NEWS

Renault Twingo 2019: ne guadagna lo stile

22 gennaio 2019

Con il restyling arrivano ritocchi al design esterno e un abitacolo più funzionale e connesso. Aggiornati i motori 0.9 e 1.0.

Renault Twingo 2019: ne guadagna lo stile

FRONTALE PULITO - Originale e sbarazzina nel look, la Renault Twingo è una citycar lunga 360 cm che ora si rinnova a quattro anni dal lancio. Il 2019 porta con sé il restyling, che aggiunge un pizzico di stile e tecnologia. Cambia il fascione anteriore, dove spicca l’assenza delle tipiche luci diurne rotonde del vecchio modello: ora sono a forma di C, come per le altre Renault, e integrate nei fari, dove sono presenti anche le più moderne luci di svolta a led. Cambiano inoltre le prese d’aria. Il fascione posteriore ha un aspetto più elegante, complice il portatarga in tinta con la carrozzeria.

INTERNO PIÙ FUNZIONALE - Fra le novità della Renault Twingo ci sono anche l’altezza a terra ridotta di 1 cm e due nuovi colori, in aggiunta a ruote dal disegno più moderno. All’interno cambia la consolle centrale, resa più funzionale con l’arrivo di un porta bicchieri regolabile in altezza e della chiusura per il pozzetto portamonete, oltre a due porte usb per ricaricare gli smartphone. Per gli allestimenti più ricchi arriva inoltre il sistema multimediale Easy Link, con schermo a sfioramento di 7” e connettività per smartphone Apple CarPlay e Android Auto, in grado di replicare sullo schermo app come Google Maps o Spotify. Fra le personalizzazioni sono disponibili il contorno delle bocchette dell’aria, dettagli per il volante e cuciture della leva del cambio in nero, rosso o giallo, che rendono l’ambiente più vispo e giovanile.

OPTIONAL L’AUTOMATICO - I motori della rinnovata Renault Twingo sono gli stessi tre cilindri 1.0 aspirato e 0.9 turbo del vecchio modello, aggiornati però in funzione delle più recenti e severe normative anti-smog: il 1.0 SCe ha 65 CV o 74 CV, il 0.9 TCe invece 93 CV. Il cambio è manuale a 5 rapporti, ma la 0.9 TCe è ordinabile a richiesta con il robotizzato EDC a doppia frizione con sei marce. La Twingo non cambia meccanicamente, con la sua inusuale disposizione posteriore del motore, che sottrae spazio in altezza al baule (la soglia d’accesso è alta), ma migliora l’agilità nelle svolte.

Renault Twingo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
196
157
83
75
147
VOTO MEDIO
3,3
3.273555
658




Aggiungi un commento
Ritratto di super5
24 gennaio 2019 - 09:20
Ci sta un carrello di spesa senza abbattere i sedili, e vuoi che non ci stiano 4 borsoni? Io ci ho fatto anche le vacanze.
Ritratto di 82BOB
24 gennaio 2019 - 09:40
2
Come ti scrivevo pima, mi spaventa questa soglia alta per dover caricare cose pesanti...
Ritratto di 11kar11
23 gennaio 2019 - 21:14
Una sola parola: bleah!
Ritratto di cris25
23 gennaio 2019 - 21:59
1
Brutta era e brutta è rimasta! A mio avviso auto insulsa e lo scarso successo ne è la conferma
Ritratto di Renee
24 gennaio 2019 - 12:29
ha il pianale della 500 fiat
Ritratto di NITRO75
24 gennaio 2019 - 17:49
Che macchina brutta ed inutile. Tanto era geniale ed innovativa la Twingo originale e tanto è insulsa questa. Ovviamente come la Smart con cui condivide ……. TUTTO!!!!
Ritratto di super5
24 gennaio 2019 - 19:16
Perchè? Io le ho avute tutte e tre, e lo spirito originario della vettura è sempre evidente. Praticità innanzi tutto. L'unica cosa che manca rispetto alle precedenti è il divano scorrevole, ma non mancano gli schienali regolabili. Si carica bene, lo spazio nell'abitacolo non manca. A differenza delle altre sono migliorate parecchio le finiture, sedili di ottima fattura e rifiniti meglio di molte auto superiori. Persino le guide sono ben nascoste e protette, cosa che manca anche alla ben più cara Polo. Chi disprezza, probabilmente non ne ha mai vista una da abbastanza vicino.
Ritratto di 82BOB
24 gennaio 2019 - 19:12
2
Insomma, chi l'ha comprata e guidata ne è rimasto contento... Però in giro se ne vedono pochissime, questo vuol dire che riesce a soddisfare solo una piccola platea di acquirenti!
Ritratto di super5
24 gennaio 2019 - 19:20
Dipende dalla zona. Qui è pieno, un successo rispetto alla precedente. Scarseggiano le altre citycar non italiane, invece.
Ritratto di 82BOB
24 gennaio 2019 - 19:44
2
Mah, da me ci sono concessionarie Renault che fanno grandi numeri, e infatti di Clio e Captur se ne vedono tantissime! Twingo credo di averne vista una sola in giro, al massimo due... Mentre la serie precedente di più, a parte che ce l'ha un vicino, ma in generale è più diffusa!
Pagine