Renault Mégane R.S. Trophy: ha i cordoli nel sangue

La versione Trophy della Renault Mégane R.S. è ancora più focalizzata alla guida in pista, per sfidare l’acerrima rivale Honda Civic Type-R.

QUARTA EDIZIONE - Dopo aver lanciato all’inizio del 2018 la quarta edizione della Renault Mégane R.S., la casa francese propone ora la versione Trophy, con motore 1.8 Turbo da 300 CV e 420 Nm di coppia massima: sarà in vendita non prima della fine di ottobre 2018. Per gestire tanta esuberanza è previsto il cambio a doppia frizione a 6 rapporti. Volendo comunque è disponibile anche il cambio manuale sempre a 6 marce, ma in questo caso la coppia è limitata a 400 Nm. Questa versione Trophy, la quarta nella storia del modello, è la più potente Mégane di sempre e la sua personalità è esplicita fin dal primo colpo d’occhio, anche se non risulta esagerata. Ogni particolare della carrozzeria è infatti studiato e realizzato per garantire il massimo dell’efficienza. Impatto analogo lo offre l’abitacolo, con i sedili avvolgenti specifici e le finiture tutte in chiave sportiva.

PRESTAZIONI AL TOP - Le prestazioni della Renault Mégane R.S. Trophy sono conseguenti ai contenuti della vettura: 0-100 km/h in 5,7 secondi, chilometro da fermo in 24,8 secondi, ripresa 80-120 km/h in terza marcia avviene in 3,1 secondi e velocità massima di 260 km/h. Per ottenere questi risultati la Renault ha sviluppato in chiave sportiva il già potente 4 cilindri 1.8 TCe (lo stesso che è adottato per la Alpine 110). C’è un nuovo turbocompressore adatto all’impiego di un filtro antiparticolato, indispensabile per rispettare le norme antinquinamento. Il nuovo turbo è montato su cuscinetti a sfera in ceramica, che fanno ridurre i tempi di risposta del turbo. Altri interventi sono stati apportati all’impianto di scarico, che comprende una inedita valvola situata nella parte silenziatrice. La valvola normalmente è chiusa ma si apre quando si viaggia in modalità Sport o Race.

TUTTO POTENZIATO E MIGLIORATO - Per quel che concerne la meccanica relativa al comportamento stradale la nuova Renault Mégane R.S. Trophy è proposta di serie con l’allestimento CUP, che è optional sulla Mégane R.S.. L’allestimento CUP comprende il differenziale meccanico Torsen a slittamento limitato, ammortizzatori potenziati del 25%, molle rinforzate del 30%, barre antirollio rinforzate del 10%, e carrozzeria abbassata di 2 millimetri. L’impianto frenante prevede dischi anteriori “bi-materiale” montati su un supporto di di alluminio, per assicurare il miglior raffreddamento e ridurre il peso per ruota di circa 1,8 kg. Oltre a ciò la Mégane R.S. Trophy propone le ruote posteriori sterzanti, concepite per garantire la massima maneggevolezza e affidabilità in curva. Le ruote hanno cerchi da 19” con pneumatici 245/35 R19. 



Leggi l'articolo su alVolante.it