Renault Kadjar: un “facelift” di sostanza

12 settembre 2018

L'aggiornamento della suv Renault Kadjar lascia quasi invariato l'esterno, ma rinfresca l'abitacolo. Nuovo il 1.3 turbo a benzina.

Renault Kadjar: un “facelift” di sostanza

MOTORI PIÙ PULITI - Sono i nuovi motori a benzina 1.3 TCe e diesel 1.7 dCi la principale novità della suv compatta Renault Kadjar, un modello in vendita da tre anni che riceverà entro fine 2018 il classico aggiornamento di metà carriera. A cambiare sulla Kadjar 2018 saranno principalmente i motori, rivisitati in chiave ecologica per tagliare le emissioni allo scarico: per questo motivo i il 1.3 TCe è dotato del filtro anti-particolato GPF e sui diesel è presente il catalizzatore SCR per l'abbattimento degli ossidi d'azoto. Il 1.3 TCe è lo stesso già visto sulla monovolume compatta Renault Scenic e sulla berlina Mercedes Classe A (è “figlio” di un progetto comune fra i due marchi): eroga 140 CV o 160 CV e prevede l'opzione del cambio automatico doppia frizione EDC, ma compreso nel prezzo c'è il manuale a 6 rapporti. Il diesel 1.5 dCi guadagna invece 5 CV e 10 Nm di coppia rispetto al vecchio motore (eroga 115 CV e 260 Nm), mentre il 1.6 dCi viene sostituito dal nuovo 1.7 dCi da 150 CV. Sul 1.7 dCi è ordinabile a richiesta la trazione integrale, ma in compenso non si può avere l'EDC (optional sul 1.5 dCi).

È PIÙ ELEGANTE - I cambiamenti sono molto più “sottili” all'esterno, dove la Renault Kadjar riceve inedite cromature sui fascioni, luci fendinebbia a led, nuove ruote (da 17” a 19”) e una mascherina leggermente rivisitata. I paraurti sono verniciati quasi interamente in tinta con la carrozzeria, un dettaglio che fa sembrare la suv più ricercata. Sulla rinnovata Renault Kadjar le luci diurne a led svolgono anche la funzione di indicatori di direzione. Per quanto marginali, le novità ai fascioni hanno reso la suv più lunga di 4 cm: da 455 ora misura 459 cm. Gli stilisti della casa francese non hanno stravolto nemmeno l'interno, con interventi tesi a migliorare la qualità percepita, in particolare grazie alle nuove cuciture sulla plancia o ai rivestimenti in Alcantara (optional). Cambiano inoltre i comandi degli alzavetro sulle portiere ed i tasti del clima, dove all'interno dei tre grossi pomelli (prima erano due) ci sono piccoli schermi a indicare temperatura ed i flussi dell'aria.

INTERNI PRATICI - La casa francese ha rivisitato inoltre lo schermo a sfioramento nella consolle centrale (è meglio integrato al mobiletto), le bocchette posteriori del “clima” ed i sedili anteriori, ora in grado di contenere meglio il corpo dei passeggeri. I profili delle bocchette, le maniglie apriporta e alcune rifiniture sulla consolle sono ad effetto satinato. La Renault Kadjar è dotata inoltre di due porte usb per i passeggeri posteriori, di nuove portalattina nel tunnel centrale e di portaoggetti ridisegnati nelle portiere anteriori, ora in grado di contenere bottiglie da 1,5 litri. La presentazione in anteprima della suv francese è attesa per il Salone dell'automobile di Parigi (2-14 ottobre).

Renault Kadjar
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
65
56
58
36
37
VOTO MEDIO
3,3
3.301585
252
Aggiungi un commento
Ritratto di alpi65
12 settembre 2018 - 20:09
Ho visto la Qashqai la linea mi piace , all' interno sembra più Tradizionale il volante e La vera chicca, per il resto mancano ancora bocchette aria posteriori prese Usb .Inoltre non ce ancora Android auto ecc. Nella Kadjar post restayling sembra che ce tutto.
Ritratto di manuel1975
12 settembre 2018 - 22:39
il 1.5 td non ha senso meglio un 2.0
Ritratto di tody
13 settembre 2018 - 11:10
2
Sarò uno dei pochi ma la preferisco alla "parente" QQ, la trovo armonica e gradevole esteticamente (mentre il QQ trovo che abbia un posteriore un po' sgraziato).
Pagine