NEWS

Renault Clio e Captur: ecco le ibride 

Pubblicato 09 gennaio 2020

La Renault annuncia le Clio E-Tech e Captur E-Tech Plug-In, quest’ultima con batterie ricaricabili dall'esterno.

Renault Clio e Captur: ecco le ibride 

PARTE IN ELETTRICO - Al Salone dell’auto di Bruxelles sono state presentate oggi la Renault Clio E-Tech e la Renault Captur E-Tech Plug-In, dotate del nuovo sistema ibrido sviluppato dai tecnici francesi. Si tratta di un sistema originale, con due motori elettrici che lavorano in simbiosi con il 1.6 a benzina; in tutto, nella Clio, i cavalli sono 140. Il primo motore elettrico è integrato al cambio che non ha una frizione: il motore elettrico principale ha quindi il compito di muovere la vettura da ferma. Ad una certa velocità la seconda unità elettrica avvia il 1.6 e il motore elettrico inserito nel cambio assolve al compito di sincronizzare i giri del motore con quelli delle ruote, per consentire l’innesto delle varie marce. Questo sistema sfrutta al meglio i motori elettrici e ha una massa ridotta, perché la Renault Clio E-Tech pesa appena 10 kg in più di quella con il diesel 1.5 dCi da 115 CV. 

GIÙ I CONSUMI - La Renault Clio E-Tech dispone di una batteria agli ioni di litio di 1,2 kWh, non ricaricabile dalla rete elettrica esterna, alloggiata sull’asse delle ruote posteriori. Stando alla casa francese, il sistema ibrido consente alla Clio E-Tech di viaggiare in città con la sola trazione elettrica per l’80% del tempo, fino alla velocità massima di 75 km/h, per un risparmio di benzina del 40% rispetto ad un motore di potenza analoga. 

LA CAPTUR È PLUG-IN - La Renault Captur E-Tech Plug-In dispone di una versione ancora più evoluta del sistema ibrido. A cambiare, oltre alla potenza complessiva, che raggiunge i 160 CV, sono anche le batterie: non solo perché immagazzinano 9,8 kWh, ma perché si possono ricaricare dall’esterno. Spinta dalla trazione elettrica, la Captur E-Tech Plug-In raggiunge i 135 km/h e percorre fino a 65 km in città e 50 km su percorsi extra-urbani. In modalità ibrida, nel ciclo di omologazione (prevede di partire con le batterie cariche) la crossover arriva a percorrere 66,6 km/l. 

VIDEO
Renault Clio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
51
63
31
21
25
VOTO MEDIO
3,5
3.492145
191


Aggiungi un commento
Ritratto di Jumputer
12 gennaio 2020 - 07:14
Usano un aspirato per evitare le PM prodotte dagli Inezione Diretta turbo benzina che potrebbero necessitare del FAP. Toyota e coreani insegnano. Questo sistema avrà decina di cavalli elettrici sempre come gli asiatici sopra e quindi le carenze di un benzina de-potenziato sono coperte dalla coppia e dai cv di due motori elettrci (come hds toyota dal 1997). Complimenti alla Renault che, ha differenza di tutti quelli del mild-hybrid, ha investito in ricerca e sviluppo di un proprio sistema full-hybrid che vista la probabile alta efficienza sarà ottimo anche come sui plug-in anche a batterie scariche. Mi aspettto però una garanzia importante sul sistema ibrido. Anche qui asistici insegnano.
Ritratto di Jumputer
12 gennaio 2020 - 07:22
decine non decina di cavalli elettrici. Scusate.
Ritratto di Livio1952
14 gennaio 2020 - 20:55
Fiesta, focus e Puma sono Mild Hybrid......ecco perché usano milioni tre cilindri.
Ritratto di alex_rm
10 gennaio 2020 - 10:32
Mi sa che con l’aumentare della presenza sul mercato di queste “ibride” le agevolazioni fiscali saranno ridotte di molte.
Ritratto di Jumputer
12 gennaio 2020 - 07:21
La motorizzazione , con una circolare a dicembre, ha messo i puntini sulle i specificando le fasce per gli ibridi. Quindi fra i 70 ed i 95 g/km co2 sono ibridi "buoni" sopra sono auto "normali". Credo che le amministrazioni poco alla volta si adegueranno a questa direttiva. Poche piccole mild-hybrid ce la faranno. La panda MH, che costa poco, è a 90 g/km ma ha 70 cv di benzina e 5 cv elettrico. Questa CLIO avrà 130 CV e sarà abbondantemente sotto i 95 g/km per la chiara superiorità del sistema (yaris insegna).
Ritratto di andrea999
14 gennaio 2020 - 19:29
La Yaris 1.5 Hybrid sul libretto riporta 87g/km non così abbondantemente sotto i 95 o i 90 (presunti) della Panda (che però dovrebbe costare la metà)....
Ritratto di Blablabla
10 gennaio 2020 - 14:29
Molto meglio la leva del cambio automatico della capture.
Ritratto di manuel1975
10 gennaio 2020 - 18:48
le case stanno raccontando un sacco di balle, auto molto complicate e piu difficile da riparare e consumi fasulli
Ritratto di Raf17
10 gennaio 2020 - 20:34
1
Hai ragione si sommano solo le problematiche, i pesi ed i costi dei due motori solo per aggirare le norme antinquinamento senza un reale vantaggio per l'utente.
Ritratto di Churby
11 gennaio 2020 - 09:28
Tutto bellissimo, ma quanto costano?
Pagine