NEWS

Renault Espace 2020: annunciati i prezzi

Pubblicato 21 luglio 2020

Look aggiornato e motori più puliti per la Renault Espace, in vendita a partire da 43.700 euro. Consegne a partire da settembre.

Renault Espace 2020: annunciati i prezzi

TRE MOTORI - Dopo averla annunciata a novembre (qui la news), si aprono ora gli ordini della rinnovata Renault Espace che sarà in consegna da settembre 2020: i prezzi partono da 43.700 euro. La monovolume di grandi dimensioni è offerta con l’evoluzione dei motori turbo benzina 1.8 TCe, da 225 CV, e turbo diesel 2.0 dCi, da 160 o 200 CV: il 1.8 TCe ha il filtro anti-particolato e il 2.0 dCi è dotato del catalizzatore Scr per l’abbattimento degli ossidi d’azoto, ma stranamente sono ancora in linea con la precedente norma anti-smog Euro 6d-Temp. 

RICCA DOTAZIONE - Tre gli allestimenti della Renault Espace: Business, Exectuve e Initiale Paris. L’equipaggiamento di serie è ricco fin dalla Business, che prevede il cambio robotizzatato EDC a 7 marce, i cerchi di 18”, il clima automatico bizona, i fari a led, il sistema multimediale con schermo di 9,3”, il tetto panoramico, la vernice metalizzata e la telecamera posteriore, oltre a diversi aiuti alla guida: sono compresi nel prezzo la frenata automatica, il sistema contro l’involontario cambio di corsia, il monitoraggio dell’angolo cieco e il sistema che “legge” il limite di velocità presente nel tratto di strada percorso, mostrandolo al guidatore nel cruscotto di 7”.  

QUATTRO RUOTE STERZANTI - A parità di motore, la Executive costa 3.100 euro in più, ma aggiunge le ruote di 19”, il regolatore di velocità adattativo con funzione di arresto e ripartenza nel traffico, il tappetino per ricaricare senza fili lo smartphone e le ruote posteriori sterzanti (a seconda della velocità, migliorano l’agilità o la maneggevolezza). Presenti anche il sistema che previene l’assopimento del guidatore e quello che frena l’auto nelle retro, se il guidatore non scorge un pedone o un ostacolo. 

LA PIÙ RICCA  - L’allestimento più ricco è l’Initiale Paris, ma non lo si può avere per il motore 2.0 dCi da 160 CV: costa 5.700 euro in più dell’Executive. Comprende il cruscotto di 10,2”, l’impianto audio della Bose con 12 altoparlanti, i fari a led adattativi, i sedili della seconda fila richiudibili elettricamente ed i sedili anteriori riscaldabili e ventilati, oltre ai loghi con la scritta Initiale Paris ed a specifiche ruote in lega di 19”.  

A PAGAMENTO I SETTE POSTI - Si pagano a parte l’head up display (460 euro), il tetto apribile elettricamente (1.510 euro) e la terza fila di sedili, proposta a 1.510 euro in abbinamento al clima con i controlli dedicati. Costa 1.510 euro anche il sistema di guida assistita: la Renault Espace mantiene il centro della corsia e segue da sé il flusso del traffico, rallentando fino al completo arresto.

Renault Espace
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
78
76
37
28
45
VOTO MEDIO
3,4
3.43182
264




Aggiungi un commento
Ritratto di ziobell0
21 luglio 2020 - 14:01
Nel suo genere, ha un senso: è una bella monovolume molto più elegante e slanciata del solito SUV maxi da buzzicone
Ritratto di Elix69
21 luglio 2020 - 17:25
Condivido.
Ritratto di Jorge75
21 luglio 2020 - 14:19
ormai non hanno piu' ritegno, una macchina qualsiasi costa quanto un appartamento. pazzesco
Ritratto di deutsch
21 luglio 2020 - 15:18
4
consolati, le concorrenti non costano certo meno, soprattutto come prezzo reale
Ritratto di fabrizio GT
21 luglio 2020 - 18:06
nel mio condominio l'anno scorso hanno venduto un posto auto per 35000€.... bisogna dire che dai non c'è posteggio neanche d'inverno e quindi i prezzi sono allucinanti ma tant'è......
Ritratto di Mauriglio
21 luglio 2020 - 14:31
Bella e utile. Basta con sti suv che sono ingombranti come un ducato e hanno lo spazio di una panda!
Ritratto di Giulk
21 luglio 2020 - 14:47
Ma non avevano detto in casa Renault che non avrebbero più fatto monovolume? o ricordo male io
Ritratto di desmo3
21 luglio 2020 - 14:48
il tabletttone "appoggiato" sulla plancia non si può vedere...
Ritratto di NITRO75
21 luglio 2020 - 15:16
L'Espace l'ho sempre trovata molto avanti per i tempi che viviamo, innovativa in tutto. Questa serie è molto bella ed ulteriormente affinata rispetto alla precedente. Mi domando però: con l'attuale trend votato ai SUV, l'era di questi monovolume non sarà ormai passata?
Ritratto di deutsch
21 luglio 2020 - 15:20
4
io non la mettereri nella categorie dei monovolume ma una via di mezzo coi crossover. una specie di mb classe R economica
Pagine