La Range Rover Sport P400e scala la Porta del Cielo

La nuova suv, guidata dal pilota Ho-Pin Tung, ha salito la gradinata e compiuto un’altra impresa “memorabile” per la Jaguar Land Rover.

IMPRESE SPETTACOLARI - Il gruppo Jaguar Land Rover non è nuovo ad imprese fuori dall’ordinario in occasione del lancio di alcuni suoi modelli: era successo quando la suv Jaguar F-Pace aveva compiuto il giro della morte lungo una struttura alta 19 metri (qui la news) o quando la Land Rover Discovery veniva sorretta dalla più grande opera costruita attraverso mattoncini della Lego riproduzione del Tower Bridge di Londra. Il costruttore inglese ha organizzato un’iniziativa analoga anche per la suv ibrida Range Rover Sport P400e, che ha salito i 999 scalini verso la Porta del Cielo e raggiunto la sommità del monte Tianmen, dov’è presenta una grotta naturale a forma di arco (guarda il video qui sotto).

ARRIVA L’IBRIDA - Al volante della suv c’era il pilota cinese Ho-Pin Tung, che partecipa al campionato Formula E con il team della Jaguar, che ha raggiunto la scalinata dopo aver percorso gli 11,3 km della ripida e impegnativa strada Via del Dragone. I 999 seguono un percorso rettilineo, ma per Tung non è stato comunque facile trovare la giusta motricità su un terreno così insidioso. L’impresa è stata organizzata dalla Land Rover per promuovere la nuova Range Rover Sport P400e, a quattro ruote motrici e dotata di un motore ibrido, con batterie ricaricabili, capace di erogare 404 CV grazie ad da un quattro cilindri a benzina 2.0 (300 CV) e da un motore elettrico (116 CV) contenuto nella scatola del cambio. La P400e percorre fino a 51 km con il solo motore elettrico, stando ai dati ufficiali, con le batterie completamente cariche.



Leggi l'articolo su alVolante.it