NEWS

Record al Nürburgring per la Renault Mégane R.S. Trophy-R

22 maggio 2019

La nuova R.S. Trophy-R batte il precedente record di categoria ottenuto dalla Civic Type R nel 2017.

Record al Nürburgring per la Renault Mégane R.S. Trophy-R

PRIMATO TRA LE HOT HATCH - La nuova Renault Mégane R.S. Trophy-R, versione ancora più sportiva della Mégane R.S. Trophy lanciata ad inizio del 2018 (qui per saperne di più), ha stabilito un nuovo record sul circuito del vecchio Nürburgring nella categoria delle cosiddette “hot hatch”. Il tempo sul giro del tracciato di 20,6 km è stato di 07'40''100, inferiore di circa 3 secondi rispetto a quello fatto segnare dalla Honda Civic Type R nel 2017. La Renault riporta anche il tempo sul giro intero di 20,8 km, che è stato di 07'45''389; all guida sempre il pilota Laurent Hurgon. La Mégane R.S. Trophy-R è stata sviluppata in poco tempo da un piccolo team dedicato. Il motore è lo stesso della R.S. Trophy, ossia il 1.8 turbo da 300 CV. L’aerodinamica è stata ottimizzata, con una grossa presa sul cofano, i cerchi in lega sono in fibra di carbonio, l’impianto frenante Brembo è stato potenziato, lo scarico è della Akrapovic, gli ammortizzatori della Ohlins e i sedili sono gli ultra-leggeri della Sabelt. La Mégane R.S. Trophy-R sarà lanciata sul mercato prima della fine del 2019 nella produzione limitata di poche centinaia di unità.

NÜRBURGRING: I TEMPI DELLE HOT HATCH (tracciato di 20,6 km)

1. Renault Megane RS Trophy-R (2019) - 7’:40”.1 
2. Honda Civic Type R (2017) - 7’:43”.8
3. Volkswagen Golf GTI Clubsport S (2016) – 7’:47”.2
4. Honda Civic Type R (2014) - 7’:50”.6
5. Renault Megane RS 275 Trophy-R (2014) - 7’:54”.4
6. SEAT Leon Cupra (2014) - 7’:58”.4
7. Ford Focus RS (2016) - 8’:06”.3
8. Renault Megane RS Trophy (2011) – 8’:07”.97
9. Renault Megane RS R26.R (2008) - 8’:16”.9
10. Ford Focus RS (2009) - 8’:26”

VIDEO
Renault Mégane
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
113
130
82
74
77
VOTO MEDIO
3,3
3.26891
476


Aggiungi un commento
Ritratto di Ivan79R
27 giugno 2020 - 12:27
Concordo con molti discorsi sulle edizioni limitate, ma soprattutto non si accenna al fatto che per il record sembra siano state usate gomme slick, plexiglas al posto dei vetri e molte componenti della carrozzeria in carbonio. Insomma, la versione che uno acquista è ben diversa da quella del record.
Pagine