La Qoros 5 Suv debutta all'Expo

La casa cinese, che ha ambizioni di vendere un giorno anche in Europa, ha presentato la Qoros 5 Suv.
STESSA CURA - La Qoros è una casa cinese nata nel 2007 che ha iniziato a vendere sul mercato locale solo nel 2013 le vetture appartenenti alla famiglia 3, denominate Sedan, Hach e City Suv. Ora è venuto il momento di fare un salto di categoria con un modello un po' più grande, che si chiama Qoros 5 Suv, mantenendo fede a quelle particolarità che hanno reso la Qoros un esempio unico fra le società automobilistiche cinesi: le vetture sono curate a livello tecnico, d’aspetto gradevole ed equipaggiate con tecnologie moderne. L'idea della Qoros è quella di sviluppare auto adatte al mercato europeo dove vorrebbe un giorno debuttare. Questo nonostante una sperimentazione condotta sul mercato slovacco non abbia fornito i risultati sperati, ragion per cui l’azienda si è trovata costretta a ripiegare in Cina e ad abbandonare per ora le mire sul Vecchio Continente.
 
PARLA TEDESCO - La Qoros 5 Suv ha esordito all'Expo di Milano e verrà presentata durante il salone di Guangzhou (20-23 novembre), occasione scelta dalla casa per diffondere tutte le informazioni di natura tecnica. Per il momento sappiamo che l’automobile veste cerchi in lega da 19 pollici e che è stata sviluppata fra Monaco di Baviera e Shanghai, dove la Qoros gestisce altrettanti centri di design e ingegneria. I collaudatori si trovano in questo periodo a Granada, nella Spagna meridionale, località scelta per effettuare la fase finale dei test tecnici. Dobbiamo affidarci a precedenti indiscrezioni per sapere a cosa i tecnici stanno effettivamente lavorando.
 
MOTORI BENZINA - Viene data per sicura la presenza della trazione integrale, di un cambio doppia frizione a 6 marce e del motore benzina 1.6, turbo, accreditato di 156 CV. La Qoros 5 Suv dovrebbe raggiungere i 460 cm circa di lunghezza quindi apparterrà alla categoria delle suv di taglia media, la stessa, per esempio, della Honda CR-V. L'ipotesi è che la 5 Suv sia solo la prima di una famiglia di modelli di questa taglia: potrebbero poi arrivare una berlina tradizionale a quattro porte con la coda e una a cinque porte con il portellone.


Leggi l'articolo su alVolante.it