NEWS

Redspace Reds: il nuovo progetto di Chris Bangle

30 novembre 2017

L’ex designer BMW e Fiat torna grazie a una citycar elettrica dalle forme a dir poco originali.

Redspace Reds: il nuovo progetto di Chris Bangle

PARLA CINESE - A capo dello stile per la BMW dopo una lunga “militanza” nel gruppo Fiat, il designer statunitense Chris Bangle (foto qui sotto) ha lasciato il mondo delle multinazionali nel 2009 per trasferirsi in Piemonte dove ha fondato il suo studio di design. Ora Bangle torna a far parlare di sé per aver realizzato un’utilitaria elettrica per conto dell’azienda cinese Redspace, che voleva un mezzo pratico, originale e adatto al traffico: è nata così la Reds, un’auto cittadina lunga 298 cm ricca di soluzioni e accorgimenti inusuali. La Redspace Reds è stata mostrata al Salone dell’automobile di Los Angeles e rimane una proposta di stile, in attesa che una casa automobilistica o un grande finanziatore sostenga il progetto.

PRATICA, NON AERODINAMICA - L’utilitaria ha fiancate verticali, linee “cubiste” e il vetro anteriore molto sporgente, che fa aumentare lo spazio a bordo pur compromettendo l’aerodinamica. La Redspace ritiene però che questo compromesso sia accettabile perché la vettura non dovrebbe avere una velocità massima elevata, essendo studiata per la città. Non a caso le dimensioni esterne sono contenute e la carrozzeria raccolta facilita i parcheggi. L’abitacolo è per quattro: davanti ci sono due sedili tradizionali, con integrate le cinture di sicurezza, mentre i passeggeri posteriori siedono su una panchetta. Il sedile sul lato guida può ruotare di 180° con l’auto ferma, mentre nell’area davanti a quello destro si trova una piastra che massaggia la pianta dei piedi.

SCHERMO A SCOMPARSA - La panchetta posteriore della Reds è riservata a bambini o ad adulti per brevi tratti di strada; particolarmente agevole l'accesso all’abitacolo grazie alle porte laterali scorrevoli e agli schienali ripiegabili dei sedili. Anche il cruscotto è inusuale, perché tutti i comandi sono racchiusi all’interno di uno schermo grande 17 pollici, che rientra nella plancia con l’auto in movimento (la superficie visibile è un terzo di quella totale) e si “schiude” ad auto ferma: ciò serve per ridurre le distrazioni alla guida. Il costruttore non ha parlato nel dettaglio della tecnica, pur anticipando che la trazione è posteriore e l’accelerazione 0-50 km/h particolarmente vivace, in maniera da faciltare la guida nel traffico.





Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
30 novembre 2017 - 21:35
Non dimentichiamoci anche della Fiat Coupé, ancora oggi molto attuale nonostante gli oltre 20 anni dal debutto!
Ritratto di IloveDR
1 dicembre 2017 - 09:11
4
è vero la Fiat Coupè è senza tempo
Ritratto di Strige
1 dicembre 2017 - 18:07
Sara', ma a me quelle due auto non sono mai piaciute :D E' questione di gusti, penso. Pure la fiat coupe' non e' mai piaciuta :D
Ritratto di francesco.87
30 novembre 2017 - 13:50
tralasciavo parabrezza e lunotto.. il resto non è male, tanto spazio, 4 adulti o addirittura 5
Ritratto di Alfiere
30 novembre 2017 - 15:03
1
Bangle è una di quelle persone di successo di cui non riesci proprio a capire come diavolo abbia fatto ad arrivare li dov'è. Posa la penna (e il fiasco)
Ritratto di puccipaolo
30 novembre 2017 - 20:55
6
Quoto! Magari potrebbe rendersi utile per la vendemmia...braccia rubate all'agricoltura!
Ritratto di MAXTONE
30 novembre 2017 - 15:07
Sono anni che spero ardentemente di vedere Lexus disegnate da Bangle ma purtroppo, anche se non saprei dire perché, questo rimarra' un mio desiderio.
Ritratto di AMG
30 novembre 2017 - 18:15
Perché mai? La Lexus ha il suo preciso stile... Non saprei che ne verrebbe fuori da una Lexus Bangle. Semmai vorrei vedere un modello di Bangle in BMW dopo le asettiche serie 7, serie 6, X1 e X3.
Ritratto di AMG
30 novembre 2017 - 18:15
*serie 5, non serie 6 errore mio. La serie 6 che anno pensionato era stupenda.
Ritratto di TheBlackCat
1 dicembre 2017 - 14:40
non perdere le "h" in giro
Pagine