e cinque varianti; i prezzi partono da 119.900 yuan, al cambio poco più di 14.000 euro.
 
 
BEN EQUIPAGGIATA LA BASE - Il modello base Essence prevede, tra le dotazioni qualificanti, il sistema multimediale con schermo touchscreen da 8 pollici, cerchi in lega di 16”, aria condizionata, sistema di avvio keyless e controllo elettronico della stabilità: è disponibile con il solo 1.6 aspirato da 126 CV. Più in alto, l'allestimento Experience prevede il sistema QorosQloud (basato su Windows Azure) che offre navigazione, controllo e gestione del veicolo e accesso ai servizi di social network; il volante multifunzione in pelle con cruise control, il “clima” automatico bizona, l'indicatore di pressione pneumatici e una retrocamera di posteggio, oltre a un sistema audio di livello superiore. Il cambio, in questo caso, è un doppia frizione DCT sviluppato dalla Getrag.
 
 
LE DUE SUPERDOTATE - L'allestimento Experience Plus prevede anche il tetto apribile in cristallo comandato elettricamente, cerchi in lega di 17” ed è disponibile anche con il 1.6 turbo da 156 CV, che – rispetto al 1.6 aspirato – comporta un sovrapprezzo di 8.000 yuan, circa 1.000 euro. La più equipaggiata delle Qoros 3 Hatch, la Elegance, prevede fari anteriori bixeno ad accensione automatica, cerchi in lega di 18”, interni in pelle con sedili anteriori riscaldabili e regolabili elettricamente (prevista la memoria per due posizioni sul lato guida), specchi esterni ripiegabili automaticamente e retrocamera con indicazioni dinamiche di traiettoria e sensori di distanza. Disponibile con il solo motore turbo, costa in Cina 171.900 yuan, poco più di 20.000 euro al cambio attuale.


Leggi l'articolo su alVolante.it