NEWS

Le Renault non andranno oltre i 180 km/h

Pubblicato 26 aprile 2021

Nell’ambito di un piano che mira a ridurre l’impatto ambientale e gli incidenti stradali la casa francese limiterà la velocità massima delle sue auto.

Le Renault non andranno oltre i 180 km/h

NUOVO PIANO - Presentato a inizio da Luca De Meo (nella foto), l’italiano che nel luglio del 2020 è arrivato alla guida del Groupe Renault, Renaulution (qui per saperne di più) è il piano strategico che da qui al 2025 porterà a cambiamenti epocali nella compagnia francese, che lo scorso anno ha registrato perdite per ben 8 miliardi di euro. Un piano che sposta l’attenzione dai volumi alle marginalità e che punta sulle auto medie e sull’elettrificazione (con obiettivi di mercato in Europa per la Renault del 65% dal 2025 e del 90% nel 2030), dicendo addio al motore diesel. 

NUOVI DETTAGLI - Ora, in occasione di un incontro con gli azionisti, il gruppo Renault (che comprende anche Dacia, Lada e Alpine) ha reso pubblica la sua politica di responsabilità sociale e ambientale (RSI) nell’ambito del piano strategico Renaulution. Una politica che poggia su transizione ecologica, sicurezza dei clienti sulle strade e dei collaboratori sul posto di lavoro ed inclusione, e sulla parità dei team.

RIDURRE LE EMISSIONI - Per quanto riguarda la transizione ecologica, il gruppo Renault si impegna a decarbonizzare la sua catena di fornitura cominciando da sei componenti (acciaio, alluminio, polimeri, componenti elettronici, pneumatici e vetro), che rappresentano oggi il 90% dell’impronta ecologica della sua attività. Per il 2030, il Gruppo si prefigge l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale associata ai suoi acquisti del 30% (in CO2 per kg di materiale) e del 50% per quanto riguarda le emissioni derivanti dall’attività di produzione dei suoi stabilimenti.

RIDURRE GLI INCIDENTI - Le “ricette” del Groupe Renault per cercare di ridurre gli incidenti su strada si chiamano “Safety Score” e “Safety Coach”. Il primo è un’applicazione, che utilizzando tutti i sensori presenti sull’auto, incentivando l’utente ad adottare una guida più sicura. Il secondo, invece, permetterà di informare i conducenti in tempo reale dei potenziali rischi sul percorso e segnalerà i luoghi che sono statisticamente più esposti al verificarsi di incidenti. Sarà poi presente anche il “Safe Guardian”, ossia un dispositivo in grado di entrare in funzione in caso di rischio imminente (curva troppo pericolosa, volante non tenuto sotto controllo per un periodo prolungato, o sonnolenza) e di rallentare l’auto ponendola automaticamente in una condizione di sicurezza.

NON PIÙ DI 180 KM/H - La prima vettura a essere dotata di questi dispositivi, oltre a uno specifico sistema di adattamento automatico alla velocità legale (impostata di default), sarà la Renault Megane-E, attesa nel 2022. In ogni caso la velocità di tutte le auto del gruppo Renault sarà limitata e non supererà i 180 km/h. L’unico brand escluso sarà l’Alpine, vista la sua impronta prettamente sportiva.

Renault Clio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
80
87
40
35
37
VOTO MEDIO
3,5
3.494625
279




Aggiungi un commento
Ritratto di Oxygenerator
27 aprile 2021 - 14:18
@ Spock66 Rispetto a me, è anomalo di sicuro. Io non supero i limiti. Perchè devo andare a 140/160, se il limite è 130 ? Non ha senso. Il fatto che non sia un azzardo, va bene, ma perchè farlo ? Qual’è la motivazione ? Lei è un bambino ? Non credo. È la prima volta che guida ? Non credo. Arriva 2 ore prima ad un appuntamento, superando il limite ? Non credo. Quindi lo fa, solo per farlo. Perchè nessuno la multa. Ci fossero i controlli non lo farebbe giusto ? Io, veramente, non capisco. A me piace correre. Lo faccio in pista. Andare a 150 invece che a 130, mi scusi, ma non è che dia dei brividi no ? lo trovo senza senso.
Ritratto di Check_mate
27 aprile 2021 - 17:02
@spock66 permettimi, ma la mia domanda non è mal posta minimamente. Se si sente preso sul personale non è, con tutto il rispetto, affar mio. Perché i limiti ci sono per tutti, non mi sembra che chi abbia auto più potenti goda di particolari deroghe dal CdS. Almeno, io con la mia Mercedes non ne ho potuto godere. Se si vuole arrivare prima, basta partire prima. Oxygenerator mi trova completamente d'accordo con il suo ragionamento.
Ritratto di Check_mate
27 aprile 2021 - 17:03
*mi permetta.
Ritratto di Friulino
26 aprile 2021 - 21:06
@Check_mate ... e pure io condivido i tuoi dubbi sul realizzo di quanto ho asserito. ma sarebbe un provvedimento impopolare così come imporre l'utilizzo del casco o delle cinture di sicurezza. ci sarebbe molto da dire ma in effetti come dici tu, vi è una forte resistenza culturale a certi cambiamenti.
Ritratto di Check_mate
26 aprile 2021 - 21:55
È vero, poi magari, ad introduzione avvenuta, la tua vita non cambia di una virgola ed allora capiamo quanto sia forte l'idea che l'immaginario comune suggerisca su qualsiasi cosa, ma quanto sia anche limitante.
Ritratto di Volpe bianca
27 aprile 2021 - 11:35
@Friulino bisognerebbe a mio parere considerare anche il fatto che non ha molto senso stabilire una velocità limitata uguale per tutti i veicoli. Per fare un esempio estremo, una M3 lanciata a soli 180 km/h in quanti metri si ferma? E un Defender 110 invece? Io non sono a favore delle velocità autolimitate, la maggior parte degli incidenti avviene in città o in strade extraurbane con limiti a 90 o 110km/h.
Ritratto di Friulino
27 aprile 2021 - 13:19
@Volpe bianca indifferentemente dal tipo di auto vi è una costante che sono i "tempi di reazione". Le M3 lanciate a soli 180 km/h preferirei vederle solo in pista. Non conosco le statistiche degli incidenti ma credo che quelli mortali si verifichino alle velocità più elevate. (poi in caso di frontale mi dirai che le 2 velocità si sommano ...). Insomma c'è da discuterne anche troppo e ogniuno dice una parte di verità. Cmq ho letto il tuo post sul "cinghiale" ... e ora è venuto pure a me un gran appetito :))))
Ritratto di Volpe bianca
27 aprile 2021 - 13:37
@Friulino sì è vero e poi non è facile ragionare solo in base alle statistiche. Credo che il discorso sul cinghiale abbia stimolato un gran appetito un po' a tutti :D :D
Ritratto di Andre_a
26 aprile 2021 - 22:05
9
Io sarei d'accordo anche a un limitatore adattivo che non ti permette di superare il limite di velocità della strada in cui ti trovi. I limiti a 180 trovo che non abbiano senso, al di fuori della Germania è comunque una velocità criminale.
Ritratto di deutsch
27 aprile 2021 - 09:36
4
forse un pò di margine lo lasciano per due motivi, da una parte per avere una riserva di potenza in prossimità del limite di velocità per finalizzare manovre ect, e dall'altra parte non devo stringere troppo sulle velocità per evitare di perdere troppo pubblico. molti storceranno il naso come era successo all'annuncio volvo
Pagine