NEWS

Renault-Nissan: prima la fusione, poi la FCA?

27 marzo 2019

Secondo indiscrezioni, Renault e Nissan dopo la fusione potrebbero puntare ad acquisire la FCA per creare il gruppo di gran lunga più grande al mondo.

Renault-Nissan: prima la fusione, poi la FCA?

RAPPORTI STRETTI - La Renault potrebbe far partire entro 12 mesi le trattative con la Nissan in vista di una possibile fusione, che farebbe da preludio all’acquisto di un’altra casa automobilistica per creare un grande gruppo rivale delle Toyota e Volkswagen, in grado potenzialmente di vendere oltre 16 milioni di auto l’anno: Renault e Nissan starebbero pensando alla FCA, stando a quanto riferisce il quotidiano economico Financial Times, che ha parlato con persone a conoscenza delle strategie del costruttore francese.

UN MEGA GRUPPO - Il nuovo numero uno Jean-Dominique Senard avrebbe l’obiettivo di consolidare ulteriormente i rapporti fra le Renault e Nissan, così da creare un gruppo ancora più coeso. I due costruttori infatti fanno parte insieme alla Mitsubishi di un’alleanza, l’Alliance Renault Nissan Mitsubishi appunto, che l’anno scorso ha venduto 10,76 milioni di auto nel mondo, ma restano tre entità indipendenti legate da scambi azionari l'una dell'altra, duqnue ben integrate. Una volta completata questa operazione, già immaginata dall’ex presidente Carlos Ghosn (in stato di fermo con l’accusa di illecito finanziario), il nuovo mega gruppo Renault-Nissan potrebbe farsi avanti con un terzo costruttore e diventare ancora più grande di quello che è ora: la FCA è stata il sesto gruppo automobilistico al mondo nel 2018 e ha consegnato 4,8 milioni di auto.

LA FCA SARÀ D'ACCORDO? - L'accordo sarebbe fra i maggiori di sempre nel mondo delle automobili, perché le Renault e Nissan avrebbero una capitalizzazione di 50 miliardi di euro e la FCA è valutata in borsa 20 miliardi. Anche la FCA è alla ricerca di un partner con cui dividere i costi, tanto è vero che nei giorni scorsi si è fatta l’ipotesi di un accordo con la PSA, ma resta da vedere se intende essere rilevata e perdere così la sua autonomia.





Aggiungi un commento
Ritratto di Rieccomi
27 marzo 2019 - 16:47
In this marriage, only PSA has advantages. Non FCA. Due to this...
Ritratto di HEXAGONE
27 marzo 2019 - 16:59
I just announced to you the advantages for Fiat and Alfa to survive, to renew their ranges and finally to earn money quickly if you prefer the death of italian brands which is almost the situation now it's your choice FCA currently it's Jeep and Ram 2 US brands that make all the profits from FCA the rest are brands in agony that are dead or almost dead
Ritratto di Fr4ncesco
27 marzo 2019 - 19:03
2
My pub's friends say same word from years and years but is just chiacchiere. FCA make a profit and who is in profit is it far cry to death. Marriage with Renault Nissan is not deal because they are a cheapest products, likewise PSA and we can't trust in frenchman (look French businessesman in Italy). I fancy bit Alfa but with rear wheel drive that much Alfa with Nissan Pulsar platform. Do you remember Arna?
Ritratto di Rieccomi
27 marzo 2019 - 20:29
Alfa platforms (Giorgio) cant be used to buil french cars. What should they build, an Insigna or 508 rear wheel drive? Maybe with 600 hp? I think Thys FCA can share the platform with Dodge and some Maserati model. Renault Nissan is just now a complex situation, with a not excellent economical situation.
Ritratto di 82BOB
27 marzo 2019 - 18:03
I think that a marriage with PSA is not the solution for FIAT. Maybe for Alfa Romeo and Lancia, in place of DS (that makes no sense), but the advantages are only for PSA... or for Renault-Nissan tu return to the topic! Of course, FCA is not a good place to stay for FIAT, Lancia and Alfa Romeo (and for Innocenti ad Autobianchi)! What will the Agnelli say in their grave?!?
Ritratto di Agl75
27 marzo 2019 - 21:10
@82BOB i morti non parlano. I soldi invece contano sempre. :(
Ritratto di Agl75
27 marzo 2019 - 21:08
Io punterei su che, Trump permettendo, FCA trovi un accordo con dei cinesi.
Ritratto di 82BOB
27 marzo 2019 - 23:52
Sicuramente i cinesi non hanno marche seriamente concorrenti a livello globale con i brand di FCA. A livello di prodotto però Hyundai sarebbe, per me, ottimo come partner!
Ritratto di Clementina Milingo
27 marzo 2019 - 15:40
ah, la grandeur francese! Ma chissà se i giapponesi sono d'accordo? Secondo me no, anzi è la volta buona che li mandano a stendere.
Ritratto di Al Volant
27 marzo 2019 - 15:59
Questa ipotesi avrebbe senso solo in caso di decisione da parte degli agnelli di abbandonare l'industria automobilistica, per dedicarsi alla sola attività finanziaria. A dire qualche segnale in tal senso c'è, ma ci sono troppi fattori in ballo per sapere come andrà a finire.
Pagine