Renault Clio: tutta nuova, nel segno della continuità

29 gennaio 2019

La Renault non ha stravolto lo stile della Clio, che in realtà è tutta nuova grazie al cambio di piattaforma.

Renault Clio: tutta nuova, nel segno della continuità

SENZA RISCHI - La Renault ha scelto la strada della continuità per la quinta generazione della Renault Clio, l’utilitaria attesa al Salone dell’automobile di Ginevra 2019 (7-17 marzo) che avrà il non facile compito di sostituire il fortunato modello lanciato nel 2012. È per questo motivo che gli stilisti della casa francese non hanno voluto correre rischi: seppur basata sulla nuova piattaforma CMF-B, destinata alle future piccole e compatte del gruppo Renault Nissan Mitsubishi, la Clio 2019 ha un aspetto evoluto che non si discosta dalla generazione in vendita, molto apprezzata per il look grintoso e le linee filanti e più slanciate rispetto alle rivali Peugeot 208 e Volkswagen Polo.

FARI A LED DI SERIE - La Renault Clio 2019 appare complessivamente più curata e sofisticata: a cambiare sono dettagli come i fari anteriori, sempre allungati ma con la caratteristica “lacrima” già vista sulle più grandi Renault Megane e Talisman. Stando alla casa francese, i fari sono a led fin dal primo livello di allestimento. La nuova Clio riceve un cofano più scolpito, una inedita presa d’aria sotto gli specchi laterali (dà carattere alla fiancata) e fanali posteriori dal look rivisto, perché la “firma luminosa” a forma di C richiama le luci diurne nei fari anteriori. Gli stilisti hanno riproposto la linea dei finestrini laterali che si rastrema man mano che ci si avvicina alla coda della vettura, una soluzione che rende più grintosa la sagoma dell’auto (complice il rigonfiamento del passaruota) pur togliendo luminosità ai posti dietro. Il lunotto è piccolo come per il vecchio modello, quindi nelle “retro” servirà attenzione.

CRESCE IL BAULE - La nuova Renault Clio è lunga 405 cm, larga 180 cm e alta 144 cm, con un baule che guadagna 91 litri rispetto al vecchio modello (per complessivi 391 litri con il divano in uso); se si abbattono gli schienali dei sedili posteriori si forma una superficie di carico piatta, e nell'abitacolo ci sono portaoggetti per 26 litri complessivi di capienza. Se le forme della carrozzeria sono state solo evolute, l’abitacolo è stato rivoluzionato (qui per saperne di più), con un miglioramento della qualità dei materiali (punto debole della vecchia Clio) e della dotazione tecnologica. Sul fronte degli allestimenti arrivano la lussuosa Initiale Paris e la sportiveggiante RS Line, che prende il posto della GT Line. Fra i motori, la Renault ha annunciato l’arrivo di un ibrido inedito, denominato E-Tech.

VIDEO
Renault Clio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
73
80
34
32
35
VOTO MEDIO
3,5
3.48819
254


Aggiungi un commento
Ritratto di Twincharger
29 gennaio 2019 - 12:19
Temo che i litri effettivi del baule siano 326 con l aumento dichiarato di 26L
Ritratto di Micli
29 gennaio 2019 - 12:30
Molto bella, equilibrata e moderna, migliorata lì dove serviva per non stravolgere il modello attuale che ha riscosso un ottimo successo commerciale. Promossa!
Ritratto di FiestaLory
29 gennaio 2019 - 12:41
Generalmente l'idea di non apportare modifiche tangibili a un nuovo modello mi fa storcere il naso, ma in questo caso appoggio Reanault: la linea precedente aveva ancora tanto da dare e sarebbe stato un peccato cambiarla. Sembrano migliorati gli interni, anche se il pannello porta non raccordato alla plancia non è il massimo da vedere. Aspetto di vederla dal vivo. Preferirei la Fiesta solo perché disponibile in versione 3p.
Ritratto di 82BOB
29 gennaio 2019 - 13:06
Per quale motivo vorresti un'auto a 3p?
Ritratto di Gwent
29 gennaio 2019 - 15:04
2
Più bella, più grintosa. Le 3 pt dovrebbero essere obbligatorie sulle versioni hot perché una hot hatch con carrozzeria 5 pt è oggettivamente banale e meno caratterizzata, oggi ci si è fatta l'abitudine e nessuno se ne lamenta ma prova a immaginare che schifezza sarebbero state la Clio 16V o la Williams in versione 5 pt. I collezionisti oggi le bramano anche per quel motivo aldilà del carattere più viscerale rispetto a quello più "liofilizzato" delle hot hatch odierne. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Gwent.
Ritratto di maomar61
10 febbraio 2019 - 01:18
@FiestaLory " la linea precedente aveva ancora tanto da dare e sarebbe stato un peccato cambiarla." Ma mi spieghi cosa aveva di tanto bello ed interessante la linea precedente? Era orribile esattamente come questa... Ma gli avete gli occhi???
Ritratto di 82BOB
29 gennaio 2019 - 12:46
Sono contento che non abbiano stravolto lo stile, ma che abbiano solo dato una rinfrescata! Sono curioso di vederla dal vivo! Motori?
Ritratto di Pellich
29 gennaio 2019 - 12:50
Se gli interni QUESTA VOLTA saranno di qualità, finalmente sarà possibile valutarla per l'acquisto.
Ritratto di Er sentenza
29 gennaio 2019 - 12:55
Ahahaha.... Subito un aumento di stipendio al reparto design di casa renault. Due anni a menarla col nuovo modello e poi.... UGUALE. Chapeau!
Ritratto di 11kar11
29 gennaio 2019 - 12:58
Chissà come sarebbe stata la nuova Punto di FCA a fronte delle recenti ed evolute proposte nel suo segmento? Han perso una fetta di mercato che ora guarderà certamente con interesse anche a questa bella Clio! Ciao a tutti :-)
Pagine