NEWS

Quello strano volante della nuova Tesla Model S

Pubblicato 26 febbraio 2021

L'insolito volante a cloche della Model S suscita più di una perplessità, così come l’assenza del selettore della marce. Vediamo perché.

Quello strano volante della nuova Tesla Model S

MODIFICHE CHE FANNO RUMORE - Le foto ufficiali dell’abitacolo della nuova Tesla Model S restyling (qui per saperne di più) stanno già scatenando interrogativi e speculazioni. Le immagini evidenziano infatti diversi cambiamenti: il display principale cambia forma, appare un monitor per i sedili dietro, il volante diventa simile alla cloche di un aereo, arriva un maxi-tetto di cristallo e scompare il selettore delle marce. Ovviamente il gran parlare che si fa in questi giorni riguarda il disegno del volante e l’assenza del selettore delle marce: avanti, indietro,folle, parcheggio.

DUBBI SULLA SICUREZZA - Più di qualcuno ha rilevato che un volante del genere potrebbe avere diverse controindicazioni. La prima è l’impossibilità di girarlo con un angolo ampio nel caso si debba fare una manovra di emergenza ma anche la quasi impossibilità di cambiare la posizione delle mani desta dei dubbi. Anche l’assenza di un selettore delle marce suscita perplessità. La motivazione ufficiale per questa assenza è che i sensori dell’Autopilot “capiscono”, anche in base ai movimenti del volante, se il guidatore vuole andare avanti o indietro. Se l’auto è parcheggiata con il muso contro un muro in effetti l’unica manovra possibile è la retromarcia ma cosa accadrebbe volendo fare un’inversione a “U”? Sembra comunque che al guidatore sia lasciata la possibilità di “forzare” la direzione di marcia usando il touch screen centrale.

C’È O NON C’È? - A buttare benzina sul fuoco dei dubbi arrivano anche le voci che l’Ente federale per la sicurezza stradale NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration) vorrebbe vederci chiaro sulla sicurezza di questo volante. L’Ente infatti sembra avere dubbi sul fatto che il disegno “yoke style” soddisfi le norme federali sulla sicurezza dei veicoli. La nebbia non si dirada vedendo le foto di alcuni prototipi, che evidenziano un volante di forma circolare ma gli stessi force touch buttons che si trovano su quello yoke. Notiamo che pulsanti di questo tipo sono inseriti anche nel display centrale, cambiando un po’ la filosofia minimalista della Model 3. Una curiosità per finire: abbiamo provato a configurare una Model S sia nel sito USA sia in quello italiano, notando che in entrambi non esistono opzioni che riguardano il volante. Nella pagina riassuntiva USA della configurazione scelta non viene menzionato il volante a cloche che viene però espressamente menzionato in quella italiana. Forse in futuro si potrà scegliere quale volante montare?

Tesla Model S
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
497
75
33
13
40
VOTO MEDIO
4,5
4.483285
658




Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
28 febbraio 2021 - 10:16
9
Se guardi le poppe la macchina si ingelosisce e ti fa proseguire a piedi. O ti denuncia per molestie. O entrambe le cose. Seriamente parlando, non credo che tramite l'intelligenza artificiale e i "big data" sia così difficile capire in base allo sguardo e alle circostanze dove uno vuole andare. Per sicurezza aggiungerei un effetto sonoro che si attiva quando la macchina ingrana la retro. E se anche non ce la facessero, il cambio in un'automatica si usa così poco che potrebbero integrarlo nello schermo: sempre meglio i tasti fisici, ma preferirei di gran lunga un cambio touch rispetto ai tergicristalli touch, eppure questi ultimi li hanno già.
Ritratto di Mbutu
28 febbraio 2021 - 11:21
Ti dirò, oggi riescono veramente a fare quasi tutto. Però penso alle tante volte in cui facendo una manovra non sto a girarmi ma mi limito a guardare gli specchietti o la retrocamera (tipico il "raddrizzamento" una volta parcheggiato). Chiaramente un errore dell'auto nel capire la mia volontà non sarebbe mortale ma fastidioso si. Ecco, piuttosto sono più propenso anche io a credere che abbiano messo qualcosa di touch.
Ritratto di Andre_a
28 febbraio 2021 - 12:06
9
Per gli specchietti credo che sia fattibile: se stai facendo manovra e premi l'acceleratore mentre guardi negli specchietti, difficilmente vuoi andare in avanti, soprattutto se davanti a te c'è poco spazio mentre dietro ce n'è. Discorso diverso per la retrocamera, che di solito si attiva automaticamente quando metti la retro, certo potresti metterla manualmente, ma svanirebbe la comodità. Credo piuttosto che puntino al parcheggio automatico.
Ritratto di IittIesea
27 febbraio 2021 - 03:43
1
Chi è quel folle che spende 100k per una Tesla con mezzo volante? Con 60k mi compro una fantastica Nio ET7 , con 30K una magnifica 500e e mi avanzano soldi per caricarle a vita.
Ritratto di zioesse
27 febbraio 2021 - 07:58
La vera migliore alternativa alla model s resta la model 3. a meno che non si cerca prorpio lo 0-100 e si ha grana per un'auto con maggiore presenza scenica
Ritratto di IittIesea
27 febbraio 2021 - 08:45
1
La Tesla 3 è la S dei poveri ed ha un design remissivo. Le Nio sono di una categoria superiore.
Ritratto di Andre_a
27 febbraio 2021 - 19:38
9
Per me, il problema della Model 3 è il bagagliaio troppo piccolo, altri potrebbero preferire la S anche per l'autonomia.
Ritratto di lucios
27 febbraio 2021 - 08:32
4
Supercar! E' omologabile?
Ritratto di Meandro78
27 febbraio 2021 - 14:30
No, serve solo agli speculatori di borsa.
Ritratto di Giuliopedrali
27 febbraio 2021 - 08:38
E' che sta Tesla S è vecchia anche se invecchiata come un vino di alta qualità, e serve un volante da KITT Supercar per farla notare un minimo, pensare che a BYD Han basta una linea quasi da banale Peugeot 508 e alla Nio Et7 un linea più simil Audi o Lexus che da Tesla, la battaglia è tra queste super berline ormai che volenti o nolenti nei quattro angoli del mondo fanno sognare, magari su YouTube magari perchè in gran parte del mondo non sono ancora arrivate o nessuno se le può permettere (nel secondo e terzo mondo) più che le tradizionali tedesche.
Pagine